Home > Informatica > G DATA DeepRay: intelligenza artificiale garante di una svolta epocale nella lotta contro la cybercriminalità

G DATA DeepRay: intelligenza artificiale garante di una svolta epocale nella lotta contro la cybercriminalità

articolo pubblicato da: SABMCS | segnala un abuso

G DATA DeepRay: intelligenza artificiale garante di una svolta epocale nella lotta contro la cybercriminalità

A cambiare le regole del gioco nella lotta contro la cybercriminalità è DeepRay, tecnologia di apprendimento automatico di nuova generazione. Risultato di molti anni di ricerca e sviluppo in casa G DATA, DeepRay porta l’identificazione di nuove minacce informatiche a livelli inusitati con il sostegno dell’intelligenza artificiale. Con questa tecnologia, unica nel suo genere, G DATA è un passo avanti rispetto ai cybercriminali: neanche i malware più ingegnerizzati sfuggono ai nuovi strumenti di analisi.

 
G DATA, che da sempre si schiera contro i cybercrime con le proprie soluzioni di sicurezza informatica, ha lanciato sul mercato il primo antivirus oltre 30 anni fa. Oggi con l’introduzione di DeepRay, l’azienda tedesca dimostra nuovamente la sua carica innovativa: tale tecnologia si avvale dell’apprendimento automatico per rilevare codici maligni, senza necessariamente richiedere il supporto concreto degli analisti. A tal fine G DATA ha sviluppato un sistema proprietario di self-learning basato sull’AI, capace di individuare anche i malware meglio camuffati direttamente sul computer dell’utente.
 
Andreas Lüning, fondatore e CEO di G DATA Software AG afferma: “Con DeepRay, abbiamo stravolto le regole del gioco e privato i cybercriminali dei loro profitti economici. Grazie a questa nuova tecnologia siamo in grado di analizzare il vero contenuto di file che contengono malware camuffati e respingiamo in modo efficace i nuovi attacchi. DeepRay incrementa significativamente il già alto livello di protezione offerto ai nostri utenti.”
 
Malware mimetizzati allo scoperto con DeepRay!
Tutte le suite G DATA per la tutela dei privati cittadini si avvalgono da subito di una rete neurale che consta di numerosi percettroni che identificano e analizzano processi sospetti. Questa rete poggia su un algoritmo che viene costantemente aggiornato e alimentato sia dagli analisti G DATA, sia tramite apprendimento adattivo. I file eseguibili di diverse tipologie vengono categorizzati in base ad un’ampia varietà di indicatori, come il rapporto tra la dimensione concreta del file e il codice eseguibile, la versione del compilatore impiegata oppure il numero delle funzioni di sistema importate.
 
Quando DeepRay classifica un file come sospetto, si esegue un’analisi profonda nella memoria del processo corrispondente includendo anche l’identificazione di matrici associabili al codice core di gruppi di malware noti o di comportamenti genericamente dannosi. Con DeepRay le soluzioni G DATA riconoscono quindi applicazioni malevole camuffate con largo anticipo rispetto ai sistemi tradizionali, prevenendo così i danni provocati da nuove campagne malware sin dallo stadio iniziale dell’ondata di infezione.
 
Immediati i benefici per l’utente 
Dopo l’introduzione di BankGuard, ExploitProtection e CloseGap, la nuova tecnologia DeepRay assicura un livello di protezione superiore rendendo la vita dei cybercriminali che traggono vantaggi economici a spese degli utenti ancora più difficile.
 
La tecnologia DeepRay è disponibile da subito gratuitamente per qualsiasi utente dotato di una licenza in corso di validità delle suite G DATA per consumatori. I clienti G DATA sono protetti già oggi contro le minacce informatiche di domani.

G DATA | DeepRay | AI | cybersicurezza | cybercrime | apprendimento automatico | BankGuard | CloseGap | ExploitProtection |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Wassily Kandinsky. Schichtweise ar in new york


VINNATUR TASTING: TUTTI I SAPORI DELLA MANIFESTAZIONE DEDICATA AI VINI NATURALI


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


"Una manetta sul mare": I Trilli e i Buio Pesto in concerto per la Onlus Gigi Ghirotti


Sicurezza informatica e la corsa alla raccolta dei dati


Mutui online, chiedete prima ai vostri consulenti se può servirvi un garante


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Abbattere i costi é la ragione per cui due terzi delle aziende europee adottano il VoIP

Abbattere i costi é la ragione per cui due terzi delle aziende europee adottano il VoIP
 In Europa siamo ben lontani dal rinunciare al telefono fisso, che campeggia ancora sull'83,5% delle scrivanie. Rilevante anche la notorietà del VoIP presso l'utenza aziendale, 4 addetti su 5 conoscono infatti questa tecnologia e ne sappiamo annoverare i vantaggi. Questi sono solo alcuni dei risultati del recente studio * condotto da Snom in cinque Paesi europei in collaborazione con l (continua)

Snom svincola la telefonia IP dalla postazione di lavoro fissa e fa dei suoi terminali un salvavita

Snom svincola la telefonia IP dalla postazione di lavoro fissa e fa dei suoi terminali un salvavita
 Con la sua nuova serie di terminali IP cordless DECT, Snom rivoluziona la tradizionale modalità di fruizione della telefonia IP. Un’integrazione della tecnologia Bluetooth Low Energy, unica nel suo genere, apre i terminali ad infiniti scenari d’impiego.   Snom, pioniere del VoIP e noto produttore di terminali IP premium e accessori per la telefonia aziendale, annunc (continua)

La nuova libertà nelle conversazioni telefoniche: l’headset DECT A150 ultraleggero di Snom

La nuova libertà nelle conversazioni telefoniche: l’headset DECT A150 ultraleggero di Snom
 Con il suo A150, Snom, produttore internazionale di terminali VoIP premium per aziende e professionisti presenta un headset ultraleggero senza fili, che si avvale del protocollo DECT per massimizzarne la portata. L’eccellente qualità audio e la comodità d’uso una volta indossato caratterizzano l’elegante dispositivo sovrauricolare dotato di numerose funzionali (continua)

Un binomio inseparabile: la trasmissione di dati e voce in ambito professionale

Un binomio inseparabile:  la trasmissione di dati e voce in ambito professionale
 Sebbene oggi la maggior parte degli utenti di telefoni professionali sa che la propria voce viene trasportata „over IP“, solo a pochi è chiaro cosa ciò comporti esattamente e cosa sia necessario per renderlo possibile.   Mentre l’utenza privata si avvale ancora di piattaforme Internet pubbliche per chiamare a poco costo o gratuitamente amici e parenti, (continua)

Snom presenta moderno terminale IP di base con display a colori e sensore di luminosità: il D717

Snom presenta moderno terminale IP di base con display a colori e sensore di luminosità: il D717
 Snom, pioniere e produttore tedesco leader di telefoni IP per l’uso professionale annuncia la disponibilità del suo nuovo D717, il modello “entry level” della serie premium di terminali IP da scrivania D7xx. A dispetto della qualifica di modello di base, lo Snom D717 é paperless, poichè dotato di tasti funzione digitali e di un display a colori, risulta (continua)