Home > Festival > Estate a Corte 2022

Estate a Corte 2022

scritto da: MoviesEvent | segnala un abuso

Estate a Corte 2022

Il grande cinema nei Quartieri Spagnoli: proiezioni e incontri con i protagonisti del grande schermo


Dopo l’appassionante parentesi del Festival del cinema spagnolo e latinoamericano, sabato 30 luglio entra nel vivo l’appuntamento con il grande cinema italiano e internazionale di Estate a Corte, la rassegna è organizzata da FOQUSFondazione Quartieri Spagnoli di Napoli, in collaborazione con QUORE e il sostegno della Regione Campania, in calendario dal 22 luglio all’11 settembre con inizio serata dalle ore 21.00. Ingresso 5,00 Euro.

La manifestazione, curata dal direttore artistico Pietro Pizzimento, in collaborazione con Fabio Gargano e Gaetano Di Vaio, si svolge nella Corte dell’Arte di FOQUS (via Portacarrese a Montecalvario, 69 - Napoli), la Fondazione impegnata in un progetto di rigenerazione urbana per contrastare il fenomeno dell’emarginazione e favorire lo sviluppo socio-economico dei Quartieri Spagnoli e della città.

Oltre quaranta i titoli in cartellone, tra i film premiati nei principali festival internazionali e le produzioni della Campania sostenute dal Fondo regionale dell’Audiovisivo. In programma le opere dei migliori registi italiani, da Paolo Sorrentino a Mario Martone, da Roberto Andò a Giuseppe Tornatore, ai  Manetti Bros, ma anche stranieri, come Pedro Almodóvar e Ridley Scott.

Mettiamo insieme cinema d’essai, film di impegno sociale e pellicole per famiglie per creare nuove occasioni di socialità nel segno della ripartenza, con la partecipazione in presenza degli spettatori - spiega Pietro Pizzimento -. In particolare offriamo alla città l’occasione per vedere film passati come meteore nelle sale cinematografiche e che, invece, meritano molta più attenzione, e il meglio delle produzioni campane sostenute dal Fondo regionale dell’Audiovisivo”.

Il cartellone è arricchito da una serie di incontri con i protagonisti del grande schermo. Si inizia il 3 agosto, in occasione della proiezione del thriller ambientato nelle viscere di Napoli, Black Parthenope, con il regista Alessandro Giglio e gli attori Gianluca Di Gennaro e Giovanni Esposito. Il 26 agosto, invece, sarà la volta di Leonardo Di Costanzo, regista di Ariaferma, vincitore di due David di Donatello.

L’occasione per parlare delle radio libere e rimmergersi nella mobilitazione per le battaglie libertarie degli anni Settanta, è offerta dall’incontro con Gianfranco Pannone, regista del film documentario Onde Radicali, in cui le voci storiche di Radio Radicale si raccontano e fanno rivivere l’avventura giornalistica e politica cominciata nel 1976.

Il primo settembre, invece, protagonisti dell’incontro saranno Guido Acampa, che ha esordito con il lungometraggio Il fronte interno, liberamente ispirato al romanzo “Santa Mira, fatti e curiosità dal fronte interno” di Gabriele Frasca, e l’attore Nello Mascia.

Grande attesa per l’incontro di settembre, in data ancora da definire, con Pino Mauro, che, prima dell’incidente giudiziario che gli comportò un’ingiusta carcerazione e una brusca interruzione delle propria ascesa artistica, si divideva con Mario Merola il regno della sceneggiata napoletana. La sua vicenda è stata ricostruita nel documentario L’ultimo fuorilegge di Carlo Luglio e Fabio Gargano, prodotto da Bronx Film e dalla Movies Events dello stesso Pizzimento. All’incontro parteciperanno anche i due registi.

Sempre a settembre, altri due incontri importanti. Il primo con Alessandro Rak che, con il suo ultimo lungometraggio Yaya e Lennie, prodotto dalla Mad Entertainment di Luciano Stella, si conferma una voce di primo piano nel panorama dell'animazione italiana. Al dibattito interverrà anche Marino Guarnieri, presidente della sezione italiana dell’Associazione internazionale dei film d’animazione.

Il secondo, sarà l’occasione per dibattere dei diritti del mondo LGBT con la proiezione del film Il filo invisibile e con il suo regista Marco Simon Puccioni.

