Home > Informatica > QIntesi sigla un accordo di collaborazione con Innext per offrire al mercato soluzioni SAP sulla Google Cloud Platform

QIntesi sigla un accordo di collaborazione con Innext per offrire al mercato soluzioni SAP sulla Google Cloud Platform

scritto da: Marcomm | segnala un abuso

QIntesi sigla un accordo di collaborazione con Innext per offrire al mercato soluzioni SAP sulla Google Cloud Platform


QIntesi ha recentemente siglato un accordo di collaborazione con Innext, Premier Partner di Google. Eccone spiegati i potenziali benefici per i clienti.

QIntesi, realtà aziendale sempre attenta alle nuove tecnologie e fortemente focalizzata nei servizi e nelle soluzioni applicative basate su SAP, continua a investire nel Cloud. In questo ambito ha già sviluppato e realizzato svariati progetti in diversi settori e il recente accordo siglato con Innext rafforza ulteriormente la propria posizione: le competenze SAP di QIntesi si uniscono, di fatto, all’offerta Google di Innext per proporre alla clientela uno scenario di integrazione in grado di abilitare soluzioni innovative.

 

L’accordo di collaborazione con Innext si può riassumere nelle seguenti parole di Angelo Amaglio, presidente del Gruppo QIntesi: “Riteniamo che la partnership strategica tra i due colossi del mondo IT, SAP e Google, — ha illustrato Amaglio — porterà sicuramente dei benefici sul mercato e per cogliere questa opportunità QIntesi – Service Partner SAP – ha deciso di attivare una collaborazione con Innext, uno dei Premier Partner Google più qualificati. QIntesi è fra le prime realtà a livello EMEA ad essersi indirizzata verso questa nuova evoluzione del settore IT con progetti molto rilevanti e in ambiti diversi.”

Il riferimento del presidente del gruppo QIntesi alla partnership strategica tra SAP e Google si focalizza soprattutto sullo sviluppo e la certificazione delle infrastrutture Google Cloud Platform (GCP) per le applicazioni di SAP. La collaborazione include anche la certificazione del database SAP HANA, la possibilità di integrare la piattaforma SAP Cloud e la GCP per quanto riguarda l’Identity & Access Management, il machine learning di Google, la gestione dei dati in modo trasparente e con servizi a garanzia della protezione delle informazioni sensibili dell’organizzazione: tutto questo consentirà alle aziende di accelerare il loro percorso di digital transformation grazie all’adozione di soluzioni integrate, innovative e scalabili, fruibili in modalità “as-a-service”.

“La nostra collaborazione con Innext — è successivamente intervenuto Giovanni Caglioni (nella foto), Partner e responsabile dell’Innovation Lab di QIntesi — ci consente di fare affidamento sulla piattaforma/soluzione integrata SAP-Google che è in grado di far usufruire di tutti i servizi, soluzioni e prodotti Google a qualsiasi azienda indipendentemente dalla sua dimensione, sia essa una Largeche una Small and Medium Enterprise. Di fatto, oggi con il Cloud anche le piccole e medie imprese possono avere accesso a qualsiasi servizio, poiché flessibile e scalabile, adattandosi così alla crescita del loro business in maniera costante e sfruttando prodotti in continua evoluzione.”

Nello scenario sopra descritto è anche possibile accedere a dati complessi presenti sulla piattaforma SAP HANA con strumenti di visualizzazione comuni come quelli di Google, forti di un approccio davvero user friendly. QIntesi ha scelto Google perché ritiene che a parte i servizi Cloud vi siano inoltre diversi altri vantaggi competitivi derivanti dai molteplici prodotti e servizi offerti dalla società di Mountain View.

“L’accordo fra QIntesi e Innext — ha continuato Caglioni — ci ha portato a creare un team tecnico congiunto al fine di ideare e sviluppare soluzioni integrate fra SAP e Google. Il primo ambito su cui il team si è focalizzato riguarda l’automazione di attività ricorrenti: si tratta della soluzione “Talk to SAP”, ovvero la possibilità di interagire con SAP Enterprise attraverso un linguaggio vocale o scritto (chat bot – chat automatizzata) che permette agli addetti di una funzione aziendale di interagire con l’applicativo SAP tramite richieste vocali senza entrare direttamente nel gestionale. Un altro ambito in cui il team tecnico si è focalizzato è la possibilità di combinare i Big Data di Google (BigQuery) con soluzioni di Business Intelligence basate su tecnologia SAP (SAP HANA e SAP BW4). Il beneficio atteso è quello di poter analizzare e gestire i dati aziendali in scenari ibridi (on-premise e cloud). Grazie agli strumenti della Google Cloud Platform, QIntesi e Innext disegnano una nuova modalità di analisi dati dei sistemi SAP utilizzando gli approcci consolidati e robusti di Google ai Big Data”.

