Home > Musica > THE BUMPS tornano con il nuovo disco ARS INSIDIAE

THE BUMPS tornano con il nuovo disco ARS INSIDIAE

scritto da: Claudio Raccagni | segnala un abuso

THE BUMPS tornano con il nuovo disco ARS INSIDIAE

Presente su tutte le piattaforme digitali Ars Insidiae è il nuovo album firmato The Bumps, eclettica formazione composta da tre fulgidi musicisti pugliesi come Vince Abbracciante alle tastiere, Davide Penta al basso e Antonio Di Lorenzo alla batteria.


Pubblicato dall’etichetta discografica Bumps Records, la tracklist consta di nove brani originali scaturiti dalla fervida creatività compositiva di Abbracciante, Penta e Di Lorenzo, anche arrangiatori dell’intero album. Già il titolo di questo nuovo progetto discografico rappresenta il manifesto relativo al percorso che è sfociato nell’ideazione, nella scrittura e nella realizzazione delle nove composizioni. Ars Insidiae è musica evocativa, ricca di pathos, ma soprattutto mai oleografica. Questo, in particolar modo, grazie al solido legame fra i tre musicisti e alle profonde riflessioni sulla Puglia, in tutte le sue sfumature, comprendenti colori, suoni, luoghi, assonanze e dissonanze proprie di una terra ricca di suggestioni e ispirazioni. La matrice cinematica del jazz contaminato di The Bumps è figlia di un maliardo mélange improntato su luoghi, varie situazioni, echi di bande di paese, personaggi realmente incontrati o soltanto immaginati e rivelazioni “On the Road”, per tramutarle nel cosiddetto tableaux musico-visivo da ascoltare ad occhi chiusi. La gestazione in studio di registrazione di Ars Insidiae è durata quasi un anno, come una sorta di Work in Progress, mentre l’idea precisa del sound del trio è, da sempre, frutto di una sapida commistione fra sonorità retrò e moderne, attraverso l’utilizzo di strumentazione acustica/vintage e supporti digitali ed elettronici. Le riprese sono state effettuate nei Bumps Studios di Fasano, con particolari microfoni per basso e batteria, a cui sono seguite lunghe e accurate fasi di rielaborazione e sovrascritture con l’aggiunta di tastiere originali come l’organo Hammond, il Fender Rhodes, Wurlitzer, Elka, Farfisa e Vox. Il missaggio e la brillante postproduzione hanno ulteriormente impreziosito il sound del disco, attraverso un mood onirico che rappresenta l’autentica peculiarità sonora del gruppo.


Biografia

Nel giugno del 2000, Vince Abbracciante, Davide Penta e Antonio Di Lorenzo si sono incontrati sul palco per la prima volta, iniziando così la loro lunga collaborazione. Hanno pubblicato i primi tre dischi con lo pseudonimo I Tàngheri, esibendosi in prestigiosi festival e importanti teatri italiani. The Dharma Bums, terzo della serie e pubblicato dalla Universal Music, ha visto la collaborazione del chitarrista statunitense Marc Ribot. Questo disco, che rappresenta la prima perla per i tre sfavillanti musicisti pugliesi, simboleggia il passaggio dal tango acustico a una musica di confine fra lounge, cinedelia, punk jazz e sperimentazioni sonore con strumentazioni tipicamente vintage. Trasformato il nome in The Bumps, nel 2011 hanno lanciato il nuovo album intitolato Playin’ Italian Cinedelics, un viaggio  incentrato sulle colonne sonore dei film italiani degli anni Sessanta e Settanta, che destruttura, trasforma e dona nuova linfa a straordinari capolavori ideati per il grande schermo da maestri del calibro di Armando Trovajoli, Fred Bongusto, Dario Baldan Bembo, Piero Piccioni, Piero Umiliani e Giorgio Gaslini. La pubblicazione di questo disco, inoltre, ha segnato l’inizio del percorso di collaborazione con l’etichetta discografica Bumps Records. Nel 2015, invece, ecco la nuova uscita con Al di Sopra di Ogni Sospetto, dedicata alla musica dell’immenso Ennio Morricone, attraverso (re)interpretazioni originali ed estremamente interessanti. In ventuno anni di attività concertistica il trio ha calcato i palchi di alcuni tra i più famosi festival nazionali e internazionali, ospitando, fra gli altri, artisti di statura mondiale come Marc Ribot, John Medeski, Juini Booth, Flavio Boltro, Carlo Actis Dato, Roberto Ottaviano, Vincenzo Deluci, Gianluca Petrella, Giò Sada. 

