Home > Ambiente e salute > 60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno

scritto da: Bluwomud | segnala un abuso

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno


 

Buon compleanno TEAM 7! L’azienda austriaca produttrice di mobili di design in puro legno naturale festeggia 60 anni di storia. Nata nel 1959 a Ried im Innkreis (Austria), TEAM 7 ha segnato una vera e propria svolta nel settore dell’arredo. Già dagli anni ’80, infatti, l’azienda ha deciso di votarsi alla sola produzione di mobili in puro legno naturale finito a olio. Grazie alla visione pionieristica dei suoi proprietari, TEAM 7 è stata inoltre in grado di integrare fin da subito, in ogni processo aziendale, una ferma politica di controllo degli sprechi e di ottimizzazione delle risorse. Un trend rivoluzionario che, di lì a poco, iniziò a contagiare l’intero settore.

Oggi TEAM 7 è presente con le sue creazioni in oltre 30 Paesi e vanta più di 50 premi internazionali di design. È certificata dai più autorevoli istituti al mondo ed è considerata protagonista indiscussa nel settore dell’arredamento ecologico. Al centro di questa ricetta di successo, tre ingredienti fondamentali: puro legno naturale, design e una costante spinta innovativa.

 

L’intervista al proprietario unico, Georg Emprechtinger

TEAM 7 è stata fondata nel 1959 da Erwin Berghammer. L’arrivo in azienda di Georg Emprechtinger, entrato in campo come amministratore delegato nel 1999 e divenuto proprietario unico nel 2006, ha dato la svolta decisiva al marchio, facendo debuttare ufficialmente TEAM 7 nel mercato dei mobili di design in legno naturale. Ecco un’intervista, rilasciata in occasione dei festeggiamenti per il sessantesimo, in cui Emprechtinger descrive l’azienda, il suo rapporto con l’Italia e le previsioni per il futuro.          

TEAM 7 compie 60 anni. Ci descriva la sua azienda oggi.
Mi piace immaginare TEAM 7 come un albero. Autentico e genuino in ogni cellula del suo organismo. Le nostre radici affondano nella nostra terra d’origine, ma i nostri rami raggiungono il mondo intero. Ciò che ci rende unici rispetto agli altri è senz’altro la nostra scelta di rispetto nei confronti della natura. Si tratta infatti di una scelta radicale. Parte dalla materia prima, con il nostro legno che proviene da foreste coltivate secondo standard eco-sostenibili e da fornitori selezionati. Prosegue nella produzione, durante la quale ci impegniamo in una rigida politica di zero-rifiuti. Contagia infine anche il nostro design, studiato per dare forma a pezzi senza tempo, destinati a vivere per sempre. Produciamo mobili in pregiato legno naturale, incollato senza formaldeide e trattato esclusivamente con oli naturali, a loro volta privi di sostanze tossiche o nocive, che rimane quindi a poro aperto. Il nostro impegno è totale e privo di compromessi. L'umanità deve affrontare sfide enormi per quanto riguarda il cambiamento climatico e la crescita della popolazione. Noi di TEAM 7 ci assumiamo le nostre responsabilità e forniamo soluzioni per una vita più intelligente e sostenibile. Perché soltanto con una produzione responsabile e orientata al futuro potremo lasciare alle prossime generazioni un mondo in cui valga la pena vivere.

 

Il vostro impegno nei confronti della natura nasce tanti anni fa…
TEAM 7 nasce nel 1959 da una piccola falegnameria di Ried im Innkreis, nel cuore dell’Austria settentrionale. Il suo fondatore, Erwin Berghammer, era un appassionato falegname e un imprenditore visionario. Infatti, già negli anni ’80, in assoluta controtendenza rispetto al mercato dell’epoca, Erwin fu in grado di rivoluzionare il destino della sua azienda, iniziando a produrre esclusivamente mobili in legno naturale, proveniente da selvicoltura sostenibile e trattato con sostanze naturali prive di qualsiasi componente nociva per la salute. Sulla scia di questa nuova filosofia, Berghammer diede il via anche all’utilizzo di un legno considerato poco pregiato, ma molto sostenibile: l’ontano. Un’essenza al tempo ancora poco considerata nell’arredo industriale, ma estremamente in linea con i precetti di eco-sostenibilità dell’azienda. L’ontano, infatti, cresce molto velocemente e con estrema facilità e questo suo ciclo di vita breve, oltre che la sua grande facilità di lavorazione, lo rende perfetto per essere impiegato nella costruzione di mobili. Quella di Berghammer fu, nella sua totalità, una visione pionieristica e coraggiosa al tempo stesso, poiché consentì a TEAM 7 di anticipare quello che, vent’anni più tardi, è diventato un vero e proprio trend per l’intero settore arredo.     

