Home > Cultura > Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze

Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze

scritto da: Gtrambusti | segnala un abuso

Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze


Non è una novità che alle Cascine si spacci la droga: nei decenni scorsi sono stati numerosi i casi di overdose anche mortali sotto le fronde degli alberi secolari del parco.

In questo caso si tratta di un sequestro di eroina, hashish e marijuana: uno spacciatore fiorentino stava cedendo una dose di eroina ad un ragazzo italiano. Durante lo stesso blitz sono stati anche segnalati per possesso di droga dei cittadini stranieri provenienti da Mali, Gambia e Pakistan.

Le attività di contrasto dei carabinieri sono importanti, salvano vite e fermano i traffici di sostanze che possono uccidere o danneggiare i nostri giovani. Ma i sequestri e arresti non saranno mai sufficienti a fermare il traffico, finché esisterà la domanda. La risposta è la prevenzione, la formazione di nuove generazioni che imparino cos’è la droga prima che vengano avvicinati dagli spacciatori o che vengano convinti dai ragazzi più grandi che la sanno lunga. O che vengano “informati” da siti internet che ne magnificano le qualità positive!

L’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” si propone di aiutare le scuole a fare prevenzione sull’abuso di droghe, alcool e farmaci. I volontari effettuano lezioni e conferenze ai ragazzi, e molte scuole adottano la campagna portando avanti loro stesse i programmi di prevenzione grazie ai materiali educativi dell’associazione. Tutti gli interventi dei volontari sono a titolo assolutamente gratuito, come pure la fornitura di opuscoli, manuali, video.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. La campagna è del tutto laica, l’associazione organizza anche eventi pubblici nei quali vengono distribuiti opuscoli su tutti i più comuni tipi di droghe ai cittadini. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard


Fonte notizia: http://it.drugfreeworld.org


Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | Cascine | Firenze | Eroina | Marijuana | Hashish |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Elettricista Firenze


Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri


-Il Covid 19 non ci impedisce di enunciare “Dico NO alla droga e SI alla vita”.


Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl


Informazioni salvavita: La verità sull’Eroina


Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze: ponte del 25 aprile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Recupero tossicodipendenti e spaccio di droga

Recupero tossicodipendenti e spaccio di droga
Sembra un paradosso, ma il responsabile di un centro di recupero per tossicodipendenti è stato arrestato per possesso e spaccio di droga. Spesso la realtà è così incredibile che supera l’immaginazione: chi avrebbe potuto immaginare che il responsabile di un centro di recupero per tossicodipendenti venga arrestato per detenzione e spaccio di droga? E cosa avranno pensato le famiglie che avevano affidato i loro ragazzi nelle mani di quella persona perché li tirasse fuori dal tunnel della droga? Il fatto è accaduto in provincia (continua)

Enorme carico della “droga dell’ISIS” sequestrato a Salerno

Enorme carico della “droga dell’ISIS” sequestrato a Salerno
Il gigantesco traffico internazionale, proveniente dalla Siria, era diretto in Europa tramite il porto di Salerno. 14 tonnellate, 85 milioni di pasticche, 1 miliardo di euro. Questi sono i numeri impressionanti del mega-sequestro di “Captagon” ad opera della Guardia di Finanza. Il carico era nascosto in grossi rotoli di carta, cavi all’interno, in modo da non essere rilevato dai normali controlli. Il Captagon è una amfetamina, in grado di inibire stanchezza, dolore e paura. L’ISIS ha fatto ampio uso di (continua)

In calo la marijuana, in crescita la cocaina

In calo la marijuana, in crescita la cocaina
La marijuana è una droga tutt’altro che leggera, ma non ci sono dubbi che esistano droghe più pericolose come la cocaina e le droghe sintetiche il cui uso, guarda caso, è in aumento. La marijuana è una “droga leggera” e “non porta a droghe pesanti”. Questi sono i due mantra, falsi e criminali, che hanno sicuramente contribuito ad ingannare centinaia di migliaia di giovani, ingannevolmente indotti a provare la cannabis e ad entrare così nella spirale degradata della tossicodipendenza. Innumerevoli studi dimostrano che un’alta percentuale di giovani fumatori di spinelli, (continua)

Droga e sesso in carcere

Droga e sesso in carcere
Come nella serie TV “Vis a Vis”, un omicidio di una guardia carceraria sarebbe legato a uno sporco giro di droga e sesso tra agenti e detenute. Teresa Trovato Mazza, detta Sissy, giovane guardia carceraria, fu trovata nel 2016 in un lago di sangue in un ascensore dell’ospedale di Venezia, con un colpo alla testa. Morirà dopo un lungo coma due anni dopo. La morte fu archiviata come suicidio, ma recentemente una detenuta del carcere dove la vorava Sissy ha rivelato come storie di droga e sesso fossero all’ordine del giorno tra gli a (continua)

A Lecce si spaccia davanti ai cancelli delle scuole superiori

A Lecce si spaccia davanti ai cancelli delle scuole superiori
Agli orari di entrata e uscita dalle scuole superiori, una banda di giovanissimi spacciatori riforniva di droga gli altrettanto giovanissimi studenti tossicodipendenti. A Lecce è stata sgominata una banda di trafficanti e spacciatori di droga, 15 adulti e un gruppetto di minorenni sotto il loro controllo. Le indagini erano iniziate nel 2017, in occasione del sequestro di dosi di hashish a dei minorenni. Mentre gli adulti gestivano il traffico, i ragazzi spacciavano tra i loro coetanei, sfruttando i momenti di concitazione all’entrata e all’uscita davanti ai (continua)