Home > Informatica > Allarme sextortion: ESET registra una nuova ondata di email truffa

Allarme sextortion: ESET registra una nuova ondata di email truffa

articolo pubblicato da: Elygiuliano | segnala un abuso

Allarme sextortion: ESET registra una nuova ondata di email truffa

ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, avvisa gli utenti di una nuova ondata di messaggi fraudolenti di posta elettronica che cercano di estorcere denaro: il criminale informatico nella mail dichiara di aver violato il dispositivo della vittima designata filmando la persona mentre guardava contenuti pornografici. L'e-mail afferma anche che il video non solo ha filmato il comportamento dell'utente davanti alla webcam, ma anche quali video sono stati riprodotti, chiedendo poi un riscatto. La vittima è obbligata a pagare entro 48 ore dall'apertura dell'email o il cyber criminale invierà il video incriminante a tutti i contatti che è riuscito a rubare dal dispositivo infetto.
 
Nelle precedenti ondate di spam rilevate da ESET, queste e-mail di sextortion erano per lo più in inglese mentre negli ultimi giorni sono emerse nuove localizzazioni focalizzate su Australia, Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Repubblica Ceca, Russia. Sono state individuate anche mail con il testo in italiano – circa mille al mese nell’ultimo trimestre -  in cui si chiede un riscatto di 530€.
 
Simili truffe via e-mail non sono nuove ma ciò che distingue l’ennesima ondata di sextortion è l'efficacia dell'ingegneria sociale coinvolta, soprattutto grazie alla leva psicologica esercitata sugli utenti che guardano segretamente contenuti pornografici sui propri dispositivi. Gli esperti di ESET ribadiscono che si tratta di email truffa e ricordano alcune regole da seguire in questi casi: 
 
-          Agire con calma ed evitare passaggi affrettati: non rispondere alla email truffa, non scaricare allegati, non fare clic su righe contenenti link incorporate al messaggio e certamente non inviare denaro.
-           Se un criminale informatico elenca la password effettiva dell’utente – che potrebbe figurare in un database di account compromessi come il tanto discusso Collection #1 - è consigliabile cambiarla e attivare l'autenticazione a due fattori su quel servizio.
-          Eseguire la scansione del dispositivo con un software di sicurezza affidabile in grado di rilevare infezioni reali e altri problemi, come l'uso improprio della webcam integrata nel dispositivo.

ESET | sextortion | truffa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ESET premiata da AV-Comparatives per le soluzioni di sicurezza business e consumer


ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale


Telecamera Hybrid LKM Security: L'allarme perfetto per la Casa Intelligente


Impostazioni email telecamere Foscam: Scopri come ricevere le notifiche


ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati


ESET inaugura la nuova linea di soluzioni per la sicurezza aziendale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale

ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale
ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, ha annunciato il lancio di ESET Full Disk Encryption (EFDE), una soluzione progettata per proteggere l'accesso non autorizzato ai dati aziendali. Disponibile come componente aggiuntivo delle console ESET di gestione remota - ESET Cloud Administrator e ESET Security Management Center - EFDE &egr (continua)

Scopriamo qual è il ruolo di ESET nella collaborazione con Google: The App Defense Alliance

Scopriamo qual è il ruolo di ESET nella collaborazione con Google: The App Defense Alliance
Mercoledì 6 novembre ESET ha annunciato di aver aderito all’App Defense Alliance. A partire da oggi, ESET collaborerà fornendo informazioni che renderanno le applicazioni mobile sul Google Play Store più sicure. Perché questa partnership è importante e cosa significa per gli utenti? Come funziona ESET integrerà il proprio pluripremiato motore di (continua)

ESET scopre Attor, una piattaforma spia con curiose impronte digitali GSM

ESET scopre Attor, una piattaforma spia con curiose impronte digitali GSM
I ricercatori di ESET hanno scoperto una nuova piattaforma di spionaggio con un’architettura complessa, una serie di misure per rendere più difficili il rilevamento e l’analisi, e due innovative caratteristiche. Innanzitutto, un plug-in GSM che utilizza il protocollo di comando AT e, in secondo luogo, sfrutta Tor per le comunicazioni di rete. Gli esperti hanno così chia (continua)

ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati

ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati
ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, presenta oggi la nuova versione di ESET NOD32 Antivirus, ESET Internet Security e ESET Smart Security Premium, che puntano ad offrire varie possibilità di integrazione multipiattaforma, un sistema di apprendimento automatico avanzato, un gestore di password migliorato e un’avanzata (continua)

Operazione Ghost: ESET scopre che il gruppo di hacking “The Dukes” continua ad attaccare gli obiettivi governativi

Operazione Ghost: ESET scopre che il gruppo di hacking “The Dukes” continua ad attaccare gli obiettivi governativi
I ricercatori di ESET hanno scoperto un'operazione chiamata "Ghost", iniziata probabilmente già nel 2013, e ancora in corso che vede come protagonista il gruppo dei Dukes, che si è infiltrato nell'ambasciata di uno Stato membro dell'UE a Washington DC e nei ministeri degli Affari esteri di almeno tre diversi paesi in Europa. ESET ha identificato tre nuove famiglie di mal (continua)