Home > News > Volontari impegnati in pulizie di “primavera” alla Rocca Roveresca di Senigallia

Volontari impegnati in pulizie di “primavera” alla Rocca Roveresca di Senigallia

articolo pubblicato da: affaripubblicipadova | segnala un abuso

Volontari impegnati in pulizie di “primavera” alla Rocca Roveresca di Senigallia

 Ritornano a Senigallia i volontari La via della felicità con un intervento di pulizia dell’area verde intorno alla Rocca Roveresca di Senigallia.

Il “bottino” ammonta a 13 siringhe e due sacchi di spazzatura legata sempre a bottiglie di plastica abbandonate, cartacce ecc… segno dell’inciviltà di chi usufruisce del bellissimo parco senza prendersene cura.

C’è veramente tanto bisogno di creare una cultura di cura di questo pianeta, se non vogliamo finire “arrostiti” ed intossicati nell’arco di 30 anni.

L’impegno però deve essere di ogni singola persona che inizia personalmente a rendersi conto che anche l’abbandono di rifiuti, per piccoli che siano come mozziconi di sigaretta, alla lunga innalzano il livello di inquinamento e degrado nelle aree in cui vivono.

Durante l’iniziativa i volontari hanno consegnato ai cittadini presenti nella zona copie dell’opuscolo La via della felicità, alla quale i volontari si ispirano per prendersi cura dell’ambiente.

Come scrive L. Ron Hubbard nel precetto “Proteggi e migliora il tuo ambiente”, “La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. Comprende anche i posti dove si va a fare un picnic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d’incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo.”

Ed è proprio quello che i volontari fanno attraverso le iniziative rivolte alla cura dell’ambiente. Ridare estetica, sicurezza e decenza all’ambiente, dando il buon esempio e chiedendo ad altri di fare altrettanto.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Materie prime. Artisti italiani contemporanei tra terra e luce


William Fabbro: il Gruppo si aggiudica l’appalto per pulizia e sanificazione del San Raffaele


Requisiti per aprire un’impresa di pulizie


#PulitieFelici: un concorso, tre squadre e tre premi!


Affitti vacanze Stresa: 3 luoghi da non perdere in zona


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Longiano: cosa sappiamo esattamente della Cocaina? Volontari all’opera per diffondere materiale informativo dal titolo La verità sulla Cocaina

 Quando si parla di Coca si pensa subito allo sballo dei ricchi; non che questo nella storia non corrisponda a realtà, ma oggi come oggi purtroppo quella è una leggenda, perché è disponibile sul mercato per tutti. Ma cosa si conosce effettivamente degli effetti della cocaina? Ben poco! Forse che troviamo chili di tracce di cocaina negli scarichi delle città (continua)

Se tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, perché esistono tante discriminazioni?

Se tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, perché esistono tante discriminazioni?
  Conoscere e attuare la Dichiarazione Universale dei diritti umani è lo strumento che può creare tolleranza e rispetto per tutti Prima di attuare i Diritti Umani, bisogna conoscerli e per conoscerli bisogna avere sotto mano la Dichiarazione Universale; la Carta che riporta i 30 diritti fondamentali adottata dalle Nazioni Unite nel 1948. Per farla conoscere ad un ampio spettr (continua)

Un augurio per San Valentino con La via della felicità.

Un augurio per San Valentino con La via della felicità.
  A Senigallia consegnate centinaia di copie di opuscoli La via della felicità ai negozianti e cittadini, per ripristinare il valore e il rispetto della famiglia. Si è tenuta ieri a Senigallia una consegna di opuscoli informativi dal titolo La via della felicità, donati dalla Chiesa di Scientology di Senigallia e distribuiti dai volontari dell’omonimo gruppo La vi (continua)

La Via della Felicità distribuita ai cittadini di Barletta

La Via della Felicità distribuita ai cittadini di Barletta
I volontari pugliesi continuano a portare valori morali e responsabilità. Il filosofo L. Ron Hubbard effettuando le sue ricerche intorno alla metà degli anni 60 nel campo dell’istruzione  realizzò che molti erano stati i fallimenti del sistema educativo. La crescente diffusione della droga e l’ escalation di criminalità e violenza, per quanto (continua)

DROGA TRA I GIOVANI DI VICENZA

DROGA TRA I GIOVANI DI VICENZA
I volontari di Mondo Libero dalla Droga fanno prevenzione in città.   Recenti notizie dei quotidiani hanno segnalato vari episodio di spaccio e abuso di sostanze stupefacenti a Vicenza. Questo è il campanello d’allarme dei volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga.   Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di volontariato che fa pr (continua)