Home > Ambiente e salute > 60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno

articolo pubblicato da: bluwomud | segnala un abuso

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno

 

Buon compleanno TEAM 7! L’azienda austriaca produttrice di mobili di design in puro legno naturale festeggia 60 anni di storia. Nata nel 1959 a Ried im Innkreis (Austria), TEAM 7 ha segnato una vera e propria svolta nel settore dell’arredo. Già dagli anni ’80, infatti, l’azienda ha deciso di votarsi alla sola produzione di mobili in puro legno naturale finito a olio. Grazie alla visione pionieristica dei suoi proprietari, TEAM 7 è stata inoltre in grado di integrare fin da subito, in ogni processo aziendale, una ferma politica di controllo degli sprechi e di ottimizzazione delle risorse. Un trend rivoluzionario che, di lì a poco, iniziò a contagiare l’intero settore.

Oggi TEAM 7 è presente con le sue creazioni in oltre 30 Paesi e vanta più di 50 premi internazionali di design. È certificata dai più autorevoli istituti al mondo ed è considerata protagonista indiscussa nel settore dell’arredamento ecologico. Al centro di questa ricetta di successo, tre ingredienti fondamentali: puro legno naturale, design e una costante spinta innovativa.

 

L’intervista al proprietario unico, Georg Emprechtinger

TEAM 7 è stata fondata nel 1959 da Erwin Berghammer. L’arrivo in azienda di Georg Emprechtinger, entrato in campo come amministratore delegato nel 1999 e divenuto proprietario unico nel 2006, ha dato la svolta decisiva al marchio, facendo debuttare ufficialmente TEAM 7 nel mercato dei mobili di design in legno naturale. Ecco un’intervista, rilasciata in occasione dei festeggiamenti per il sessantesimo, in cui Emprechtinger descrive l’azienda, il suo rapporto con l’Italia e le previsioni per il futuro.          

TEAM 7 compie 60 anni. Ci descriva la sua azienda oggi.
Mi piace immaginare TEAM 7 come un albero. Autentico e genuino in ogni cellula del suo organismo. Le nostre radici affondano nella nostra terra d’origine, ma i nostri rami raggiungono il mondo intero. Ciò che ci rende unici rispetto agli altri è senz’altro la nostra scelta di rispetto nei confronti della natura. Si tratta infatti di una scelta radicale. Parte dalla materia prima, con il nostro legno che proviene da foreste coltivate secondo standard eco-sostenibili e da fornitori selezionati. Prosegue nella produzione, durante la quale ci impegniamo in una rigida politica di zero-rifiuti. Contagia infine anche il nostro design, studiato per dare forma a pezzi senza tempo, destinati a vivere per sempre. Produciamo mobili in pregiato legno naturale, incollato senza formaldeide e trattato esclusivamente con oli naturali, a loro volta privi di sostanze tossiche o nocive, che rimane quindi a poro aperto. Il nostro impegno è totale e privo di compromessi. L'umanità deve affrontare sfide enormi per quanto riguarda il cambiamento climatico e la crescita della popolazione. Noi di TEAM 7 ci assumiamo le nostre responsabilità e forniamo soluzioni per una vita più intelligente e sostenibile. Perché soltanto con una produzione responsabile e orientata al futuro potremo lasciare alle prossime generazioni un mondo in cui valga la pena vivere.

 

Il vostro impegno nei confronti della natura nasce tanti anni fa…
TEAM 7 nasce nel 1959 da una piccola falegnameria di Ried im Innkreis, nel cuore dell’Austria settentrionale. Il suo fondatore, Erwin Berghammer, era un appassionato falegname e un imprenditore visionario. Infatti, già negli anni ’80, in assoluta controtendenza rispetto al mercato dell’epoca, Erwin fu in grado di rivoluzionare il destino della sua azienda, iniziando a produrre esclusivamente mobili in legno naturale, proveniente da selvicoltura sostenibile e trattato con sostanze naturali prive di qualsiasi componente nociva per la salute. Sulla scia di questa nuova filosofia, Berghammer diede il via anche all’utilizzo di un legno considerato poco pregiato, ma molto sostenibile: l’ontano. Un’essenza al tempo ancora poco considerata nell’arredo industriale, ma estremamente in linea con i precetti di eco-sostenibilità dell’azienda. L’ontano, infatti, cresce molto velocemente e con estrema facilità e questo suo ciclo di vita breve, oltre che la sua grande facilità di lavorazione, lo rende perfetto per essere impiegato nella costruzione di mobili. Quella di Berghammer fu, nella sua totalità, una visione pionieristica e coraggiosa al tempo stesso, poiché consentì a TEAM 7 di anticipare quello che, vent’anni più tardi, è diventato un vero e proprio trend per l’intero settore arredo.     

