Home > Cultura > Sport e Prevenzione dalle Droghe

Sport e Prevenzione dalle Droghe

articolo pubblicato da: diconoalladroga.brescia | segnala un abuso

Sport e Prevenzione dalle Droghe

USO San Bartolomeo e Mondo Libero dalla Droga si uniscono per una iniziativa dedicata ad informare i giovani calciatori sull’abuso di sostanze.

Sport, che si concretizza in un Torneo di Calcio per Giovanissimi ed Allievi "Sport for Life", ed un messaggio di prevenzione dalle droghe "Cartellino Rosso per la Droga", sono gli ingredienti di una iniziativa importante e significativa che si è svolta il 14 e 15 Settembre al campo sportivo del USO San Bartolomeo con il supporto del Consiglio di Quartiere San Bartolomeo.

Otto squadre di calcio, più di 150 persone fra ragazzi, allenatori e dirigenti, si sono incontrate per giocare e divertirsi in modo sano e nello stesso momento raccogliere e rilanciare un messaggio di prevenzione, diffuso da "Mondo Libero dalla Droga", teso a creare sempre più conoscenza di tutti gli effetti legati all'uso di sostanze.

I volontari di Mondo libero dalla Droga sono orgogliosi di aver potuto sostenere l'iniziativa "Sport for Life" e nel contempo di aver offerto ai giovani calciatori un messaggio aperto e schietto, che fornisce tutte le informazioni che un ragazzo vorrebbe avere sulle droghe: come si presentano, che aspetto hanno, come si usano, che tipo di "sballo" procurano e che danni creano a breve e medio termine. Il messaggio è reso disponibile con centinaia di libretti della serie "La Verità sulla Droga" con diverse versioni, una per ogni sostanza, Alcol compreso naturalmente. Sono stati anche distribuiti dei DVD contenenti brevi messaggi video della serie "Dicevano Mentivano".

Se da un lato i ragazzi potranno imparare a rispondere con competenza, all'amico che gli propone il primo spinello, la speranza è anche quella che i giovani atleti si facciano a loro volta sostenitori della campagna. Potranno infatti utilizzare i materiali distribuiti, con i loro amici, magari meno sportivi e quindi meno coinvolti in attività di squadra, e che per questo motivo rischiano di cedere all'uso di sostanze, spesso perchè si stanno annoiando ed hanno voglia, giustamente, di divertirsi. Ma il sano divertimento è quello che nasce spontaneo, dalla battuta di un amico, da un gioco condiviso e non da una sostanza chimica che fa fare battute a "qualcosa" che non sei tu.

Mondo Libero dalla Droga continua nella sua opera di diffusione delle informazioni sull’abuso di sostanze con Gazebo e distribuzione di decine di migliaia di copie di materiale informativo ai giovani ogni anno. In questa occasione ringrazia USO San Bartolomeo per la possibilità offerta di raggiungere, con il Torneo “Sport for Life”, molti ragazzi e spera di contribuire a distogliere da qualsiasi proposta sull’uso di Marijuana, Cocaina o Alcol.

I volontari si sono ripromessi di proseguire in questa attività di squadra con la preziosa collaborazione della associazione USO San Bartolomeo e poter continuare a fare prevenzione e creare la cultura per un "Mondo libero dalla droga".

Una campagna internazionale.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La Fondazione "Mondo libero dalla Droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nicolas Forget, runner: Devo ascoltare il mio corpo e non superare il limite


Rollo Aloisio: la gara della mia vita il derby tra Manfredonia e Foggia


Un mondo dietro lo sport, tanta fatica e impegno con passione e determinazione


Viola Giustino e Dario Santoro vincono la “CORRENDO TRA I VIGNETI”


Alessia Urbinati: trovare la giusta strategia per far passare la palla oltre il muro


Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La prevenzione nell'informare i giovani

La prevenzione nell'informare i giovani
Conoscenza delle droghe ai giovani I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani. I volontari di "Mondo libero d (continua)

A Desenzano si informa sulla Cocaina

A Desenzano si informa sulla Cocaina
La Cocaina usata in mancanza di una sana capacità di creare. Troppo spesso i ragazzi si rivolgono alla nota sostanza bianca al solo scopo di avere una serata da sballo. Incapaci di creare semplicemente una atmosfera divertente in compagnia, rimediano con le sostanze da sballo che danneggiano la salute e creano dipendenza. I libretti distribuiti contengono informazioni di tipo storico o in (continua)

Diffusione della prevenzione a Bedizzole

Diffusione della prevenzione a Bedizzole
Meglio conoscere le droghe, piuttosto che ignorarle I vari tipi di opuscoli della serie "La Verità sulla droga" coprono un ampio elenco di sostanze utilizzate per lo "sballo". Sono raccontati i pericoli, ma contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con c (continua)

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA

1° MOTORADUNO NAZIONALE PER DIRE NO ALLA DROGA
Lago d’Iseo 15 Luglio 2018 - L’Associazione dico NO alla droga ha organizzato sul Lago d’Iseo il 1° motoraduno nazionale per dire NO alla droga . Circa 100 i partecipanti provenienti da diverse parti d'Italia, oltre che da Bergamo e Brescia anche da Monza, Milano, Como, Lecco, Modena, Treviso e Crotone. L’evento aperto a tutti gli appassionati di moto, ha visto la pa (continua)

Non abbassiamo la guardia della prevenzione

Non abbassiamo la guardia della prevenzione
Prevenire senza abbassare la guardia E' alta la diffusione della droga, in particolare fra i giovani. Questo ci impone di non abbassare la guardia. La prevenzione dall'abuso di sostanze, attraverso l'opera dei volontari di "Mondo libero dalla droga", si realizza attraverso varie modalità come la distribuzione di materiale informativo, la proiezione di video della campagna " (continua)