Home > News > ARREDAMENTO: UN TEDESCO SU DUE VUOLE IMPARARE ARREDO/DESIGN IN ITALIA

ARREDAMENTO: UN TEDESCO SU DUE VUOLE IMPARARE ARREDO/DESIGN IN ITALIA

scritto da: F.basso@klausdavi.com | segnala un abuso


All’estero c’è chi ‘pagherebbe’ per venire a lavorare nelle nostre aziende di arredo e design. Lo rivela uno studio condotto dall’agenzia di comunicazione d’impresa Klaus Davi &Co. che ha coinvolto oltre 1.500 studenti dai 18 ai 22 anni da tutta Europa. Se da una parte un giovane italiano su quattro pensa di prendere in considerazione questa professione, dall’altra sono ben 5 su 10 i tedeschi che sognano di venire da noi per un corso di specializzazione professionale o universitaria in cui imparare il mestiere. Un tirocinio molto ambito anche dai giovani inglesi (4 su 10) e spagnoli (3 su 10), 2 su 10 per i francesi.
Quali sono le ragioni di questa passione per il nostro settore del design? La maggior parte ha risposto che “gli italiani sono i primi al mondo” (45%), ma ci sono anche altre motivazioni come “l’opportunità di apprendere la creatività italiana” (36%), oppure “la garanzia di trovare poi lavoro in tutto il mondo” (31%), “permette di sfogare la propria creatività” (27%), “il Made in Italy è sinonimo di qualità e passione” (24%), “rappresenta la grande bellezza italiana” (20%).
Il 33% degli studenti europei andrebbe molto volentieri a formarsi presso aziende private, per apprendere direttamente sul posto le tecniche e i segreti Gli studenti europei farebbero carte false per frequentare corsi pubblici (università, scuole superiori, istituti tecnici, ecc) nel 27% dei casi. Addirittura superiore la percentuale di ragazzi e ragazze che andrebbero a formarsi in aziende private, cioè il 32%. Un appassionato 22% sarebbe addirittura disposto a pagare pur di formarsi in Italia.
Per venire in Italia un consistente 77% si dichiara disposto ad imparare l’italiano con corsi accelerati.
Ma ecco i mestieri del dell’arredo / design che affascinano di più. Al primo posto (33%) svetta l’arredatore o designer d’interni, seguito da vicino dall’architetto (31%). Troviamo poi il decoratore (28%), col verniciatore appena giù dal podio (25%). Quinta piazza per il responsabile della qualità (23%); poi l’intagliatore in legno (22%). Settimo col 19% il tappezziere; ottavo il vetrinista (18%), chiudono l’ebanista (col 16%) e il montatore di mobili (12%).
Sull’eccezionalità dei valori di questo comparto non hanno dubbi i produttori intervistati dall’agenzia del massmediologo Klaus Davi.
Secondo Alessandro Calligaris, Presidente della Calligaris SpA: ”Credo che il made in Italy si percepisca soprattutto nel designer perché il designer è una cultura che non si riporta all’interno dell’Italia, maturata nei secoli e una capacità propria del popolo Latino”.
Alessandro Calligaris, Presidente della Calligaris SpA
Dello stesso avviso Alessandro Colombo, general manager della Chateau d’Ax:”Ci inorgoglisce ancora di più di essere Italiani il fatto che si riesca capire il valore delle nostre eccellenze, la voglia continua di ricerca e sviluppo di designer di unicità quello che e sempre stato una caratteristica unica di noi italiani per cui questo interesse estero non mi stupisce.”
Alessandro Colombo, general manager della Chateau d’Ax
