Home > Arte e restauro > Miami meets Milano al TG2: una scommessa vinta per i talenti italiani

Miami meets Milano al TG2: una scommessa vinta per i talenti italiani

scritto da: Ufficio_stampa | segnala un abuso


Puntata speciale per Spoleto Arte quella di oggi, martedì 19 novembre. La rubrica Costumi & società del TG2 ha infatti dato largo spazio al tema del talento artistico italiano. Presente all’appello un’ampia panoramica che ha dato risalto alla mostra che a breve si terrà in Ocean Drive, la Miami meets Milano. Dal 4 all’8 dicembre, presso il Victor Hotel di Miami Beach l’esposizione porterà infatti agli occhi di un pubblico internazionale una rosa di artisti contemporanei.

Si dice orgoglioso il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, presidente di Spoleto Arte. Afferma così: «Il talento italiano deve emergere, soprattutto questi straordinari artisti che abbiamo in Italia, che creano con molta fantasia, passione e dedizione. Loro devono venire fuori». Un’impresa divenuta possibile anche con la rassegna Miami meets Milano, appuntamento irrinunciabile che da anni si svolge durante la fiera d’arte più importante del mondo, Art Basel. Lo scopo principale dell’esposizione è quello di promuovere quella che è la forza latente dell’arte italiana per lanciarla sul mercato mondiale dandole in questo modo il giusto palcoscenico per esprimersi. E per farlo nel migliore dei modi è presente il contributo di numerose personalità del mondo istituzionale, della cultura e dello spettacolo. Tra questi nomi figurano infatti il prof. Vittorio Sgarbi, l’artista José Dalì, figlio di Salvador Dalì, il Direttore Generale del Ministero, il Console generale d’Italia, il Presidente della Regione Lombardia, il Sindaco di Milano, il Sindaco di Miami, Roberto Villa di Casa della Fotografia e la giornalista RAI Antonietta Di Vizia. A completare il tutto, il catalogo Editoriale Giorgio Mondadori.

La mostra verrà inaugurata alle 18 di mercoledì 4 dicembre (ora locale) e porterà, oltre alle opere di più di cinquanta artisti contemporanei, anche quelle di alcuni storicizzati, tra cui: Afro, Alighiero Boetti, Antonio Canova, Eugenio Carmi, Gino De Dominicis, Filippo De Pisis, Renato Guttuso, Marco Lodola e Pier Paolo Pasolini.

Per info è possibile chiamare lo 0424 525190, il 388 7338297, scrivere a org@spoletoarte.it o visitare il sito www.spoletoarte.it.


Fonte notizia: https://www.youtube.com/watch?v=_FQ53kS6fHE


Tg2 | costume e società | salvo nugnes | miami meets milano | servizio | mostra | spoleto arte |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Leonardo Scuriatti porta il suo 'O Munaciello da Firenze a Miami


Miami:inaugura il 1dicembre la mostra "Miami meets Milano",organizzata dal manager Salvo Nugnes


Parla il manager della cultura Salvo Nugnes, organizzatore della mostra "Miami meets Milano" con Sgarbi e Dalì.


La Pizza di Carmine Candito, da Napoli a Firenze e Miami


Stati uniti: in arrivo la prestigiosa mostra internazionale Miami meets Milano


Stati Uniti - In arrivo "Miami Meets Milano" la prestigiosa mostra internazionale con il contributo di Sgarbi, José Dalì, Giuliano Pisapia, ministro Gentiloni, Sindaco di Miami e il Volo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Alberoni, Cattaneo e Nugnes alla Pro Biennale parlano di amore e amicizia ai tempi del Covid

Alberoni, Cattaneo e Nugnes alla Pro Biennale parlano di amore e amicizia ai tempi del Covid
Continuano gli appuntamenti culturali all’interno della mostra Pro Biennale a Venezia. Infatti la giornata di domenica 2 agosto ha visto protagonista il grande Prof. Francesco Alberoni che ha intrattenuto il pubblico presente a Palazzo Ivancich, sede dell’esposizione, e quello collegato in diretta online con un interessante conferenza dal titolo “Amore, amicizia e…ai tempi del Covid”. Pr (continua)

Venezia: vernissage di Pro Biennale con Sgarbi e tanti vips

Venezia: vernissage di Pro Biennale con Sgarbi e tanti vips
L’arte e la cultura sono ripartite dopo il lungo periodo di blocco a Venezia, e lo hanno fatto con l’inaugurazione della mostra internazionale Pro Biennale presentata da Vittorio Sgarbi. Giovedì 23 luglio il Professore, infatti, ha dato il via all’esposizione insieme all’organizzatore della manifestazione Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi, allo Spoleto Pavilion presso lo storico Palazzo Ivancich (Castello 4421), a pochi passi da Piazza San Marco. Il momento buio appena passato non ne ha ostacolato lo svolgimento, a dimostrazione del grande affetto del pubblico (continua)

101CAFFE’ partner di Pro Biennale: l’arte a Venezia riparte dopo la pandemia

101CAFFE’ partner di Pro Biennale: l’arte a Venezia riparte dopo la pandemia
A partire dal 23 Luglio fino al 7 Agosto 2020, Pro Biennale incontra Venezia, prestigioso appuntamento organizzato dal manager Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi, a cura del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. Quest’anno più che mai l’evento artistico lancia un chiaro segnale: l’arte italiana riparte dopo la pandemia, proprio nella città lagunare che ospita la prima vera rasse (continua)

Con Pro Biennale Venezia riparte dopo il Coronavirus

Con Pro Biennale Venezia riparte dopo il Coronavirus
Il 2020 è l’anno della pandemia, ma è anche l’anno di Pro Biennale. A Venezia verrà senz’altro ricordato così. La mostra presentata da Vittorio Sgarbi nel cuore della città lagunare si terrà dal 23 luglio al 7 agosto. E lancia un chiaro segnale: l’arte italiana riparte proprio da qui, da questa rassegna d’arte contemporanea che, a detta del noto critico d’arte, è “l’unica, vera Biennale. Quel (continua)

Gli Artisti di Spoleto Arte in mostra al TGcom24 di Paolo Liguori

Gli Artisti di Spoleto Arte in mostra al TGcom24 di Paolo Liguori
Anche a quarantena finita, il Tgcom24 continua a portare l’arte e la cultura a casa degli Italiani, con i video nati dalla prolifica collaborazione tra il direttore Paolo Liguori e Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi. I nuovi artisti della scuderia di Spoleto Arte hanno, infatti, mostrato le loro opere nell’ultimo video pubblicato sulla piattaforma di Mediaset. La grande o (continua)