Home > News > La prevenzione alla droga sta prendendo il mare

La prevenzione alla droga sta prendendo il mare

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

La prevenzione alla droga sta prendendo il mare

ncona: La campagna di prevenzione alla droga avrà il suo battesimo del mare domenica 13 giugno con lo stendardo dell’associazione Mondo libero dalla droga issato sull’imbarcazione Stinger durante la spettacolare regata Conerissimo.



Ancona: La campagna di prevenzione alla droga avrà il suo battesimo del mare domenica 13 giugno con lo stendardo dell’associazione Mondo libero dalla droga issato sull’imbarcazione Stinger durante la spettacolare regata Conerissimo. 

 

L’idea è partita da Lino Scerbo presidente dell’associazione Vela Club Senigallia ASD “LABOLINA” che si occupa di formazione e avvicinamento al mondo del mare, con una grande sensibilità al sociale. 

 

“Siamo un’Associazione riconosciuta CONI e ci occupiamo di vela. Oltre alla formazione ci occupiamo anche di sensibilizzazione verso tutto ciò che è il sociale e i disagi.   L'organizzazione Mondo libero dalla droga ci ha sensibilizzato e coinvolto nella campagna contro la droga. L'argomento ci ha interessato moltissimo poiché vediamo il disagio di giovani coinvolti in questa pratica. Difatti in questa società viviamo in una situazione per cui molti giovani fanno uso di droghe e spesso a causa di questo diventano violenti con i propri partner o con la propria famiglia. Noi de LABOLINA crediamo in un mondo libero dalla droga.  Per questo abbiamo aderito alla campagna NO alla droga.  

Domenica 13 giugno parteciperemo alla regata CONERISSIMO da Ancona con la nostra imbarcazione Stinger. Per questo evento abbiamo issato il gonfalone dell’organizzazione no alla droga.  

Cercheremo di coinvolgere anche altre barche ed altri equipaggi a tale scopo. Questa regata ha una grande visibilità poiché si svolge sotto la costa della riviera del Conero. Sarà visibile infatti anche da terra dagli spettatori.  A bordo della nostra unità oltre a me quale timoniere vi sarà l'equipaggio formato da altri tre velisti. Indosseremo per l'occasione le maglie e i cappellini dell’organizzazione no alla droga.” 

 

Le droghe attualmente stanno derubando i nostri giovani del loro futuro.  

Tuttavia, gli studi dimostrano che se i giovani non hanno assunto droghe illecite fino ai loro 21 anni, è improbabile che lo facciano in seguito.  

Quindi la risposta è di raggiungere i giovani prima che lo facciano le droghe.  

 

“Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, comunque, l’unica gioia di vivere.” Scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard. Diffondere il messaggio No alla droga è un primo passo per invertire questa spirale discendente e creare una società libera dalla droga.  

Vela Club Senigallia | LABOLINA | regata | Ancona | droga |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La verità sulla DROGA


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


CORTI DI MARE: 13 autori narrano il viaggio simbolico nell’eterna speranza e fiducia nel bene


CREARE UN MONDO LIBERO DALLA DROGA ATTRAVERSO PREVENZIONE ED EDUCAZIONE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Civitanova Marche: raggiungere i ragazzi prima degli gli spacciatori

Civitanova Marche: raggiungere i ragazzi prima degli gli spacciatori
Durante il fine settimana, ritornano a Civitanova Marche i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA, con la campagna dedicata alla prevenzione contro l'uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti per profitti illegali. "La prevenzione alla droga raggiunge i ragazzi di CIVITANOVA MARCHE" Durante il fine settimana, ritornano a Civitanova Marche i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA, con la campagna dedicata alla prevenzione contro l'uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti per profitti illegali. L’iniziativa si svolge nel bellissimo scenario litoraneo, dove i volontari percorrono il lungomare per arri (continua)

“La via della felicità nei negozi di Fermo" Un movimento che porta alla realizzazione di una vita più felice.

“La via della felicità nei negozi di Fermo
Fermo: La via della felicità in formato marchigiano ha raggiunto i cittadini, messa a disposizione dai commercianti per i propri clienti, che hanno voluto donare un tocco di speranza per un futuro migliore. Fermo: La via della felicità in formato marchigiano ha raggiunto i cittadini, messa a disposizione dai commercianti per i propri clienti, che hanno voluto donare un tocco di speranza per un futuro migliore. Il filosofo L. Ron Hubbard scrisse il libro LA VIA DELLA FELICITÀ all’inizio degli anni 80’, per descrivere i 21 precetti che caratterizzano il Buon Senso, sostenendo: “Non devi fare altro (continua)

Speciale giornata di sport e prevenzione per sconfiggere la droga

Speciale giornata di sport e prevenzione per sconfiggere la droga
volontari di Mondo Libero dalla droga delle Marche non si fan sfuggire l’opportunità di diffondere il loro messaggio: no alla droga e si alla vita. Lo sport per coinvolgere i ragazzi mentalmente e fisicamente, un’arma tra le più efficaci contro la droga. I volontari di Mondo Libero dalla droga delle Marche non si fan sfuggire l’opportunità di diffondere il loro messaggio: no alla droga e si alla vita.Ecco che l’occasione è arrivata durante una delle manifestazioni sportive più attese dell’anno, con l’equipaggio di una “Abbiamo parte (continua)

I Diritti Umani riguardano tutti noi, sono i diritti di tutti!

I Diritti Umani riguardano tutti noi, sono i diritti di tutti!
"I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico." L. Ron Hubbard  "I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico."  L. Ron Hubbard  Vediamo giornalmente i diritti umani calpestati e violati a persone che sono disposte a perdere la vita piuttosto che continuare a vivere nell'oppressione. … Ma alla base delle violazioni si trova la mancanza di conoscenza ed applicazione dei diritti umani fondamentali per oggi ess (continua)

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova
Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology, “Cerimonia di riconoscimento e conferimento del nome” per Melania e Vittoria  Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology, hanno celebrato la Cerimonia del nome, officiata dal Ministro di Culto di Scientology, confessione religiosa fondata da L. Ron Hubbard.  Il Ministro di Scientology ha presentato le bimbe (continua)