Info:  www.foqusnapoli.it

 

 


Fonte notizia: https://www.foqusnapoli.it/


cinema | rassegna | Napoli | Pietro Pizzimento |



 

Potrebbe anche interessarti

KAREL MUSIC EXPO: Dal 9 all'11 settembre torna a Cagliari il Festival delle culture resistenti. Il programma completo della 15^ edizione


Fabbrix dj vola in top ten e sui social


Il ritmo di PopFest - Gallipoli (LE), tra Praja e Parco Gondar: 21/7 Goodboys + Topic; 26/7 Dj Antoine; 28/7 Martin Solveig; 2/8 Kungs; 4/8 Bob Sinclar; 11/8 Steve Aoki; 13/8 Benny Benassi; 14/8 Shouse; 25/8 Acraze


Tutto l'amore folle in mostra nel padovano


Collezionismo: Torna a giugno 2022 il Memorial Correale


Nicolò Zanon ha partecipato all’incontro promosso dal Dipartimento di Diritto dell’Università di Catania


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I Vincitori di accordi @ DISACCORDI - Festival Internazionale del Cortometraggio - 18ma Edizione a Napoli

I Vincitori di accordi @ DISACCORDI - Festival Internazionale del Cortometraggio - 18ma Edizione a Napoli
Ecco i premi della 18ma edizione del festival del cortometraggio partenopeo Francesco Romano con il suo film breve "Tropicana" si aggiudica il premio della sezione nazionale della diciottesima edizione di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio a Napoli. La giuria artistica ha premiato il cortometraggio " Perché riesce a raccontare con uno stile asciutto e preciso una dinamica familiare e sociale di inconsapevoli inadeguatezze e vuoti. Per (continua)

accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 18ma Edizione a Napoli

accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 18ma Edizione a Napoli
E' in corso a Napoli il festival internazionale del cortometraggio Termina il 21 Novembre 2021, a Napoli e online, la diciottesima edizione di accordi @ DISACCORDI – Festival internazionale del cortometraggio diretto da Pietro Pizzimento e Fabio Gargano; festival organizzato dall’associazione Movies Event in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e co-finanziato dal Piano Cinema della Regione Campania tramite Film Commission (continua)

Aperte le iscrizioni ad accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio -18ma Edizione a Napoli

Aperte le iscrizioni ad accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio -18ma Edizione a Napoli
Ultimi giorni per partecipare con le proprie opere al concorso per cortometraggi partenopeo Scade il 24 settembre 2021 il bando per partecipare alla 18ma Edizione  di “accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio” che si svolgerà a Napoli presso la location d'elite del Palazzo delle Arti Napoli – PAN, Sala Di Stefano, dal 9 al 13 Novembre. Il tema del Festival è: consonanze e dissonanze dei nostri tempi. La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta (continua)

I vincitori di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 17. Edizione

I vincitori di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 17. Edizione
Si è concluso con notevole successo di pubblico il festival internazionale del cortometraggio accordi @ DISACCORDI Giulio Mastromauro con il suo film breve “Inverno” si è aggiudicato i due principali premi, quello per il miglior cortometraggio e miglior regia, della sezione nazionale della diciassettesima edizione di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio a Napoli. “In un modo dove c’è bisogno di verità, quindi di sentimento, di memoria, di passione è tutto ciò che ritroviamo in (continua)

Al via accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 17. Edizione ONLINE

Al via accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio – 17. Edizione ONLINE
In anteprima nazionale festivaliera a Napoli verrà presentato il cortometraggio di fiction Premio Oscar 2020, ‘The Neighbors’ Window’ di Marshall Curry , il film breve più corto del mondo: ‘Life’ del regista iraniano Mohammad Mohammadian, e il nuovo film breve di Giorgio Diritti ‘Zombie’ con Elena Arvigo e Greta Buttafava, prodotto da Arancia Film con Rai Cinema e Fondazione Fare Cinema, ‘evento speciale’ di questa edizione. Riprogettare all’improvviso il festival con il  linguaggio del Web è la sfida al cambiamento che le recenti disposizioni governative ci hanno imposto dicendo addio, per quest’anno, alla presenza del pubblico dal vivo! Grazie al partenariato sinergico della piattaforma internazionale ‘Festhome’ con ‘accordi @ DISACCORDI’, saranno visibili dell’edizione di quest’anno esclusivamente onlin (continua)