Home > News > Volontari a Riccione per dire no all’alcol con l’informazione

Volontari a Riccione per dire no all’alcol con l’informazione

articolo pubblicato da: affaripubblicipadova | segnala un abuso

Volontari a Riccione per dire no all’alcol con l’informazione

Grazie questi opuscoli e a questo corso interattivo apprenderai la verità sull’alcol. Senti un discorso schietto sull’alcol nelle sue molte forme da coloro che ne hanno superato la dipendenza.

I volontari Mondo libero dalla droga della Romagna, sabato prossimo sono in centro a Riccione; terra delle discoteche, del divertimento e della trasgressione, per informare i ragazzi sulla devastazione dell’alcol.

Ma vediamo brevemente come funziona nell’organismo: l’alcol viene assorbito nel sistema circolatorio attraverso dei piccoli vasi sanguigni nelle pareti dello stomaco e dell’intestino tenue. Entro pochi minuti dall’assunzione di alcol, viaggia dallo stomaco al cervello, dove produce velocemente i suoi effetti, rallentando l’azione delle cellule nervose.

Approssimativamente il 20% dell’alcol è assorbito attraverso lo stomaco.

La maggior parte del restante 80% è assorbito dall’intestino tenue.

Il fegato può metabolizzare solo una certa quantità alla volta e lascia che l’eccesso circoli attraverso il corpo.

Perciò l’intensità dell’effetto sul corpo è direttamente proporzionale all’ammontare consumato.

Il corpo di un giovane non può resistere all’alcol nello stesso modo di quello di un adulto. Bere è più dannoso per gli adolescenti che per gli adulti perché i loro cervelli si stanno ancora sviluppando nell’adolescenza e perfino all’inizio dell’età adulta. Bere durante questo momento critico per la crescita può causare danni alle funzioni del cervello per tutta la vita, specialmente per quanto riguarda la memoria, abilita motorie (capacità motorie) e di coordinazione. Secondo la ricerca, i giovani che cominciano a bere all’età di 10 11 anni hanno 4 volte più probabilità di sviluppare una dipendenza dall’alcol di quelli che cominciano a bere all’età più avanzata.

Quando la quantità di alcol nel sangue eccede un certo livello, il sistema respiratorio rallenta in modo marcato, e può causare il coma o il decesso, a causa del fatto che l’ossigeno non raggiunge più il cervello.

Scopri la verità sull’alcol, visita il sito www.drugfreeworld.org.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

1ᵃ RICCIONE WOMEN ON BIKE CITY TOUR


Riccione Ice Carpet Fino al 7 gennaio


GF CITTÀ DI RICCIONE A QUOTE SUPER FINO AL 5 APRILE


SUPERATI I 1000 ISCRITTI ALLA GF CITTÀ DI RICCIONE


Gustavino Riccione, non solo vino d’eccellenza ma anche cocktail di qualità!


Un hotel 5 stelle Riccione per una raffinata ospitalità sul Lungomare


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Longiano: cosa sappiamo esattamente della Cocaina? Volontari all’opera per diffondere materiale informativo dal titolo La verità sulla Cocaina

 Quando si parla di Coca si pensa subito allo sballo dei ricchi; non che questo nella storia non corrisponda a realtà, ma oggi come oggi purtroppo quella è una leggenda, perché è disponibile sul mercato per tutti. Ma cosa si conosce effettivamente degli effetti della cocaina? Ben poco! Forse che troviamo chili di tracce di cocaina negli scarichi delle città (continua)

Se tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, perché esistono tante discriminazioni?

Se tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, perché esistono tante discriminazioni?
  Conoscere e attuare la Dichiarazione Universale dei diritti umani è lo strumento che può creare tolleranza e rispetto per tutti Prima di attuare i Diritti Umani, bisogna conoscerli e per conoscerli bisogna avere sotto mano la Dichiarazione Universale; la Carta che riporta i 30 diritti fondamentali adottata dalle Nazioni Unite nel 1948. Per farla conoscere ad un ampio spettr (continua)

Un augurio per San Valentino con La via della felicità.

Un augurio per San Valentino con La via della felicità.
  A Senigallia consegnate centinaia di copie di opuscoli La via della felicità ai negozianti e cittadini, per ripristinare il valore e il rispetto della famiglia. Si è tenuta ieri a Senigallia una consegna di opuscoli informativi dal titolo La via della felicità, donati dalla Chiesa di Scientology di Senigallia e distribuiti dai volontari dell’omonimo gruppo La vi (continua)

La Via della Felicità distribuita ai cittadini di Barletta

La Via della Felicità distribuita ai cittadini di Barletta
I volontari pugliesi continuano a portare valori morali e responsabilità. Il filosofo L. Ron Hubbard effettuando le sue ricerche intorno alla metà degli anni 60 nel campo dell’istruzione  realizzò che molti erano stati i fallimenti del sistema educativo. La crescente diffusione della droga e l’ escalation di criminalità e violenza, per quanto (continua)

DROGA TRA I GIOVANI DI VICENZA

DROGA TRA I GIOVANI DI VICENZA
I volontari di Mondo Libero dalla Droga fanno prevenzione in città.   Recenti notizie dei quotidiani hanno segnalato vari episodio di spaccio e abuso di sostanze stupefacenti a Vicenza. Questo è il campanello d’allarme dei volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga.   Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di volontariato che fa pr (continua)