The Bumps | Musica | Ars Insidiae | New | spettacolo | gruppo musicale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

XXXI edizione di Time Zones... A Bari... Dal 14 ottobre Time Zones Off con artisti italiani e giapponesi   1 novembre unica data italiana per un evento esclusivo del duo Matmos (dedicato a Robert Ashley)... 4 novembre Th


ACSI PRESENTA UN 2017 PIÙ CHE MAI RICCO DI EVENTI


Voyageurs du Monde organizza i viaggi dei suoi clienti giramondo con terminali Snom


PIER MAZZOLENI “UOMO DI LEGNO” È IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM “GENTE DI TERRA”


GUARDARE LE STELLE NON È COME LEGGERE IL GIORNALE: il secondo singolo di Stefano Vergani in rotazione radiofonica


Torna a Palermo “Tempo di musica - Sicilian Music Wave”, la rassegna di concerti e impegno sociale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Arrivate le magliette

Arrivate le magliette
Arriva la nuova Moda Fashion Ribelle, le magliette giovanili calde al punto giusto. Dopo gli ultimi due anni da dimenticare, come dicono molti: "Due anni del c...", è forse meglio ripartire con una forte Moda Fashion ed è proprio su questi giochi di parole si è ispirato il marchio cr69 nello studiare le sue magliette per inaugurare la Primavera-Estate 2022.Se il 2021 è stato triste e stressante, perchè non iniziare un nuovo anno all'insegna del sorriso e del divertimento fra amic (continua)

"Io sono Linda": un libro di poesie che lascia il segno


Esce il libro "Io sono Linda" scritto da Claudio Raccagni e pubblicato dalla casa editrice Il Faro. Un libro poetico forte, con testi nati non solo per essere poesie, ma molti scritti volevano essere vere e proprie canzoni. Testi forti e dolci, che si tengono per mano in un libro difficile da scordare. "Io sono Linda" racconta l'orrore delle violenze sulle donne, sui minori, le guerre, il menefreghismo delle persone e dello Stato nell'affrontare questi problemi, ma poi sono compresi testi più leggeri e pieni d'amore, cosi da rendere il libro un'opera prima.Il libro è scritto dal bresciano Claudio Raccagni, scrittore e redattore per vari magazine online, e racchiude testi forti come "Linda (continua)

#Estate90 in Puglia con Nathalie Aarts e Haiducii: agosto a ritmo dance

#Estate90 in Puglia con Nathalie Aarts e Haiducii: agosto a ritmo dance
Le cene spettacolo si terranno la notte di San Lorenzo e la vigilia di Ferragosto in provincia di Bari Fervono gli ultimi preparativi per #Estate90 in Puglia riservato agli appassionati e amanti della dance music degli anni Novanta e Duemila. Le protagoniste dell’agosto pugliese a ritmo dance saranno due grandi star di rilievo internazionale: la famosa e apprezzatissima cantante olandese Nathalie Aarts (volto e voce dei The Soundlovers, progetto di musica dance realizzato insieme a diver (continua)

“ROMA 1962” , il nuovo singolo di Giovanni Guidi

“ROMA 1962” , il nuovo singolo di Giovanni Guidi
Da venerdì 25 giugno sarà disponibile in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Giovanni Guidi prodotto dalla Cam Jazz Tratto da Ojos de Gato, nuovo album dell’estroso pianista e compositore Giovanni Guidi, in uscita per la Cam Jazz venerdì 9 luglio 2021, Roma 1962 è il singolo che anticipa questo disco dedicato a una figura leggendaria della musica mondiale come Gato Barbieri, in cui figurano alcuni fra i più blasonati musicisti della scena internazionale: James Brandon Lewis al sax tenore, Gianluca Petrella al t (continua)

Giovanni Guidi...il nuovo album

Giovanni Guidi...il nuovo album
Da giovedì 15 luglio, partendo da Trento, il tour di presentazione di “Ojos de Gato” Anticipato dal singolo Roma 1962, brano in rotazione radiofonica da venerdì 25 giugno 2021, Ojos de Gato è il nuovo disco dell’estroso pianista e compositore Giovanni Guidi, in uscita per la Cam Jazz venerdì 9 luglio 2021, sia in copia fisica che disponibile su tutti i digital stores. Ojos de Gato è un caloroso omaggio a una leggenda del jazz come Gato Barbieri, straordinario e compianto sassofoni (continua)