Per Andrea Poles, responsabile marketing gruppo Tommasella, ”I nostri prodotti e le nostre competenze piacciono all’estero perché sono legate al territorio”.
Andrea Poles, responsabile marketing gruppo Tommasella
Secondo Antonia Bianca, responsabile commerciale Italia Bianca, “La nostra forza rispetto ad altri Paesi è il gusto perché è la cultura che abbiamo; è facile creare modelli produttivi in altri Paesi però tante volte manca il gusto“.
Antonia Bianca, responsabile commerciale Italia Bianca
“Per avere un buon made in Italy bisogna affidarsi a dei bravi architetti, nel nostro caso proprio quest’anno abbiamo iniziato a collaborare con una bellissima realtà che ci ha fatto delle nuove collezioni totalmente made in Italy”, dice Fabrizio Cameli, fondatore Talenti s.r.l.
Fabrizio Cameli, fondatore Talenti s.r.l
“E’ molto bello essere riconosciuti come delle aziende che portano il design e il lusso nel mondo e ce lo riconoscono tutti. Noi importiamo in tutto il mondo” afferma Floriana Nardi, responsabile marketing e Comunicazione e CEO di Nardi S.p.A.
Floriana Nardi, responsabile marketing e Comunicazione e CEO di Nardi S.p.A.
Secondo Massimiliano Messina, presidente di Flou: “Facciamo dei prodotti che ci vengono a cercare da tutto il mondo e magari esiste solo quella persona che è in grado di fare quella lavorazione”.
Massimiliano Messina, presidente di Flou
“Siamo un modello internazionale, una vera e propria scuola, ma è necessario che da noi ci sia meno burocrazia”, afferma Maurizio Riva, presidente di Riva 1920.
Maurizio Riva, presidente di Riva 1920
Per Moira Scalco, responsabile Marketing di Tonin Casa, “piacciono soprattutto la nostra versatilità e il fatto che siamo poliedrici, sappiamo valorizzare le nostre idee e declinare come pochi i nostri prodotti”.
Moira Scalco, responsabile Marketing di Tonin Casa
Le fa eco Monica Pedrali, amministratore delegato Pedrali S.p.A.: “Noi siamo sempre alla ricerca di innovazione per cui ogni anno presentiamo 10 collezioni di nuovi prodotti”
Monica Pedrali, amministratore delegato Pedrali S.p.A.
Sostiene Nicola Mazzei, titolare azienda EDRA: “E’ importantissimo portare avanti certe tradizioni che fanno parte del tessuto di questo paese. Sono tradizioni che riguardano ingegneria, ricerca e sviluppo”.
Nicola Mazzei, titolare azienda EDRA
“Ho notato molti asiatici, molti indiani e molti russi, oltre naturalmente agli italiani, interessati al prodotto fatto bene” dice Nicola Palasciano, CEO di Nicoline.
Nicola Palasciano, CEO di Nicoline
A proposito di interesse dall’estero, Paolo Vernier, presidente di MIDJ, aggiunge: “Abbiamo avuto una visita in azienda di una delegazione di Taiwan che veniva a cercare architetti Italiani: non volevano i nostri prodotto ma proprio i nostri architetti quindi questo significa che il mondo ci riconosce questa mentalità che abbiamo”.
Paolo Vernier, presidente di MIDJ
Per Roberto Caccaro, direttore commerciale Caccaro, “all’estero piacciono sia la nostra capacità estetica artigianale che la nostra modernità”.
Roberto Caccaro, direttore commerciale Caccaro
Stefano Zajotti, designer e comunicazione EMU, chiosa: “L’Italianità è riconosciuta ed è in qualche modo invidiata da tutti, soprattutto per il nostro saper fare. Lavoriamo con tanti designer internazionali e quando vengono da noi rimangono sempre colpiti del nostro saper fare”.
Stefano Zajotti, designer e comunicazione EMU
 

