Home > Cibo e Alimentazione > Le Scuderie San Carlo ed il loro nuovo menù ad un passo da Roma

Le Scuderie San Carlo ed il loro nuovo menù ad un passo da Roma

scritto da: Andrea.gentili1a@libero.it | segnala un abuso

Le Scuderie San Carlo ed il loro nuovo menù ad un passo da Roma


Desiderate mangiare del buon pesce senza dover “ allungare “ arrivando fino a Fiumicino? Se avete questa idea, questa necessità e se volete sfruttare questa opportunità è pronta per voi una accogliente location, quella delle “ Scuderie San Carlo “, sulla Via Portuense, appena usciti da Roma, poco dopo Corviale. E’ una realtà tutta da scoprire a pochi passi dal centro di Roma all’interno della quale l’executive chef Edoardo Morandi, sta dando vita ad un nuovo menù di mare frutto di una cucina in cui emergono piatti gustosi, mai banali e decisamente creativi, serviti con l’eleganza che rispecchia la personalità di questo affascinante luogo capace di emozionare in ogni stagione. Paolo e Fausto Soffiantini, titolari delle Scuderie San Carlo, hanno presentato alcuni piatti della nuova proposta di mare che sarà presente sulla carta del ristorante, tra i quali le pregiate ostriche Loch Fyne, provenienti dalla Scozia, una deliziosa tartare di ricciola, con mandorla dolce e maionese al melograno, delle saporitissime alici marinate, servite con un cremoso agli agrumi, olive croccanti e pomodorini confit, un gustosissimo polpo arrosto abbinato con avocado, patate novelle ed emulsione all’aglio nero fermentato e un fumante risotto vialone nano ai crostacei, servito con il loro crudo. Una proposta davvero accattivante per chi deciderà di fermarsi a degustare specialità di pesce senza dover arrivare fino al mare, con la certezza di trovare, in questi piatti gustosi ma semplici, la stessa qualità e freschezza del pescato delle località costiere, avvolti dal calore di un luogo estremamente curato ed ospitale, che trasmette l’immediata sensazione di familiarità, un autentico angolo di paradiso in cui trascorrere piacevoli serate degustando senza fretta le proposte dello chef, frutto della fusione tra la cucina di tradizione e la modernità delle tecniche più innovative, ascoltando musica, bevendo un aperitivo o un cocktail in un’atmosfera rilassante e confortevole. All’interno del locale, un prestigioso casale situato all’interno di un antico borgo agricolo di fine Ottocento abbiamo apprezzato i deliziosi angoli raccolti delle Scuderie, l’incantevole saletta riservata, ideale per romantiche cene a due, gli ampi saloni ed il foyer, caratterizzati dall’elegante mix tra lo stile classico degli arredi e la contemporaneità dell’ispirazione, spazi ideali per trascorrere momenti dedicati al gusto nelle serate più fredde, in cui farsi coccolare dalle prelibatezze dello chef avvolti dal calore della rilassata atmosfera delle Scuderie, contando anche sui curatissimi giardini nei quali cenare sotto le stelle vivendo l’esperienza di questo luogo incantevole tutti i giorni dell’anno, sempre con la stessa eleganza ed il medesimo elegante confort. Ristorante delle Scuderie San Carlo Via Portuense, 959, 00148 Roma RM ( Foto di Matteo Pizzi )

scuderiesancarlo | edoardomorandi | fratellisoffiantini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bistror Roma Colosseo | Scuderie del Colle


"Una manetta sul mare": I Trilli e i Buio Pesto in concerto per la Onlus Gigi Ghirotti


Come Visualizzare e Convertire Immagini


Come scegliere il motore passo-passo hybrid


Come scegliere il giusto catering per il tuo matrimonio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Grande Storia raccontata ai ragazzi: “Ascolta Israele “ al teatro Cometa Off

La Grande Storia raccontata ai ragazzi: “Ascolta Israele “ al teatro Cometa Off
La Compagnia Teatro A e Valeria Freiberg; raffinata regista, mettono in scena uno spettacolo che l’Associazione “Ariadne” propone dal 28 al 31 gennaio al teatro Cometa Off in occasione della celebrazione del giorno della memoria: “ Ascolta, Israele “, una narrazione documentaristica, un tentativo artistico di trovare un’identificazione della realtà scenica con la realtà storica. Sulla scena sp (continua)

Cocktail per tre, con Franco Oppini al Teatro Marconi di Roma il 23 gennaio

Cocktail per tre, con Franco Oppini al Teatro Marconi di Roma il 23 gennaio
Rientra Franco Oppini con un Giovedì 23 gennaio ’20 alle ore 21.00 al Teatro Marconi debutterà in prima nazionale, rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo “Cocktail per tre” (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. In scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi. Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) è una (continua)

Marilù Manzini si presenta anche come regista a Capri Hollywood 2019

Marilù Manzini si presenta anche come regista a Capri Hollywood 2019
Marilù S. Manzini è una scrittrice di successo, pittrice, scultrice, fotografa e, recentemente, regista di un film, in uscita nei prossimi mesi, tratto da un suo noto libro: “Il Quaderno Nero dell’Amore” della Rizzoli che ha costituito un vero e proprio “casus editoriale “ con oltre 100.000 copie vendute; la Manzini è anche autrice di un altro successo editoriale: “Io Non Chiedo Permesso”. Dopo (continua)

"IO SENZA TE...TU SENZA ME" di Mariangela Petruzzelli al Teatro Studio Keiros


Nell’ambito del Festival “ Il teatro che non c’era, ho bisogno di sentimenti” che si svolgerà fino al prossimo 15 dicembre al Teatro Studio Keiros, Mariangela Petruzzelli rappresenterà, in prima nazionale, ( interpreti Carmen Piccolo e Tiziano Ferracci ), la sua ultima fatica: “ IO SENZA TE… TU SENZA ME “. E’ uno spettacolo di parola intimo ed intenso, frutto di una drammaturgia lineare e “senti (continua)

Lanciato il progetto “ Umbria Charme “per una vacanza di lusso in Umbria

Lanciato il progetto “ Umbria Charme “per una vacanza di lusso in Umbria
Il progetto Umbria Charme prende forma dalla volontà di UmbriaBenessere e Umbria Convention & Events Bureau di creare, per il turista più esigente e attento, una casa lontano da casa, dove il concetto di hotel sparisce per lasciare spazio ad un’accoglienza familiare. Attenzione al dettaglio, capacità di emozionare e di offrire un’esperienza davvero irripetibile sono, però, le parole d’ordine delle (continua)