Home > Cultura > Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze

Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze

articolo pubblicato da: gtrambusti | segnala un abuso

Spaccio di eroina nel parco delle Cascine a Firenze

Non è una novità che alle Cascine si spacci la droga: nei decenni scorsi sono stati numerosi i casi di overdose anche mortali sotto le fronde degli alberi secolari del parco.

In questo caso si tratta di un sequestro di eroina, hashish e marijuana: uno spacciatore fiorentino stava cedendo una dose di eroina ad un ragazzo italiano. Durante lo stesso blitz sono stati anche segnalati per possesso di droga dei cittadini stranieri provenienti da Mali, Gambia e Pakistan.

Le attività di contrasto dei carabinieri sono importanti, salvano vite e fermano i traffici di sostanze che possono uccidere o danneggiare i nostri giovani. Ma i sequestri e arresti non saranno mai sufficienti a fermare il traffico, finché esisterà la domanda. La risposta è la prevenzione, la formazione di nuove generazioni che imparino cos’è la droga prima che vengano avvicinati dagli spacciatori o che vengano convinti dai ragazzi più grandi che la sanno lunga. O che vengano “informati” da siti internet che ne magnificano le qualità positive!

L’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” si propone di aiutare le scuole a fare prevenzione sull’abuso di droghe, alcool e farmaci. I volontari effettuano lezioni e conferenze ai ragazzi, e molte scuole adottano la campagna portando avanti loro stesse i programmi di prevenzione grazie ai materiali educativi dell’associazione. Tutti gli interventi dei volontari sono a titolo assolutamente gratuito, come pure la fornitura di opuscoli, manuali, video.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. La campagna è del tutto laica, l’associazione organizza anche eventi pubblici nei quali vengono distribuiti opuscoli su tutti i più comuni tipi di droghe ai cittadini. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | Cascine | Firenze | Eroina | Marijuana | Hashish |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Elettricista Firenze


Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri


S. VALENTINO TRA RELAX E GOURMET - Le proposte dei Baglioni Hotels per gli innamorati e non solo


Ozi di Capua, un successo il primo week end: migliaia di visitatori in città.


Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl


Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze: ponte del 25 aprile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Droga e potere

Droga e potere
Il medico personale di Hitler, Theodor Morell, somministrava al Fuhrer il “Vitamultin”, spacciandolo come complesso vitaminico, in realtà contenente metamfetamine. Durante il suo rapporto professionale con Hitler gli somministrò una lista interminabile di differenti sostanze stupefacenti, dalla cocaina all’ossicodone, dalla belladonna alla stricnina. Stalin, a pa (continua)

Il trasporto intracorporeo di droga

Il trasporto intracorporeo di droga
I primi casi di ingestione di ovuli pieni di droga risalgono agli anni ’70, ma già durante la guerra fredda si contrabbandavano pietre preziose e microfilm con la stessa tecnica. Nel caso della droga, è evidente che la rottura di un ovulo porta rapidamente alla morte per overdose, dato che le sostanze stupefacenti sono di norma molto concentrate e un singolo ovulo corrispond (continua)

Morire di droga a 15 anni

Morire di droga a 15 anni
Shakira Pellow, 15enne inglese, morì nel 2018 a causa di un’overdose di MDMA, meglio conosciuta come Ecstasy. Nei giorni scorsi è stato condannato il cugino di Shakira, allora 18enne, colpevole di aver fornito alla ragazza la dose mortale della sostanza stupefacente. Un’overdose è un “sovradosaggio”, ovvero una quantità di droga che il corpo n (continua)

Gioventù per i Diritti Umani partecipa al Carnevale di Pace Multiculturale di Firenze

Gioventù per i Diritti Umani partecipa al Carnevale di Pace Multiculturale di Firenze
Tolleranza, integrazione, no al razzismo, musica, danza, tradizione, costumi, colori e divertimento. Questi i temi che ormai da cinque anni ispirano il “Carnevale di Pace”, la manifestazione multiculturale e multietnica organizzata dall’Associazione “Piazza San Donato” di Firenze che si è tenuta domenica 16 febbraio 2020. Ecco le comunità e le associa (continua)

Whitney Houston, Bobbi Kristina e Nick Gordon, vittime della droga

Whitney Houston, Bobbi Kristina e Nick Gordon, vittime della droga
Nel 2012 il mondo intero pianse la morte di Whitney Houston, trovò la morte nella vasca da bagno della Suite 434 del Beverly Hilton Hotel, a Hollywood. Accanto alla vasca una bottiglia di Champagne, e un cucchiaio con una sostanza bianca, probabilmente cocaina. Il referto dell’autopsia parla di morte a causa di overdose di droghe, farmaci e alcool. Era noto che la cantante abusava di (continua)