 

In un mercato dove tutti oggi parlano di arredi “green”, in cosa TEAM 7 resta diversa dagli altri? 
La cultura dell’arredo sostenibile fa parte del nostro DNA. Credo che non abbiamo nemmeno bisogno di etichettarci come “green” per convincere il mercato. Il trend dell'arredamento di design sostenibile è nato con TEAM 7 e oggi l’azienda è considerata punto di riferimento da tutti i competitor di settore. Ma non basta. Continuiamo a investire sempre molto in design e tecnologia. Vantiamo ormai oltre 50 premi di design, tra i quali il red dot e l’iF Award. Siamo riconosciuti come leader anche nel campo dell'innovazione tecnologica, fornendo soluzioni premium studiate per migliorare sempre di più il comfort delle persone. E la nostra tecnologia di lavorazione del legno è unica. Basti pensare che da oltre 10 anni il famoso costruttore Steinway & Sons si affida al nostro legno e alla nostra artigianalità per la realizzazione dei suoi celebri pianoforti a coda. Con la massima attenzione per qualità e precisione, realizziamo pregiati laminati in legno d'acero duro, che definisce la cornice e pertanto anche la risonanza del pianoforte.

 

60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno. Cosa rende così speciale questo prezioso materiale?
Il legno ci permette di dare forma a tutto ciò che vogliamo, proprio come lo vogliamo. È un materiale affascinante non solo per la sua estetica straordinaria, ma anche per le sue numerose qualità. Tra queste, il suo naturale effetto antibatterico e antistatico, oltre che la capacità di creare un clima abitativo piacevole e salubre, assorbendo e rilasciando l’umidità nell’aria. Piacevole al tatto e anche all’olfatto, il legno racchiude in sé una forza genuina, vibrante, talvolta selvatica. Per domarlo a regola d’arte sono necessarie mani esperte, come quelle dei nostri artigiani. Nei nostri stabilimenti utilizziamo le tecnologie più avanzate per la lavorazione del legno. Eppure, i due terzi dei nostri impiegati nella produzione sono falegnami tradizionali, che portano con sé la tradizione e la maestria artigiana e la mettono al servizio di una produzione che, per quantità, può definirsi industriale. Tecnologia e tradizione per noi vanno di pari passo. Vogliamo la perfezione fin nei minimi dettagli e il modo migliore per raggiungerla è combinare insieme queste due importanti risorse.


Tecnologia e alto artigianato austriaco: un mix perfetto.
              
Decisamente. L’intero processo produttivo rimane interamente nelle nostre mani, dalla coltivazione di un bosco di nostra proprietà, fino alla realizzazione del progetto finale, a misura di cliente. Tutto ciò richiede un’organizzazione impeccabile e una grande preparazione tecnica. Produciamo esclusivamente su commessa e ogni pezzo passa tra le mani dei nostri collaboratori: a partire dalla stagionatura del legno, passando per il taglio, la lavorazione e l’assemblaggio fino alle finiture con olio naturale, in ogni passaggio potremmo apporre la firma di un nostro operaio. Per tutti i frontali, selezioniamo a mano, uno ad uno, ciascun pannello frontale, ricercando l’effetto finale più armonioso e naturale possibile. Si tratta di un compito speciale, che richiede un occhio attento capace di cogliere anche le più piccole sfumature. A svolgerlo sono collaboratrici selezionate e dotate di una finissima sensibilità estetica.

A proposito di organizzazione, avete inaugurato il 2019 con un’importante novità: l’apertura di un nuovo centro logistico.                 
Sì. Lo abbiamo aperto proprio lo scorso 4 febbraio, a Pram. Si tratta di un magazzino di oltre 7.000 mq, dotato di software e hardware d’avanguardia grazie ai quali, siamo certi, raggiungeremo standard ancora più elevati in termini di efficienza e prestazioni nella gestione delle commesse. Il nostro capitale in legno è quantificabile in una superficie pari a 11 campi da calcio e per la gestione di questa enorme quantità di materiale è indispensabile dotarsi degli strumenti più innovativi. Evadiamo oltre 1000 ordini settimanali, con una quota di esportazione pari all’86% e una produzione che comprende cucine, tavoli, sedie, complementi soggiorno, tavolini, oltre che l’arredo completo per la zona notte, la cameretta dei bambini e l’home office.

 

Cosa rappresenta oggi per TEAM 7 il mercato del mobile Italiano?          
L’Italia è la patria del design e delle più importanti aziende manifatturiere del settore arredamento. Per noi rappresenta un mercato giovane, dinamico, affacciato a nuove e interessanti sfide. Il ruolo di TEAM 7 qui in Italia è quello di rispondere, in maniera impeccabile, alle richieste su misura del consumatore più attento ed esigente. Quel consumatore che non vuole solo scegliere l’arredo perfetto per sé e per la sua casa, ma che è anche alla ricerca di un prodotto vero, concreto, capace di preservare il suo valore a lungo nel tempo e di interpretare valori importanti. Proprio come il nostro legno.  

