Home > Ambiente e salute > Canapa e industria: se ne parla a Canapaforum il 27 e 28 ottobre 2018

Canapa e industria: se ne parla a Canapaforum il 27 e 28 ottobre 2018

scritto da: Engardagiordani | segnala un abuso

Canapa e industria: se ne parla a Canapaforum il 27 e 28 ottobre 2018


Si svolgerà sabato 27 e domenica 28 ottobre presso il Circolo Filologico Milanese di via Clerici 10, il primo forum dedicato esclusivamente alle applicazioni industriali e terapeutiche della canapa, promosso ed organizzato da Federcanapa, l’associazione di imprese ed esperti costituitasi nel 2016 per tutelare gli interessi dei coltivatori e dei primi trasformatori della Canapa Industriale coltivata in Italia.

Si tratta del primo appuntamento italiano che intende approfondire le esperienze concrete (a livello nazionale e internazionale) e le straordinarie opportunità che possono derivare dall’applicazione della canapa industriale in moltissimi ambiti produttivi ed economici: dall’alimentare alla farmaceutica; dalla cosmesi alla carta e al tessile; dalla salutistica all’edilizia; dalle bioplastiche alla zootecnia fino ai nuovi materiali. 

L’evento si preannuncia di alto profilo e non solo perché di respiro internazionale grazie alla presenza dei più autorevoli protagonisti del settore, con relatori ed espositori provenienti da numerosi paesi europei. Segnerà soprattutto il debutto del primo disciplinare sulla coltivazione del fiore, documento di fondamentale importanza per la regolamentazione della produzione della canapa, fortemente voluto da Federcanapa, Cia e Confagricoltura per stabilire criteri di qualità nella coltivazione, raccolta e conservazione delle infiorescenze di canapa, delle varietà ammesse nel catalogo europeo delle varietà con THC inferiore a 0,2%.

Dichiara il Presidente di Federcanapa Beppe Croce:Il disciplinare impone la tracciabilità del prodotto in tutte le fasi del processo, dal seme fino alla commercializzazione del prodotto. A ottobre saremo ufficialmente operativi con un marchio – che rilasceremo alle aziende – ed un organismo di tutela, incaricato dei controlli su tutto il territorio italiano. Con questa iniziativa desideriamo indicare agli attori di questi nuovi mercati ed alle istituzioni, una direzione possibile per la regolamentazione di questo tipo di prodotti, a garanzia del più totale rispetto dell’ambiente e della salute delle persone.

La giornata di sabato 27 sarà interamente dedicata all’industria e vedrà la presentazione, al mattino, delle testimonianze internazionali (con servizio di traduzione simultanea) mentre al pomeriggio quelle nazionali. Si tratteranno anche i temi delle infiorescenze per l’estrazione di princìpi attivi non stupefacenti, le esperienze di automazione dei processi di raccolta e trasformazione delle piante e ai punti critici della normativa italiana ed europea (limiti di THC negli alimenti, limiti di THC nelle coltivazioni, usi industriali delle infiorescenze). La giornata di domenica 28 sarà invece dedicata all’uso terapeutico dei cannabinoidi ed al rapporto tra strutture ospedaliere, medici e pazienti in Italia.

Trenta selezionati espositori in rappresentanza di diverse categorie merceologiche metteranno in mostra ed anche in vendita sia manufatti che ottime specialità alimentari realizzati con la canapa.

Workshop e Corsi di formazione si susseguiranno, inoltre, nelle suggestive aule dello storico palazzo sede della più antica associazione culturale milanese, oltre alla presentazione del “Premio Tesi di Laurea e di Dottorato sulla Canapa” rivolto ai neolaureati che abbiano discusso una tesi tra il 2016 e il 2018 sull’argomento “canapa” in diversi settori: agronomico, genetico, economico o ingegneristico. Le tesi saranno valutate da una commissione interdisciplinare di esperti, che fanno parte del Consiglio Scientifico di Federcanapa. L’obiettivo è quello di promuovere ricerca, innovazione e creazione di start-up in Italia sull’industria della canapa.

Il programma completo è in fase di definizione ed è consultabile in tempo reale sul sito www.federcanapa.it. Il forum è aperto al pubblico, i biglietti di ingresso e la prevendita dei Corsi e Workshop sono disponibili on line sul sito, in costante aggiornamento.


