Home > Altro > Sono solo fantasmi: il nuovo film di Cristian De Sica omaggia il suo illustre padre

Sono solo fantasmi: il nuovo film di Cristian De Sica omaggia il suo illustre padre

articolo pubblicato da: arrigomo | segnala un abuso

 Il nuovo film di Christian De Sica Sono Solo Fantasmi, partendo da un originale mix tra commedia e horror, genere da noi poco frequentato che ha uno dei capostipiti nella saga di Ghostbusters,serve al regista per confrontarsi una volta per tutte con l'ingombrante figura di suo padre Vittorio. In un plot che strizza l'occhio a una commedia più leggera e meno triviale del consueto,cui il figlio Brando da quel tocco di genere ben amalgamato e con notevoli effetti speciali, De Sica è affiancato in questa storia di fantasmi da Carlo Buccirosso che interpreta un napoletano con un improbabile accento milanese e uno scombiccherato fratello di cui non conoscono l'esistenza interpretato da Gian Marco Tognazzi. La storia gioca sulla credulità e superstizione napoletana in cui i tre sì inventano acchiappa fantasmi per poter estinguere l'ipoteca che grava sul palazzo di famiglia che il padre si è giocato ai tavoli verdi,che come si sa era un vizio reale del regista Vittorio. In questa nemesi in cui Christian si trucca come il padre diventando molto somigliante, qualcosa non va per il verso giusto e le forze oscure dell'aldilà sì palesano davvero rischiando di distruggere la città. Christian dice che voleva fare un film horror comedy ispirato a Oscar Insanguinato di Vincent Price in cui due attori falliti si vendicavano dei critici che li avevano sbeffeggiati uccidendoli,ma non è riuscito ad ottenere i diritti. Nasce così questo film che ribalta le recenti pellicole sulla camorra e da una idea di una Napoli luminosa come quella del padre. Molte sono le citazioni e gli omaggi tratti dai suoi capolavori e toccherà agli spettatori riconoscerle. Curiosamente invece che il napoletano è usato il puteolano,usato a Pozzuoli, luogo classico dei misteri con le celebri solfatare. Sì tratta dunque di un curioso esperimento, talvolta riuscito,altre volte meno ma che si può vedere con diletto per una serata leggera e senza grandi pretese.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Antonio Valente Anas a, il DM 5/11/01 sulle geometrie delle strade, il DM 14/09/2006


L’Italia è stata una delle prime nazioni europee a riconoscere le gallerie come un luogo a maggior rischio per la circolazione stradale e nel settembre 1999,ANTONIO VALENTE ANAS


I fantasmi diventano anche gioielli


Le future sinagoghe cristiane all'insegna del timore di Dio


Evoluzione dell’indice di mortalità (1991-2004) antonio valente anas


Intervista di Alessia Mocci a Cristian Marrosu ed al suo I cocci dell’anima, Rupe Mutevole Edizioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ugo Nespolo a Palazzo Reale di Milano. Un'antologica di grande impatto

 Nel novero delle lodevoli iniziative che da qualche anno vedono durante l'estate al Palazzo Reale di Milano, la presenza di grandi artisti Italiani del 900 in mirabili antologiche a ingresso libero, questa volta, vede il Maestro  Ugo Nespolo con tutta la sua multiforme verve. Intitolata Fuori dal coro, con catalogo e supporto organizzativo di Skira, la mostra ci presenta il percorso del (continua)

Broken Nature:la XXII edizione della Triennale di Milano si dedica all'ambiente

 Sin dal teoretico titolo, Broken Nature, la XXII edizione della Triennale, dichiara i suoi  intenti programmatici: analizzare lo stato in cui versa tragicamente il nostro pianeta, e delle possibili soluzioni per arrestare questo degrado che pare inarrestabile. Le fosche e inascoltate previsioni che fin dagli anni settanta si sono succedute da parte degli scienziati che si occupano di am (continua)

Ennesimo grande successo per la nuova edizione di Milano Golosa

Sabato 14 ottobre è iniziata,con grande successo di pubblico la nuova edizione di Milano Golosa,la kermesse degli artigiani del gusto che nella splendida cornice Dell'Ex palazzo del ghiaccio di Milano,gioiello liberty,dove generazioni di Milanesi hanno imparato a pattinare e casa della prestigiosa squadra di gourmet dei Rossi. Numero sempre più imponenti e la presenza di raffinat (continua)

Quindicesima edizione col botto per il Festival della Mente

 Mancano poche ore alla conclusione della quindicesima edizione del Festival della Mente,abituale kermesse Sarzanese che apre la lunga scia dei festival culturali autunnali e si può già fare un bilancio della manifestazione,ampiamente positiva. Dedicata quest’anno al tema della Comunità,eviscerato nei suoi più ampi significati,ha prodotto la bellezza di 39 tr (continua)

Rompere le regole,stimolante titolo della nona edizione del festival Dialoghi sull’uomo a Pistoia

 Nella splendida cornice del centro di Pistoia è andata in scena,con vivo successo,la nona edizione del festival Dialoghi sull’uomo,con un titolo stimolante:Rompere le regole creatività e cambiamento. Tre giorni fittissimi di incontri, inaugurati da una lectio magistralis di Alessandro Baricco sulla insurrezione digitale,seguito dall’antropologo Adriano Favole sulle (continua)