arredamento | made | in | italy | design | mestieri | professioni | flou | pedrali | caligaris | riva | 1920 | klaus | davi | ricerca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ARREDO BAGNO ROMA con CIMINELLI CASA . La stanza da bagno è diventata il cuore delle nostre case.....


Arredo bar- Fabbrichiamo l'arredo bar su misura artigianalmente


l’ARREDO BAGNO ROMA con CIMINELLI CASAassume un ruolo da protagonista diventando l’espressione di un inedito e ricercato MADE IN ITALY.


Arredomobilionline, scegli un design arredamento originale


Arredamento online


CIMINELLI CASA con la sua esperienza propone diverse soluzioni di linee e forme per l’ ARREDO BAGNO ROMA,realizzerete così il vostro bagno con uno stile unico e inconfondibile, con linee sempre attuali e mai banali.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

FIAMMETTA BORSELLINO, PRESIDENTE ONORARIO PROSSIMA EDIZIONE MAGNA GRECIA AWARDS 2020

FIAMMETTA BORSELLINO, PRESIDENTE ONORARIO PROSSIMA EDIZIONE MAGNA GRECIA AWARDS 2020
  Fabio Salvatore, fondatore e direttore artistico del Magna Grecia Awards, durante la serata di Gala di giovedì scorso, ha nominato Fiammetta Borsellino quale Presidente Onorario della prossima edizione. Figlia del magistrato Paolo Borsellino, assassinato da Cosa Nostra 27 anni fa, diventata voce forte nel reclamare giustizia dopo anni di depistaggi sull’eccidio dell&rsquo (continua)

SALUTE & BENESSERE: CON L’ARRIVO DELL’ESTATE MEGLIO FARE IL PIENO DI MAGNESIO E POTASSIO

SALUTE & BENESSERE: CON L’ARRIVO DELL’ESTATE MEGLIO FARE IL PIENO DI MAGNESIO E POTASSIO
Si è fatta desiderare per mesi e ora, all’improvviso, ecco la calda estate! Con lei, anche i primi fastidi tipicamente estivi che coinvolgono bambini, adulti e anziani, indifferentemente donne e uomini. Ci si sente più deboli e si suda maggiormente perdendo preziosi sali minerali responsabili del senso di stanchezza, spossatezza e perdita del sonno. Condizioni di caldo est (continua)

GIRO D’ITALIA 2019: KILOCAL SELLE SMP, UNICO TEAM TUTTO AL FEMMINILE DEL GIRO E-BIKES

GIRO D’ITALIA 2019: KILOCAL SELLE SMP, UNICO TEAM TUTTO AL FEMMINILE DEL GIRO E-BIKES
KILOCAL “Ama la tua vita e la tua linea”, brand del Gruppo Pool Pharma, azienda italiana leader nel settore degli integratori alimentari e SELLE SMP, azienda di Casalserugo (PD), sono fieri di annunciare il lancio della prima squadra femminile che, dal prossimo 12 maggio parteciperà al GIRO D'ITALIA 2019-E BIKES basato sull'uso delle biciclette elettriche di altissimo live (continua)

DESIGN: PIQUADRO, NUOVO LOOK PER IL NEGOZIO DI CORSO BUENOS AIRES

DESIGN: PIQUADRO, NUOVO LOOK PER IL NEGOZIO DI CORSO BUENOS AIRES
In occasione del Salone del Mobile 2019, Piquadro riapre uno dei suoi più importanti punti vendita, la boutique di Corso Buenos Aires a Milano, ristrutturata per interpretare con un concept completamente nuovo l’anima tech-design del marchio di accessori per il business e il viaggio. L’ideazione del nuovo store concept, la cui prima declinazione è il flagship di circa 110 (continua)

MG.K VIS MAGNESIO E POTASSIO, IDROSALINO ENERGETICO SI RINNOVA: NUOVO PACKAGING E FORMULA ZE.RO ZUCCHERI®, DA POOL PHARMA IN FARMACIA

MG.K VIS MAGNESIO E POTASSIO, IDROSALINO ENERGETICO SI RINNOVA: NUOVO PACKAGING E FORMULA ZE.RO ZUCCHERI®, DA POOL PHARMA IN FARMACIA
Il giusto apporto di Sali Minerali e Proenergetici per una sferzata di benessere e vitalità Pool Pharma, azienda leader in Italia nel settore degli integratori alimentari, fondata negli anni ’90 da Giorgio Pizzoni, accogliendo in pieno le nuove tendenze di consumo annuncia il restyling del packaging dei nuovi MG.K VIS Magnesio e Potassio Orange, Lemonade e Tè Verde e MG.K VI (continua)