Home > News > Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova

Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology,


“Cerimonia di riconoscimento e conferimento del nome” per Melania e Vittoria 

 

Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology, hanno celebrato la Cerimonia del nome, officiata dal Ministro di Culto di Scientology, confessione religiosa fondata da L. Ron Hubbard. 

 

Il Ministro di Scientology ha presentato le bimbe ai rispettivi genitori e padrini, comunicando il nome che gli è stato conferito ed accogliendolo

nella congregazione. Ora Vittoria e Melania arricchiscono e portano gioia alla vita delle giovani famiglie e all’intera comunità.  

 

Benché la cerimonia del conferimento del nome sia formalmente simile al battesimo, essa esprime la credenza di Scientology che il bimbo, è

un essere spirituale immortale,  ha vissuto in precedenza e che continuerà a vivere in futuro.  

 

Durante la cerimonia sono state ricordate ai genitori ed ai padrini delle rispettive famiglie, le loro responsabilità, e cioè fare il possibile per far comprendere alla bambina le regole della vita, e di fornirgli e rendergli noti tutti i consigli e le conoscenze acquisite nel cammino da loro già percorso, ma allo stesso tempo, ricordando che la vita della bambina appartiene a se stessa e che sarà lei a dover scegliere come usare tali consigli per meglio raggiungere gli obiettivi che si prefigge. 

 

Come dalle parole pronunciate dal Ministro di Culto durante la cerimonia: “Il nostro compito è d’insegnare e di assicurarci che, quando il tempo verrà, lei raggiunga quella libertà che le consenta di decidere saggiamente del proprio destino.” 

 

Chiesa di Scientology di Padova, Via Pontevigodarzere 10, Padova

 - Tiziana Bonazza 393.3332499

Scientology | cerimonia | battesimo | L Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


La Chiesa di Scientology di Melbourne : prima Chiesa ideale di Scientology sotto la Croce del Sud


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Come organizzare un matrimonio in Italia


igliaia di persone all’inaugurazione della Chiesa di Scientology di Padova ora in una villa storica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Com’è possibile vivere una vita migliore? Sì, con La via della felicità

Com’è possibile vivere una vita migliore? Sì, con La via della felicità
Da Cesena a Sant’Arcangelo di Romagna distribuite mano su mano copie della guida al buon senso La via della felicità: un strada per vivere una vita migliore. Da Cesena a Sant’Arcangelo di Romagna distribuite mano su mano copie della guida al buon senso La via della felicità: un strada per vivere una vita migliore.Scritta dall’umanitario L. Ron Hubbard all’inizio degli anni 80’, “La via della felicità”, è come un vademecum, una guida al buon senso per una vita migliore.Oggi come oggi è molto evidente quanto il fatto di prendersi cura di se stessi s (continua)

Civitanova Marche: far conoscere i propri diritti

Civitanova Marche: far conoscere i propri diritti
Continua la campagna di sensibilizzazione a favore dei Diritti Umani in occasione del mercato pubblico a Civitanova Marche. Continua la campagna di sensibilizzazione a favore dei Diritti Umani in occasione del mercato pubblico a Civitanova Marche.  Articolo 30 Nessuno può toglierti i tuoi diritti Nulla nella presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto per un qualsiasi Stato, gruppo o persona, di esercitare un’attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di (continua)

Anche veleggiando sulle coste del Conero parliamo del buon senso – con La via della felicità

Anche veleggiando sulle coste del Conero parliamo del buon senso – con La via della felicità
Sulle coste del Conero: Diffondere i valori e le abilità della vela con un i valori del vivere, alla base di una maggiore sopravvivenza per tutti. Sulle coste del Conero: Diffondere i valori e le abilità della vela con un i valori del vivere, alla base di una maggiore sopravvivenza per tutti. Ecco l’idea che nasce da due sostenitori della campagna La via della felicità: Mery  Grey’s attiva volontaria della campagna e il presidente dell’associazione   no profit Labolina. Durante le veleggiate o lezioni istruttive (continua)

Prevenzione: i volontari di Mondo libero dalla droga Padovani son sempre attivi nel diffondere La verità sulla droga

Prevenzione: i volontari di Mondo libero dalla droga Padovani son sempre attivi nel diffondere La verità sulla droga
Ne parlano costantemente i media, dell’incredibile business multimilionario della coltivazione di droga, che tra oppio e marijuana e cocaina … sono alla base dell’economia di alcuni paesi nel mondo Fatti e statistiche in merito alla droga Ne parlano costantemente i media, dell’incredibile business multimilionario della coltivazione di droga, che tra oppio e marijuana e cocaina … sono alla base dell’economia di alcuni paesi nel mondo; mentre la malavita usa questo sistema per produrre ingenti entrate, sulla pelle di chi, ignaro del business che questo genera, pensa di assumere droga per (continua)

Far conoscere e applicare i Diritti umani per una società equa e pacifica

Far conoscere e applicare i Diritti umani per una società equa e pacifica
Il presupposto di base dei diritti umani è che sono per tutti. Quindi, a prescindere dal contesto culturale ed economico, qualsiasi individuo, Il presupposto di base dei diritti umani è che sono per tutti. Quindi, a prescindere dal contesto culturale ed economico, qualsiasi individuo, partecipando a questi programmi, può stimolare la gente a sostenere i diritti umani e insegnarli nella propria comunità, città o paese. Si discute tanto di diritti umani e tutti i giorni assistiamo alle conseguenze delle loro violazioni in ogni angolo (continua)