Home > Arte e restauro > Broken Nature:la XXII edizione della Triennale di Milano si dedica all'ambiente

Broken Nature:la XXII edizione della Triennale di Milano si dedica all'ambiente

articolo pubblicato da: arrigomo | segnala un abuso

 Sin dal teoretico titolo, Broken Nature, la XXII edizione della Triennale, dichiara i suoi  intenti programmatici: analizzare lo stato in cui versa tragicamente il nostro pianeta, e delle possibili soluzioni per arrestare questo degrado che pare inarrestabile. Le fosche e inascoltate previsioni che fin dagli anni settanta si sono succedute da parte degli scienziati che si occupano di ambiente stanno purtroppo avverandosi con un'accelerazione che in questi ultimi anni hanno visto incrementare esponenzialmente i fenomeni estremi del clima,con una perdita pesante sia di vite umane che di ambienti temperati,con una estesa desertificazione che porta con sé anche il drammatico problema dei migranti. L'occupazione antropica del pianeta si evidenzia nel termine Tecnosfera che ben descrive non solo l'estensione delle città, ma anche la colonizzazione infrastrutturale che ciò comporta con rotte aeree, reti digitali, satelliti, cavi sottomarini e di superficie per il passaggio di fonti di energia, informazioni e quant'altro. Possiamo dunque parlare nell'antropocene di spazi naturali contrapposti a quelli abitati? A questo e ad altri quesiti tenta di rispondere l'esposizione con tanti e interessanti spunti provenienti da una nutrita partecipazione internazionale. Mostra dunque da non perdere per l'attualità dell'assunto anche grazie al risveglio ecologista delle giovani generazioni.



Commenta l'articolo

 
 

Stesso autore

Ennesimo grande successo per la nuova edizione di Milano Golosa

Sabato 14 ottobre è iniziata,con grande successo di pubblico la nuova edizione di Milano Golosa,la kermesse degli artigiani del gusto che nella splendida cornice Dell'Ex palazzo del ghiaccio di Milano,gioiello liberty,dove generazioni di Milanesi hanno imparato a pattinare e casa della prestigiosa squadra di gourmet dei Rossi. Numero sempre più imponenti e la presenza di raffinat (continua)

Quindicesima edizione col botto per il Festival della Mente

 Mancano poche ore alla conclusione della quindicesima edizione del Festival della Mente,abituale kermesse Sarzanese che apre la lunga scia dei festival culturali autunnali e si può già fare un bilancio della manifestazione,ampiamente positiva. Dedicata quest’anno al tema della Comunità,eviscerato nei suoi più ampi significati,ha prodotto la bellezza di 39 tr (continua)

Rompere le regole,stimolante titolo della nona edizione del festival Dialoghi sull’uomo a Pistoia

 Nella splendida cornice del centro di Pistoia è andata in scena,con vivo successo,la nona edizione del festival Dialoghi sull’uomo,con un titolo stimolante:Rompere le regole creatività e cambiamento. Tre giorni fittissimi di incontri, inaugurati da una lectio magistralis di Alessandro Baricco sulla insurrezione digitale,seguito dall’antropologo Adriano Favole sulle (continua)

A Human Adventure,la conquista dello spazio e la sua storia

Bellissima questa mostra dedicata alla conquista dello spazio,al tempo stesso didattico,scientifico e divertente che ripercorre con 300 manufatti originali provenienti dalla NASA e da musei statunitensi dedicati,l'avventura che ha affascinato generazioni di persone. Tra razzi,lunar rover,shuttle,rocce lunari e persino un simulatore di volo,grandi e piccoli saranno affascinati da quella che per mol (continua)

Revolution Musica e Ribelli alla Fabbrica del Vapore

1966-1970,formidabili quegli anni! Potrebbe essere un titolo alternativo alla bella mostra Revolution,in corso alla Fabbrica del Vapore e proveniente dal Victoria and Albert Museum di Londra. Ben 500 oggetti e memorabilia,tra cui costumi,foto,design,riviste,locandine con 7 sezioni che vanno dai Beatles a Woodstock,passando attraverso il Vietnam, gli Who,i Rolling Stones,Bob Dylan,Jimi Hendrix. Imp (continua)