Cosa c’è nel futuro di TEAM 7?  
Innovazione. Abbiamo radici solide, ma per essere efficaci, dobbiamo saper pensare fuori dagli schemi, sia come azienda che come individui. Non dobbiamo mai perdere di vista la nostra società in costante evoluzione e restare aperti all’avvento di nuove tecnologie. Spesso, piccole nuove funzionalità possono offrire agli utenti esperienze inaspettatamente migliori. Basti pensare, negli ultimi anni, alle semplici porte USB integrate o alle funzionalità di ricarica wireless nei mobili per l’ufficio. Ogni giorno il nostro impegno è quello di portare, nei nostri mobili in legno naturale, nuove trasformazioni e cambiamenti in grado di offrire ai clienti un'esperienza sempre migliore.

TEAM 7 | TEAM7 | team7 | arredamento | arredo | design | legno | legno naturale | arredo green | ecosostenibile | eco-design | anniversario | Georg Emprechtinger | Ried im Innkreis | Austria | artigianato | intervista | Blu Wom | Blu Wom Udine | ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALÉ CHALLENGE: BUONA LA PRIMA, IN 2000 PER LA GRANFONDO LIOTTO-CITTÁ DI VICENZA


L’ALÉ CHALLENGE PRENDE IL LARGO, I VERDETTI DELLA GF LIOTTO


CHALLENGE GIORDANA, IL DADO È TRATTO, UN SUCCESSO ANNUNCIATO CON 940 BREVETTATI


Sedute TEAM 7: il lato comodo del legno naturale


CALA IL SIPARIO SULL’ALÉ CHALLENGE 2015, GF DI VALDAGNO ULTIMO ATTO DEL CIRCUITO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Idealservice dona 4 respiratori destinati all’Ospedale Santa Maria Degli Angeli di Pordenone e all’ASL 3 di Genova e continua senza sosta ad assicurare i servizi essenziali di sanificazione, pulizia e raccolta rifiuti

Idealservice dona 4 respiratori destinati all’Ospedale Santa Maria Degli Angeli di Pordenone e all’ASL 3 di Genova e continua senza sosta ad assicurare i servizi essenziali di sanificazione, pulizia e raccolta rifiuti
La Cooperativa friulana garantirà anche la pulizia e la sanificazione di tutti gli spazi interessati all’attività sanitaria sulla GNV Splendid, prima nave-ospedale per pazienti affetti da Covid-19 (continua)

Collezione filigno di TEAM 7: per una casa che comunica

Collezione filigno di TEAM 7: per una casa che comunica
L’azienda austriaca TEAM 7 arricchisce le possibilità di progettazione e personalizzazione della zona living e presenta due nuovi complementi della collezione filigno in sottile legno naturale: la vetrina filigno e la credenza filigno. La casa contemporanea esce dagli schemi tradizionali e abbatte i confini tra le diverse stanze, dando vita ad ambienti aperti e fluidi. Ecco quindi (continua)

TEAM 7 presenta il nuovo tavolo echt.zeit: il designer è la Natura

TEAM 7 presenta il nuovo tavolo echt.zeit: il designer è la Natura
Dal bosco alla sala da pranzo: il designer è la Natura Con il nuovo tavolo echt.zeit TEAM 7 celebra, in tutto il suo splendore, l’autentico legno naturale lavorato a regola d’arte dalle sapienti mani degli artigiani austriaci. Il piano è imponente e primordiale ed è composto da due tavole di legno massello, entrambe provenienti da un unico grande tro (continua)

Fjällräven presenta la collezione Re-Wool in lana eticamente responsabile

Fjällräven presenta la collezione Re-Wool in lana eticamente responsabile
Sempre alla ricerca di nuove strade per ridurre l’impatto ambientale dei propri prodotti, Fjällräven ha deciso di estendere l’utilizzo della lana riciclata alla nuova collezione autunno/inverno 2019. Nota come Re-Wool, questa lana proviene da fonti pre- e post-consumo di tutto il mondo. È composta da vecchi capi di abbigliamento o avanzi di produzione dell’i (continua)

Fjällräven Classic Sweden: molto più di un semplice trekking

Fjällräven Classic Sweden: molto più di un semplice trekking
I NUMERI DELL’EDIZIONE 2019 - La 15esima edizione di Fjällräven Classic Sweden si è svolta dal 9 al 16 agosto 2019. - 2.000 i partecipanti, provenienti da 46 nazioni diverse. - Il 41% era composto da donne, il 59% da uomini. 35 i bambini sotto i 13 anni. - Il trekker più anziano aveva 80 anni, il più giovane 1 anno e mezzo. - Solo 44 persone hann (continua)