Home > Cultura > Buonanotte e Sogni d'Oro al Museo

Buonanotte e Sogni d'Oro al Museo

articolo pubblicato da: CSArt | segnala un abuso

Buonanotte e Sogni d'Oro al Museo

Una notte alla Fondazione Dino Zoli di Forlì per piccoli amanti dell’arte, tra favole, magici acchiappasogni e morbidi lettoni. Nell’ambito della mostra “Gradazioni di luce. Geografie di sguardi tra storia e contemporaneità”, un percorso interamente a misura di bambino, con lettura romanzata delle opere, laboratori d’arte e sogni condivisi.

Dopo i tanti momenti di incontro e riflessione rivolti ad un pubblico adulto, la Fondazione Dino Zoli, punto di riferimento culturale di Dino Zoli Group, stringe ulteriormente il legame con il proprio territorio, coinvolgendo i bambini e le scuole attraverso la didattica.

Partner del progetto è Dorelan, azienda di primo piano nel settore Bedding in Italia, anch’essa con sede a Forlì, che con Dino Zoli Group condivide l’attenzione per il sociale attraverso progetti tesi a favorire la sinergia tra imprese, enti e territorio, a sostegno del tessuto economico locale e delle giovani generazioni.

Venerdì 22 novembre, grazie all’interessamento di Ermanna Zoli e all’entusiastica risposta della Scuola Primaria “Dante Alighieri” dell’Istituto Comprensivo N. 4 Annalena Tonelli di Forlì, nella persona di Anna Starnini (Dirigente) e di Maria Angela Mini (Direttore dei servizi generali e amministrativi), gli studenti della classe 2^B potranno trascorrere un’intera notte al museo, accompagnati dalle insegnanti Elisabetta Ghirelli, Valentina Sacchetti e Laura Carleo.

Appuntamento alle ore 20.00 alla Fondazione Dino Zoli per la visita alla mostra “Gradazioni di luce. Geografie di sguardi tra storia e contemporaneità”, guidati da Nadia Stefanel (Direttore della Fondazione Dino Zoli) e Monica Zoli (Socia Dino Zoli Group). Un viaggio attraverso aree storiche e archeologiche, siti Unesco e architetture contemporanee, grazie alle ricerche fotografiche di Alessandra Baldoni, Luca Gilli, Cosmo Laera, Luca Marianaccio, Lucrezia Roda e Pio Tarantini, inseguendo la luce. La visione di ogni opera sarà legata alla lettura di brani letterari e fiabe per dare voce ai luoghi fotografati, tutti illuminati dalla DZ Engineering.

A seguire, si terrà il laboratorio “Buonanotte e Sogni d’Oro” ideato da Dorelan. I bambini saranno invitati ad utilizzare materiali in esubero forniti da Dorelan e Dino Zoli Textile – come stoffe, filati e gommapiuma – per creare tanti acchiappasogni, così che il sonno possa trasformarsi in un'avventura onirica.

Dopo una notte di riposo sui materassi firmati Dorelan, l’esperienza si concluderà con una colazione ad arte, offerta da Dino Zoli Group.

Per essere informati sulle prossime iniziative dedicate ad adulti e bambini, è possibile consultare il sito web della Fondazione Dino Zoli, www.fondazionedinozoli.com, iscrivendosi alla relativa newsletter.

arte | cultura | bambini | didattica | scuole |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Michelangelo Galliani vincitore del Franco Cuomo International Award per l'Arte 2019

Michelangelo Galliani vincitore del Franco Cuomo International Award per l'Arte 2019
 È lo scultore Michelangelo Galliani, titolare della cattedra di Tecniche del Marmo e delle Pietre dure presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino, il vincitore del Franco Cuomo International Award per l’Arte 2019. Michelangelo Galliani tratta la scultura quasi come un progetto di design e lavora in maniera unica la materia plasmando dal marmo e dal piombo forme di straord (continua)

Nicoletta Moncalieri. Enigmi e voluttà

Nicoletta Moncalieri. Enigmi e voluttà
 Nozze d’argento tra BFMR & Partners e l’arte contemporanea. Venerdì 6 dicembre, presso lo studio di Dottori Commercialisti e Revisori Legali con sede in Piazza Vallisneri 4 a Reggio Emilia, sarà inaugurata la venticinquesima mostra, dedicata all’artista modenese Nicoletta Moncalieri. In tredici anni di attività, BFMR & Partners ha promosso vent (continua)

Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio - Chronos

Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio - Chronos
 Alla Galleria Reggio Arte ReArt (Viale Umberto I, 42/B – Reggio Emilia), tre artisti affrontano il tema del tempo, tra epifanie, visioni, rimandi mitologici e riflessioni sulla caducità della vita. Curata da Giuseppe Berti con opere di Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio, l’esposizione, intitolata “Chronos”, sarà inaugurata sabato 30 novembr (continua)

Le vigne di Matilde. Quattordici artisti interpretano il territorio

Le vigne di Matilde. Quattordici artisti interpretano il territorio
Nelle terre che appartennero un tempo alla Grancontessa Matilde di Canossa, quattordici artisti reggiani interpretano il territorio attraverso una cospicua selezione di dipinti, fotografie e vignette raccolte nella mostra “Le vigne di Matilde”, in programma dal 23 novembre al 24 dicembre 2019 presso la Cantina Albinea Canali (Via Tassoni 213, Reggio Emilia). L’esposizione, all (continua)

OfficinARS - Tra Naufragi e Voli

OfficinARS - Tra Naufragi e Voli
L’Associazione Villa Sistemi Reggiana presenta, dal 23 novembre al 21 dicembre 2019, presso la sede di Sistemi Reggio Emilia (via Montagnani Marelli 18, Gavassa), “OfficinARS – Tra Naufragi e Voli”, esposizione collettiva con opere di Alessandra Calò, Giacomo Modolo, Silvia Paci, Ersilia Sarrecchia, Angela Viola, vincitori dell’omonimo concorso. L’inaugur (continua)