Mediante questa collaborazione tra QIntesi e Innext, le aziende possono intraprendere un percorso di trasformazione digitale e organizzativa che porta a innovare e aggiornare l’insieme delle applicazioni, supportato da servizi e soluzioni di più facile utilizzo in grado di semplificare i processi e assicurare il miglioramento delle performance degli utenti aziendali.

A testimonianza di quanto finora enunciato, QIntesi può riportare due casi concreti di successo. Il primo ha interessato una realtà di grandi dimensioni, nel settore Transportation, che ha affrontato un progetto di conversione del suo sistema SAP ECC a SAP S/4HANA realizzando la nuova piattaforma su Google Cloud Platform in tempi rapidissimi. Il secondo caso ha riguardato una realtà di medie dimensioni, leader a livello nazionale nel settore Automotive, che ha attivato in soli due giorni una infrastruttura su Google Cloud Platformper ospitare la soluzione SAP S/4HANA.

Mediante questo approccio di tipo «infrastructure-as-a-service» lo scenario delle aziende può puntare a un percorso di cambiamento e trasformazione digitale in grado di coinvolgere gli asset dell’intera organizzazione riguardanti i processi, le persone e la tecnologia stessa.

Come ha avuto modo di ricordare Luca Gaietta, Business Developer di QIntesi: “Stiamo investendo in questo scenario di integrazione perché crediamo possa abilitare soluzioni innovative da proporre ai nostri Clienti attuali e potenziali negli ambiti funzionali che presidiamo”.

In conclusione, la visione di QIntesi è che — grazie all’integrazione delle soluzioni Google di intelligenza artificiale e di analisi di Big Data con le piattaforme tecnologiche e applicative SAP, ad esempio nell’ambito dei processi “finance” — il CFO potrà finalmente supportare la creazione del valore in azienda elaborando scenari predittivi supportati da informazioni “real time”.

Google Cloud Platform | Innext | Qintesi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

QINTESI: GDPR e Cyber Security attraverso metodi, strumenti e framework


Qintesi: una partnership con SAP orientata all’innovazione


Qintesi entra nel capitale di IT-Link e continua a crescere


Qintesi, il futuro è SAP HANA


Serramenti Risparmio Energetico: Intervista a Sandro Zavattiero della SAP


Qintesi supporta le compagnie assicurative nell’introduzione del principio contabile IFRS 17


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Consoft Sistemi è diventata sostenitore di Federprivacy

Consoft Sistemi è diventata sostenitore di Federprivacy
Un’altra perla si infila nella collana di progetti e iniziative collezionati da Consoft Sistemi, che da giugno 2020 è aderente di Federprivacy.Nata nel 2008 e iscritta nel Registro del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 4/2013 (che regolamenta le professioni non ordinistiche e senza albo), Federprivacy è un’associazione di categoria che, vantando un bacino di 20mila (continua)

Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx

Consoft Sistemi mette in sicurezza il software dei suoi clienti con Checkmarx
L’accordo riguarda l’intera proposta Checkmarx, l’azienda leader per la sicurezza delle applicazioniConsoft Sistemi, consolidata azienda di informatica presente sul mercato dell’Information Technology dal 1986, ha annunciato di aver recentemente siglato una partnership con Checkmarx, divenendo uno tra i principali Business Partner sul territorio italiano.“Questa nuova e importa (continua)

Consoft Sistemi rivende il sistema Adamo: teleassistenza per i lavoratori isolati

La soluzione per monitorare in tempo reale lo stato di salute del lavoratore attraverso il controllo del suo stato di coscienza Il settore della teleassistenza si rivolge a tutti i soggetti esposti a situazioni di rischio che si trovano ad operare in aree non sottoposte al controllo di enti terzi e che, pertanto, necessitano di un monitoraggio remoto costante, indispensabile per garantire la lo (continua)

Morto per Coronavirus il Lama Gangchen, fondatore della comunità di Albagnano, Kunpen Lama Gangchen di Milano e del Centro Buddha della Medicina di Torino

Morto per Coronavirus il Lama Gangchen, fondatore della comunità di Albagnano, Kunpen Lama Gangchen di Milano e del Centro Buddha della Medicina di Torino
Il Lama Gangchen è morto all’età di 79 anni all’ospedale di Verbania positivo al Coronavirus.     Nato nel Tibet occidentale nel 1941, giovanissimo è stato riconosciuto come la reincarnazione di un erudito Lama guaritore del passato e all’età di cinque anni posto a capo del monastero di Gangchen Choepeling in Tibet.   (continua)

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e Ivanti

Siglata partnership tra Consoft Sistemi e Ivanti
Al centro dell’accordo la suite di prodotti in ambito Service Management & Security Consoft Sistemi, consolidata azienda di informatica presente sul mercato dell’Information Technology dal 1986, ha annunciato di aver recentemente siglato una partnership con Ivanti, divenendo uno tra i principali Business Partner sul territorio nazionale. “Riteniamo questo rec (continua)