 

In un mercato dove tutti oggi parlano di arredi “green”, in cosa TEAM 7 resta diversa dagli altri? 
La cultura dell’arredo sostenibile fa parte del nostro DNA. Credo che non abbiamo nemmeno bisogno di etichettarci come “green” per convincere il mercato. Il trend dell'arredamento di design sostenibile è nato con TEAM 7 e oggi l’azienda è considerata punto di riferimento da tutti i competitor di settore. Ma non basta. Continuiamo a investire sempre molto in design e tecnologia. Vantiamo ormai oltre 50 premi di design, tra i quali il red dot e l’iF Award. Siamo riconosciuti come leader anche nel campo dell'innovazione tecnologica, fornendo soluzioni premium studiate per migliorare sempre di più il comfort delle persone. E la nostra tecnologia di lavorazione del legno è unica. Basti pensare che da oltre 10 anni il famoso costruttore Steinway & Sons si affida al nostro legno e alla nostra artigianalità per la realizzazione dei suoi celebri pianoforti a coda. Con la massima attenzione per qualità e precisione, realizziamo pregiati laminati in legno d'acero duro, che definisce la cornice e pertanto anche la risonanza del pianoforte.

 

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno. Cosa rende così speciale questo prezioso materiale?
Il legno ci permette di dare forma a tutto ciò che vogliamo, proprio come lo vogliamo. È un materiale affascinante non solo per la sua estetica straordinaria, ma anche per le sue numerose qualità. Tra queste, il suo naturale effetto antibatterico e antistatico, oltre che la capacità di creare un clima abitativo piacevole e salubre, assorbendo e rilasciando l’umidità nell’aria. Piacevole al tatto e anche all’olfatto, il legno racchiude in sé una forza genuina, vibrante, talvolta selvatica. Per domarlo a regola d’arte sono necessarie mani esperte, come quelle dei nostri artigiani. Nei nostri stabilimenti utilizziamo le tecnologie più avanzate per la lavorazione del legno. Eppure, i due terzi dei nostri impiegati nella produzione sono falegnami tradizionali, che portano con sé la tradizione e la maestria artigiana e la mettono al servizio di una produzione che, per quantità, può definirsi industriale. Tecnologia e tradizione per noi vanno di pari passo. Vogliamo la perfezione fin nei minimi dettagli e il modo migliore per raggiungerla è combinare insieme queste due importanti risorse.


Tecnologia e alto artigianato austriaco: un mix perfetto.
              
Decisamente. L’intero processo produttivo rimane interamente nelle nostre mani, dalla coltivazione di un bosco di nostra proprietà, fino alla realizzazione del progetto finale, a misura di cliente. Tutto ciò richiede un’organizzazione impeccabile e una grande preparazione tecnica. Produciamo esclusivamente su commessa e ogni pezzo passa tra le mani dei nostri collaboratori: a partire dalla stagionatura del legno, passando per il taglio, la lavorazione e l’assemblaggio fino alle finiture con olio naturale, in ogni passaggio potremmo apporre la firma di un nostro operaio. Per tutti i frontali, selezioniamo a mano, uno ad uno, ciascun pannello frontale, ricercando l’effetto finale più armonioso e naturale possibile. Si tratta di un compito speciale, che richiede un occhio attento capace di cogliere anche le più piccole sfumature. A svolgerlo sono collaboratrici selezionate e dotate di una finissima sensibilità estetica.

A proposito di organizzazione, avete inaugurato il 2019 con un’importante novità: l’apertura di un nuovo centro logistico.                 
Sì. Lo abbiamo aperto proprio lo scorso 4 febbraio, a Pram. Si tratta di un magazzino di oltre 7.000 mq, dotato di software e hardware d’avanguardia grazie ai quali, siamo certi, raggiungeremo standard ancora più elevati in termini di efficienza e prestazioni nella gestione delle commesse. Il nostro capitale in legno è quantificabile in una superficie pari a 11 campi da calcio e per la gestione di questa enorme quantità di materiale è indispensabile dotarsi degli strumenti più innovativi. Evadiamo oltre 1000 ordini settimanali, con una quota di esportazione pari all’86% e una produzione che comprende cucine, tavoli, sedie, complementi soggiorno, tavolini, oltre che l’arredo completo per la zona notte, la cameretta dei bambini e l’home office.

 

Cosa rappresenta oggi per TEAM 7 il mercato del mobile Italiano?          
L’Italia è la patria del design e delle più importanti aziende manifatturiere del settore arredamento. Per noi rappresenta un mercato giovane, dinamico, affacciato a nuove e interessanti sfide. Il ruolo di TEAM 7 qui in Italia è quello di rispondere, in maniera impeccabile, alle richieste su misura del consumatore più attento ed esigente. Quel consumatore che non vuole solo scegliere l’arredo perfetto per sé e per la sua casa, ma che è anche alla ricerca di un prodotto vero, concreto, capace di preservare il suo valore a lungo nel tempo e di interpretare valori importanti. Proprio come il nostro legno.  

