Home > Moda e fashion > Personalizzati e fatti a mano, Hockerty presenta i migliori abiti per inverno 2022

Personalizzati e fatti a mano, Hockerty presenta i migliori abiti per inverno 2022

scritto da: MARCO | segnala un abuso

Personalizzati e fatti a mano, Hockerty presenta i migliori abiti per inverno 2022


L'inverno è sinonimo di outfit caldi e comodi. Cappotti in lana, completi in tweed, camicie in flanella, questa stagione Hockerty ha selezionato i materiali più pregiati per le temperature più rigide.

Gli abiti da uomo non sono più soltanto blu

Pantone ha eletto il Giallo Illuminating e Ultimate Gray come i colori dell’anno: Il primo rappresenta la speranza, una luce che illumina il futuro; il secondo incarna la resilienza, la capacità di resistere e superare le intemperie.Se per indossare un abito da uomo giallo vivace è necessaria una buona dose di irriverenza, l’Ultimate Gray è un grigio neutro e opaco che infonde sicurezza e stabilità, perfetto per un completo da sfoggiare sul posto di lavoro (sì, anche se sei in smart working!)Il tocco in più? Scegliere un abito con gilet, di gran tendenza e capace di apportare un tocco vintage. Ad esempio, la nuova collezione di abiti da uomo su misura in tweed di Hockerty presenta filati ondulati che ricordano lo stile anni ’20.Sì anche ai toni sabbiosi. La collezione Autunno/Inverno di Hockerty parla anche di colori naturali e soft, come le sfumature beige che illuminano le giornate invernali.

L’abito da uomo diventa sartoriale

Se sulle passerelle il doppiopetto è stato rivisitato con una vestibilità over e informale, nella vita di tutti i giorni la vestibilità slim fit resta la scelta vincente. Lo stesso vale per il pantalone, si riscopre il fascino del taglio classico, dritto, di alta sartoria. Le linee si fanno essenziali, minimal e la vestibilità semi-aderente.Siamo davanti a un trend-non-trend: un grande classico dell’abbigliamento che non sottostà alle mode del momento, ma riscopre quella eleganza minimal e senza tempo.L’importante è che sia realizzato su misura per te, solo in questo modo è possibile garantire la vestibilità perfetta.

abito uomo | completo uomo | abbigliamento maschile |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Modame.it rilascia la nuova linea di White Satin abiti da sposa


come scegliere abiti da damigella d'onore per il tuo matrimonio ?


Vincenzo Pompeo Bava: Corte Ue a Spagna, "Liberi Junqueras, come eurodeputato gode di immunità"


Abiti formali da indossare Se siete un Wedding Guest


Abiti importato e Moda Donna


L’ultima tendenza, cammina sempre davanti alla moda


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le scarpe femminili? Tu le crei online con pochi click e gli artigiani le producono a mano

Le scarpe femminili? Tu le crei online con pochi click e gli artigiani le producono a mano
L'idea è della startup Sumissura, brand digital native che permette la realizzazione di calzature (e abbigliamento sartoriale) direttamente online. Il cliente disegna e personalizza le proprio scarpe e gli artigiani le creano a mano con materiali al 1oo% Made in Italy. Come rilanciare l'artigianato tramite il digitale? Ci pensa Sumissura, il primo e-commerce pensato per la realizzazione (continua)

Autunno, tempo di viaggi e scooter sharing

Autunno, tempo di viaggi e scooter sharing
L’Autunno riporta i visitatori nelle città d’arte e cresce la scelta di soluzioni green. Con la pandemia c’è stata una riscoperta dell’ambiente e un forte orientamento alla sostenibilità: il 57% italiani ha dichiarato di voler viaggiare in modo più sostenibile e 8 italiani su 10 desiderano spostarsi riducendo il più possibile l’impatto ambientale. Difatti, lo scooter sharing ha mostrato le migliori performance in termini di offerta di veicoli e iscrizioni (+ 45% e +30%) ed è stato anche il servizio che ha registrato meno perdite. Dopo un anno il turismo italiano ha subito una flessione del -60% rispetto al 2019, con l’allentamento delle restrizioni tornano i primi segnali positivi: giugno e luglio hanno fatto registrare una crescita molto sostenuta (+40%) e per l’autunno si stima un ulteriore recupero.Da Settembre ad Ottobre 2021 sono cresciute del +103% le ricerche in Google di viaggi con destinazione Italia, con Roma in (continua)

Le 5 professioni più richieste nel settore della logistica secondo Packlink

 Le 5 professioni più richieste nel settore della logistica secondo Packlink
La rete del valore dell’eCommerce è al terzo posto per incidenza sull’occupazione, in particolare nel settore logistico A ruoli come Supply Chain Manager si associa uno stipendio annuo di 50.000 euro all'anno Nonostante la digitalizzazione del settore, posizioni come autista o magazziniere sono tra le più ricercate nel mercato del lavoro italiano Le professioni del settore logistico nel futuro saranno improntate alla multidisciplinarietà La logistica ha dimostrato la sua resilienza nell'ultimo anno e mezzo, profondamente segnato dalla pandemia. In questo settore, che rappresenta il 9% del PIL nazionale, operano circa 90 mila imprese e più di 1 milione di lavoratori (fonte: lnps- Coordinamento Generale Statistico Attuariale), di cui 347 mila nel settore dell'autotrasporto (fonte: Confartigianato Trasporti).Nel secondo semestre del (continua)

6 consigli per affiancare alla tua impresa un eCommerce di successo

6 consigli per affiancare alla tua impresa un eCommerce di successo
Ad oggi, sono circa 70.000 le PMI che dispongono di strumenti per il commercio elettronico e, nel mercato dell'e-commerce, si prevede che il numero di utenti raggiungerà i 40,4 milioni entro il 2025. Ma come affiancare un eCommerce ad un negozio fisico? Packlink ha stilato alcune regole d’oro per creare e gestire un eCommerce di successo. In Italia, lo scorso anno il valore degli acquisti online ha raggiunto un ammontare di 30,5 miliardi di euro. Questa tendenza, accelerata dalla pandemia, nei prossimi anni mira a stabilizzarsi sempre più. Entro il 2025, infatti, si prevede che il numero di utenti nel settore dell’eCommerce raggiungerà i 40,4 milioni  (Fonte: statista)Osservando, nello specifico, il panorama delle PMI italiane (continua)

Perché preferire l'eCommerce al commercio tradizionale? L'analisi di Packlink

L’eCommerce si sta consolidando sempre di più come soluzione per gli acquisti: ma può portare dei vantaggi ambientali? L'analisi di Packlink mostra come gli acquisti online possono essere la scelta ecologica, a seconda del tipo di acquisto e della distanza da percorrere Tra le nostre abitudini, ormai consolidatesi anche durante il lockdown, occorre menzionare l’eCommerce. La sua crescita fulminea, in parte accelerata dalla pandemia, segue il trend degli anni precedenti, mostrando un profondo cambiamento nelle scelte d’acquisto dei consumatori: 7 italiani su 10 si definiscono sempre più attenti alle questioni ambientali e ritengono che le aziende debbano considera (continua)