Home > Ambiente e salute > Come perdere peso senza eliminare i carboidrati

Come perdere peso senza eliminare i carboidrati

scritto da: Introw | segnala un abuso

Tutti i consigli per perdere peso senza eliminare i carboidrati


Perdere peso senza eliminare i carboidrati è possibile, oltre che molto semplice, grazie a piccole accortezze che devi tenere durante il tuo regime alimentare. I carboidrati sono la principale fonte di energia del corpo ma hanno la tendenza ad accumularsi se assunti in maniera sregolata, facendoti ingrassare in men che non si dica. Per questo motivo è fondamentale innanzitutto ridurre la quantità di carboidrati - mangia pane e pasta solo una volta al giorno e mai insieme - e bloccarne l'assimilazione esagerata da parte dell'organismo. Per ottenere questo risultato, devi provare Idealis, idealisintegratore.com, l'integratore dimagrante in grado di agire sui carboidrati direttamente durante la fase dell'assimilazione, permettendone uno smaltimento veloce. Idealis integratore funziona grazie alla sua facile integrabilità con l'intestino ed è venduto in pratiche confezioni da 30 compresse da assumere prima dei pasti per ottenere risultati duraturi ed effettivi, placando il senso di fame e, contemporaneamente, rafforzando il sistema immunitario e la funzione metabolica, il tutto grazie alla composizione a base di ingredienti naturali come l'estratto di zenzero, la polvere di perla e l'estratto di radice di ginseng.

I benefici apportati dai carboidrati sul nostro organismo

Il motivo per cui non si dovrebbero mai eliminare i carboidrati dalla dieta - anche per dimagrire - riguarda la loro funzione: essi sono infatti la fonte di energia principale del nostro organismo, la benzina del nostro motore. In questo senso, i carboidrati vengono assorbiti e utilizzati dal corpo molto velocemente, rifornendo alle cellule la giusta dose di glucosio. I carboidrati sono presenti nella pasta, nel pane e nei cereali, tutti alimenti alla base della dieta mediterranea che mai dovrebbero essere eliminati del tutto. Per questo motivo è bene cominciare una dieta sana che preveda l'eliminazione dei cibi spazzatura ma il mantenimento dei carboidrati. Associando ad una corretta alimentazione idealis, poi, è possibile ottenere benefici maggiori con un piccolo sforzo.Idealis infatti favorisce l'assimilazione dei carboidrati complessi semplicemente assumendo una compressa dopo i pasti. L'azione istantanea consiste nella cattura ed eliminazione dei grasso impedendone l'assimilazione, dando senso di sazietà bloccando la fame per otto ore: ciò significa che in questo modo sarai in grado di controllare la fame nervosa e perderai quello stimolo compulsivo a mangiare anche se sazio.

Perché e in quali casi conviene limitare i carboidrati

Stai bene attento: se eliminare i carboidrati non è necessario per perdere peso, sappi che comunque un eccessivo consumo degli stessi impedisce di perdere peso. In tal senso è bene infatti limitare l'uso dei carboidrati, ad esempio ricorrendo alla c.d. dieta dissociata - con cui mangiare carboidrati un solo pasto al giorno - e in ogni caso mai dovresti mangiarli la sera, prima di andare a dormire. I carboidrati, infatti, hanno la tendenza ad accumularsi nel corpo se il bisogno energetico richiesto è inferiore a quello effettivo, contribuendo a farci ingrassare.Una dieta equilibrata che prevede l'assunzione dei carboidrati, dunque, passa attraverso l'integrazione di frutta, carne e pesce e molte verdure, che devono accompagnare sempre ogni tuo pasto. Utilizza pasta e pane in maniera dissociata e bevi molta acqua, integrando il tutto con l'assunzione regolare di Idealis: questo integratore infatti è in grado di velocizzare la funzione metabolica aiutando a bruciare i grassi localizzati e, addirittura, quelli appena assorbiti durante il nostro pasto.

I consigli per perdere peso senza eliminare i carboidrati

Per perdere peso in maniera efficiente - continuando ad assumere pane e pasta - la cosa migliore da fare è mangiare sano, regolare l'assunzione di carboidrati - e assumere Idealis per aumentare il dimagrimento e tornare tonici ed in forma per la prova costume! Idealis va assunto nella dose di tre compresse al giorno, subito dopo ogni pasto principale ed accompagnandolo poi con l'assunzione costante di molta acqua: il modo migliore per avere risultati concreti e duraturi in poco tempo!


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I 10 miti delle diete


Perdita di peso diete (Calcolo del peso forma ideale)


A-dieta: Cos’è l’IMC (Indice di Massa Corporea)


Calcolare il peso forma ideale


Dieta: Quando il tuo bambino è in sovrappeso!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come dimagrire senza dieta: i migliori consigli

Dimagrire è un'azione positiva perché migliora la salute e la nostra estetica. In molti pensano che sia qualcosa di difficile da fare, ma possiamo tranquillamente dire che, di sicuro, non è impossibile. Basta infatti metterci il necessario impegno e seguire dei consigli tanto pratici quanto efficaci. Non si deve per forza ricorrere a sacrifici e a diete, anzi, oggi sempre più nutrizionisti afferma (continua)

Accelerare il metabolismo con l'alimentazione

Molte persone soffrono di metabolismo lento e hanno difficoltà a dimagrire. Infatti, chi ha un metabolismo lento, perderà peso con molta più difficoltà rispetto a chi, invece, ha un metabolismo regolare e veloce. Il metabolismo altro non è altro che l'insieme di tutti quei processi biochimici ed energetici che avvengono nell'organismo. Questi processi servono essenzialmente ad elaborare presente n (continua)

Integratori naturali dimagranti: i benefici per l'organismo

L'estate si avvicina e con lei anche la voglia di scoprirsi e di mettersi in mostra. Per alcune persone, però, questo può diventare un vero e proprio problema a causa di un evidente sovrappeso o di quegli inestetismi che rendono le persone molto insicure di loro stesse. Questo problema, purtroppo, colpisce anche chi ha comunque seguito delle diete o ha svolto attività fisica senza arrivare ai risu (continua)

Eiaculazione precoce: da cosa è causata?

Tormenta molti uomini, sia giovani che maturi, e da molti è ritenuta - a torto- una patologia. L’eiaculazione maschile precoce è un disturbo molto più frequente di quello che si possa pensare, ma è tutt’altro che irrisolvibile. Tra i migliori prodotti al 100% naturali, che aiutano a rafforzare la prostata e aumentare la virilità, c’è Urotrin, urotrin.net. È un integratore estremamente ef (continua)

Migliorare il metabolismo con la dieta chetogenica

Perdere peso in modo veloce e rapido non è semplice, infatti, a volte è necessario rivolgersi ad un nutrizionista e seguire una dieta. Tra quelle più apprezzate ed utilizzate al momento, troviamo sicuramente quella chetogenica, che viene scelta anche da molte celebrità di Hollywood. Essa risulta essere molto utile, non solo per perdere peso, ma anche per regolarizzare il proprio metabolismo.  (continua)