Cosa c’è nel futuro di TEAM 7?  
Innovazione. Abbiamo radici solide, ma per essere efficaci, dobbiamo saper pensare fuori dagli schemi, sia come azienda che come individui. Non dobbiamo mai perdere di vista la nostra società in costante evoluzione e restare aperti all’avvento di nuove tecnologie. Spesso, piccole nuove funzionalità possono offrire agli utenti esperienze inaspettatamente migliori. Basti pensare, negli ultimi anni, alle semplici porte USB integrate o alle funzionalità di ricarica wireless nei mobili per l’ufficio. Ogni giorno il nostro impegno è quello di portare, nei nostri mobili in legno naturale, nuove trasformazioni e cambiamenti in grado di offrire ai clienti un'esperienza sempre migliore.


Fonte notizia: https://www.team7.it/


TEAM 7 | TEAM7 | team7 | arredamento | arredo | design | legno | legno naturale | arredo green | ecosostenibile | eco-design | anniversario | Georg Emprechtinger | Ried im Innkreis | Austria | artigianato | intervista | Blu Wom | Blu Wom Udine | ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALÉ CHALLENGE: BUONA LA PRIMA, IN 2000 PER LA GRANFONDO LIOTTO-CITTÁ DI VICENZA


Sedute TEAM 7: il lato comodo del legno naturale


L’ALÉ CHALLENGE PRENDE IL LARGO, I VERDETTI DELLA GF LIOTTO


CHALLENGE GIORDANA, IL DADO È TRATTO, UN SUCCESSO ANNUNCIATO CON 940 BREVETTATI


CALA IL SIPARIO SULL’ALÉ CHALLENGE 2015, GF DI VALDAGNO ULTIMO ATTO DEL CIRCUITO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7
L’azienda austriaca TEAM 7, pioniera nel settore dell’eco-arredo, presenta flor, la nuova famiglia di sedute ispirate alla natura. Realizzate in puro legno naturale e rivestite, a scelta, in tessuto o in pelle, nuova sedia e nuova panca flor interpretano le forme organiche del mondo floreale in un design moderno che offre eccellente comfort di seduta. Disponibile, tra le opzioni di rivestimento, il nuovo tessuto Ripley ottenuto al 100% da materiali riciclati. TEAM 7 rende ancora una volta omaggio alla natura e presenta la nuova famiglia di sedute flor. Ispirate alle forme organiche e al fascino dei fiori, le new entry della zona pranzo firmata TEAM 7 mostrano come il linguaggio della natura possa essere abilmente tradotto in un design moderno. Sedia, panca lineare e panca angolare: la nuova famiglia flor offre soluzioni adatte a tutti gli spazi e, graz (continua)

Cucina echt.zeit di TEAM 7

Cucina echt.zeit di TEAM 7
TEAM 7 amplia la sua gamma di cucine di design e presenta il nuovo modello echt.zeit. Celebrazione di valori autentici, finezza tecnologica e artigianalità tradizionale, la cucina echt.zeit promuove una nuova cultura culinaria e un nuovo concetto di comfort abitativo: sempre più funzionale, condiviso ed ecologico. Messa in pausa la frenesia del mondo digitale, tutti desideriamo un rifugio dove poterci riunire con famiglia e amici, o semplicemente con noi stessi. Per molti questo rifugio è rappresentato dalla cucina, il luogo della casa destinato alla sperimentazione e alla condivisione, che negli ultimi mesi ha visto tantissime persone cimentarsi come mai prima nelle vesti di piccoli o grandi chef.A tutti i (continua)

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”
Specializzato nella produzione di arredi per esterno, il brand italiano MYYOUR partecipa per il secondo anno consecutivo all’allestimento della location che ospita il programma TV “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il reality cult tornato in onda dal 21 gennaio su Italia 1, il giovedì in prima serata. Suoi i lettini prendi sole e gli arredi luminosi utilizzati per attrezzare e decorare l’area piscina e il giardino. Colorati, luminosi, pop, accattivanti: questi sono solo alcuni dei tratti distintivi degli arredi MYYOURscelti per allestire la location che ospita i protagonisti de “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il programma che racconta l'incontro tra due mondi opposti, rappresentati da pupe e secchioni e da pupi e secchione. Da un lato le pupe, donne seducenti e prorompenti, tutte fitness, gos (continua)

CMP si espande all’estero: nuovi store in Francia e Germania

CMP si espande all’estero:  nuovi store in Francia e Germania
CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa: le nuove aperture si collocano nelle rinomate località sciistiche di Avoriaze Tignes, in Francia, e a Rottach Egern, un’esclusiva cittadina bavarese nei pressi del lago Tegernsee.  “Siamo davvero felici di annunciare queste aperture in Paes (continua)

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App
. Udine, 15 dicembre 2020 - Superare il tradizionale modello aziendale finalizzato alla mera produzione di profitto per adottare invece un approccio che armonizzi crescita economica, inclusione sociale e tutela dell’ambiente: è questo l’obiettivo di MyNet (https://appmynet.it/), startup innovativa udinese fondata da Manuele Ceschia, che è diventata una delle oltre 200 S (continua)