Home > Eventi e Fiere > White Party "Dei dell'Olimpo" for Yanel's 40

White Party "Dei dell'Olimpo" for Yanel's 40

articolo pubblicato da: silviadecesare | segnala un abuso

White Party

Grande attesa per l'exclusive party con il quale il manager della Carillo Home ha deciso di festeggiare i suoi 40 anni. Un banchetto sontuoso, un party elegante in cui il profumo delle stoffe e la leggiadria dei tessuti Carillo vestirà l’evento, trasformando una terrazza in un luogo magico. È l’idea di Yanel Garzon, manager della Carillo Home, l’azienda, che da oltre 50 anni opera nel settore dei prodotti tessili e complementi di arredo per la casa, in occasione del suo 40esimo compleanno.
Garzon ha immaginato di stravolgere il loft Carillo, 500 metri quadri a 1000 metri dal mare, e trasformarlo nel luogo più alto di sempre, l’Olimpo, dove le divinità dimoravano in epoca lontana. Un déjà-vu ben studiato per sé e per i suoi oltre 150 invitati, ai quali è stato imposto un dress code white. L’idea era quella di intraprendere un viaggio nel tempo, volgendo lo sguardo al passato e strizzando l’occhio al futuro. Così ha preso forma l’exclusive party “Dei dell’Olimpo”.
Tante le personalità di spicco invitate. Tra miti e leggende, ad intrattenere il parterre ci penserà la musica dei deejay Fiorella e Little Mark, ai quali si aggiungerà anche l’intervento live di Giuseppe Atorino al saxofono. Anche il buffet targato Leonessa ricorderà il mood della serata, i fasti dell’antica Grecia, con grandi vasi di frutta e le portate di pesce di Pasquale Carbone di Matteo Pesca. Emozioni, luci, colori: nulla è stato lasciato al caso. 

party | exclusive | white | carillo |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER

RADUNO DI VESPE D’EPOCA ALL’IRNO CENTER
Quando la forma del gusto incontra il ciclomotore italiano più amato di sempre. Venerdì 19 luglio alle 18.30 all’Irno Center il Raduno di Vespe d’epoca, appuntamento realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno in collaborazione con i Vespa Club di Salerno e Paestum. L’happening dà il via ad un fitto programma di eventi estivi, Le vie del Gusto, calend (continua)

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE

TERSICORE IN ARENA CON CAMPANIA…IN DANZA TERZA EDIZIONE
Per il terzo anno consecutivo si ripete la magia di “Campania…in Danza”, la terza edizione dell’evento in programma lunedì 8 luglio alle 21, all’Arena del Mare (Piazzale della Concordia) di Salerno. L’appuntamento, che rientra nella ricca e variegata ricca programmazione di eventi e spettacoli di musica, danza, teatro, lirica, cabaret e cinema che si sus (continua)

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso
Con un’anteprima proposta nel programma “Buone notizie” in onda su “Tv2000” – è giunto finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso che anticipa l’uscita dell’Ep  prevista ad ottobre. Il brano (firmato a quattro mani con Mario Petruzziello) è accompagnato d (continua)

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum
Dopo essersi esibiti il 1 giugno alle nella prestigiosa cornice dell’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, oggi 4 giugno nei Templi di Paestum va in scena il “Tributo a Leonardo” con120 minuti di danza, che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Il progetto Tributo a Leonardo da Vinci è n (continua)

Danza: all'Auditorium di Ravello il "Tributo a Leonardo" del Polo Regionale

Danza: all'Auditorium di Ravello il
Dopo aver spalancato le braccia alla musica l’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello è pronto ad accogliere, sabato 1 giugno alle 19.30, il “Tributo a Leonardo”, 120 minuti di danza che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Ad interpretare il linguaggio dell’ars coreutica saranno la (continua)