Fonte notizia: https://www.federcanapa.it/


canapaforum | canapa | federcanapa | federcanapa italia | industria | ecologia | salute | benessere | edilizia | alimentare | farmaceutica | cosmesi | tessile | bioplastiche | zootecnia | workshop | convegno | seminario | forum | tesi di laurea | premio | innovazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Trinciato di canapa Kush: la migliore indica light proveniente da Afghanistan, Pakistan e India


Dalla legge allo sballo, nessun abbaglio, con canapa light!


Canapa in Piazza a Cori con la Festa della Semina


In Umbria fra i sapori della Valnerina: miele, tartufo e canapa


Canapa Festival 2019, da Mogol allo street food tutto il programma dell'evento


Canapa Expo 2019, dal 22 al 24 novembre al Parco Esposizioni Novegro di Milano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia

 Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia
Alla scoperta dei prodotti hi tech dell’azienda specializzata in #doccetteria, capaci di miscelare tecnologie all’avanguardia, estetica e funzionalità a prezzi competitivi. Rendere la doccia un’esperienza sensoriale avvolgente. E’ l’obiettivo che Damast centra perfettamente grazie a una sofisticata ma accessibile gamma di prodotti hi tech all’occorrenza combinabili tra loro per un rigenerante viaggio alla scoperta dei sensi. Tra i prodotti del mondo Damast non si poteva non prevedere una piacevole tappa nella dimensione del suono grazie a Melody, il soffione (continua)

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV
On air da lunedì 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV (canale 56) nell’appuntamento esclusivo di Paola Marella dedicato al mondo del design. Damast sarà al suo fianco quando, a partire dal 6 luglio -dal lunedì al venerdì con 5 appuntamenti al giorno e un best of il sabato e la domenica - si parlerà di tendenze e di arredo in un salotto di esperti accolti da Paola Marella: l’azienda piemontese accompagnerà i loro dialoghi con la promozione dei suoi prodotti e del suo mondo, la #doccetteria.Paola Marella è l’immobiliarista più famo (continua)

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!
TESEO è un soffione doccia a parete multigetto dotato di una funzione rigenerante e rilassante: la nebulizzazione. Solido e possente - ma estremamente pratico e funzionale - TESEO è in grado di ricreare una doccia salutare ed emozionale e di portare nelle sale da bagno domestiche gli effetti dei trattamenti dei centri benessere e delle SPA. La nebulizzazione è un getto d’acqua che offre un “effetto nebbia”, rilasciando migliaia di goccioline d’acqua per donare un effetto benefico al corpo, sia “rinfrescandolo” che “riscaldandolo”. Alla base di questa funzione c’è una filosofia green e l’attenzione a 360° alla nostra salute: la nebulizzazione non spreca acqua, non spreca bagnoschiuma, non secca o infastidisce la pelle ma offre un (continua)

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.
Damast sceglie l’acciaio inossidabile e consolida la sua vocazione di azienda green, attenta a materie prime ecologiche, che rispettano la natura e 100% riciclabili (basti pensare che oltre l’80% del nuovo acciaio è ottenuto dal riciclaggio dello stesso). Le prestazioni dell’acciaio inossidabile sono indiscutibili. È atossico (non rilascia residui ferrosi a contatto con i liquidi, anche se sottoposto agli sbalzi termici del getto caldo o freddo della doccia); è garanzia di tutela ambientale; è resistente ad agenti atmosferici e detergenti; è facile da pulire; è leggero e maneggevole. Queste caratteristiche lo rendono uno dei materiali pi (continua)

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile, perché il design è sempre per tutti.

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile,  perché il design è sempre per tutti.
Superare i confini dell’utilizzo tradizionale per accrescere sempre più il comfort all’interno della sala da bagno. I maniglioni Damast sono anche saliscendi abbinati alle docce a mano ultraleggere, s “Guardare oltre” significa per Damast proporre prodotti pensati per un utilizzo semplice e confortevole, da parte di ogni tipo di utente e fascia d’età. Contribuiscono a raggiungere questo obiettivo i materiali che l’azienda utilizza – pratici e maneggevoli –, le differenti linee di prodotto proposte ed anche gli accessori, parte integrante della #doccetteria Damast. I maniglioni sono tra (continua)