Home > News > Prevenzione: anche con droga si può morire!

Prevenzione: anche con droga si può morire!

scritto da: M.relazionipubbliche | segnala un abuso


Campagna informativa sulla dipendenza da droghe e conseguenze della tossicodipendenza In questi giorni, nel vedere tutta la paura delle persone e dei giovani in merito all’attuale epidemia, ci si domanda: come mai il dilagare della tossicodipendenza non fa paura? Per colmare il vuoto con la verità sulla droga sabato 29 febbraio, i volontari Mondo libero dalla droga sono a Riccione per distribuire opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga. La droga è molto insidiosa, genera criminalità e miete giovani vittime in ogni angolo del mondo, come osservò anche l’umanitario L. Ron Hubbard, quando disse: “La droga è un problema planetario, sguazza nel sangue e nella sofferenza umana.” Ma ecco alcune conseguenze della dipendenza: Il tossicodipendente è solitamente assente, smemorato e irresponsabile, incapace di vivere bene e non riesce a raggiungere le proprie mete nella vita. Con l'uso di droghe viene ostacolato l'apprendimento: si è osservato nelle scuole che gli allievi che fanno uso di tali sostanze sono molto più lenti nell'apprendimento rispetto agli altri ed hanno anche meno abilità. L'intelligenza e la creatività sono frutto di una mente sana non di una mente intossicata dalla droga. Anni fa si credeva che le droghe venissero eliminate dall'organismo dopo cinque giorni al massimo dall'ultima assunzione, ma è ormai noto che ciò non sia vero; infatti, è stato dimostrato scientificamente che le droghe, ma anche l'alcool, e tanti altri residui altrettanto tossici, possono restare anche per molti anni nei tessuti adiposi del corpo. E le statistiche sulla dipendenza e sui problemi di sanità legate all’uso di droghe e alcol parlano da sole. Informarsi sui veri effetti di tali sostanze, compreso l’alcol, marijuana, farmaci prescritti e antidolorifici, oltre alle principali droghe da strada, può salvare la vita! Quando parliamo di dipendenza parliamo anche di morte e la morte è morte come la droga è droga! Scopri la verità sulla droga al sito: www.drugfreeworld.org

Droga | tossicodipendenza | prevenzione | morte | L Ron Hubbard | dipendenza | Riccione | Volontari |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TiAmoDaMorireOnlus presenta la Mostra d'Arte "MALEfemmina" al Teatro Arciliuto di Roma il 6 febbraio


26 giugno 2020 - Giornata mondiale contro il consumo e il traffico illecito di droga


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


La verità sulla DROGA


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"UNITI PER I DIRITTI UMANI" informa Macerata


Si è tenuta lo scorso fine settimana a Macerata, la campagna informativa di 'UNITI PER I DIRITTI UMANI', tornata la seconda settimana consecutiva per le vie del Centro Storico per continuare a informare i cittadini dei loro Diritti Universali. Si è tenuta lo scorso fine settimana a Macerata, la campagna informativa di 'UNITI PER I DIRITTI UMANI', tornata la seconda settimana consecutiva per le vie del Centro Storico per continuare a informare i cittadini dei loro Diritti Universali.L'iniziativa è stata realizzata proprio nei giorni che segnano in Italia in un momento storico, con l'entrata in vigore di un Green Pass per tornare a vivere (continua)

A CESANO volontari all’opera: raccolti due bei sacchi tra plastica e spazzatura nell’arenile e sul lungomare!

A CESANO volontari all’opera: raccolti due bei sacchi tra plastica e spazzatura nell’arenile e sul lungomare!
La plastica continua ad essere al primo posto tra i rifiuti che si trovano sulla spiaggia. La plastica continua ad essere al primo posto tra i rifiuti che si trovano sulla spiaggia.  Si è svolta ieri la pulizia della spiaggia libera di Cesano ad opera dei volontari di Scientology di Senigallia. Avevano l’obiettivo di ridare splendore ed igiene al bellissimo pezzo di spiaggia, e questo obiettivo è stato raggiunto con la raccolta di quasi 13 chili di spazzatura in un paio d’ore. (continua)

Ultima tappa a Padova della 1° edizione del Motogiro Nazionale Dico No alla droga Mettiamoci in moto per un Italia libera dalla droga.

Ultima tappa a Padova della 1° edizione del Motogiro Nazionale Dico No alla droga Mettiamoci in moto per un Italia libera dalla droga.
Arriverà a Padova l’ultima tappa del moto giro Nazionale Dico No alla droga. 7 giorni, 9 tappe, 2300 km e decine di migliaia di opuscoli da distribuire. Arriverà a Padova l’ultima tappa del moto giro Nazionale Dico No alla droga.7 giorni, 9 tappe, 2300 km e decine di migliaia di opuscoli da distribuire.             L’iniziativa è stata organizzata in modalità Aggregation Free, in modo che uno che vuole fare solo alcune tappe, o unirsi al gruppo che arriva in città, può farlo liberame (continua)

La via della felicità al Summer Jamboree

La via della felicità al Summer Jamboree
Donate, con dedica personalizzata, centinaia di copie de La via della felicità Donate, con dedica personalizzata, centinaia di copie de La via della felicitàSi è tenuta ieri pomeriggio, l’ iniziativa d’informazione gratuita dei volontari La via della felicità di Senigallia, per far conoscere i 21 precetti dell’omonima guida al buon senso, dedicata al pubblico del festival internazionale Summer Jamboree di Senigallia. Bellissima iniziativa!  Son state le parole (continua)

SABATO 7 AGOSTO 2021 i volontari di 'UNITI PER I DIRITTI UMANI' hanno raggiunto la splendida località marittima di Civitanova Marche per distribuire centinaia di copie dell'opuscolo informativo di 'CHE COSA SONO I DIRITT

SABATO 7 AGOSTO 2021 i volontari di 'UNITI PER I DIRITTI UMANI' hanno raggiunto la splendida località marittima di Civitanova Marche per distribuire centinaia di copie dell'opuscolo informativo di 'CHE COSA SONO I DIRITT
I DIRITTI UMANI vennero presentati come DICHIARAZIONE UNIVERSALE nel 1948 per rappresentare i 30 principi guida come simbolo del rispetto alla Vita e alla Libertà! I DIRITTI UMANI vennero presentati come DICHIARAZIONE UNIVERSALE nel 1948 per rappresentare i 30 principi guida come simbolo del rispetto alla Vita e alla Libertà!L'allora first-lady Elenoire Roosevelt, che dedicò la Sua vita a difendere l'importanza di rispettare la dignità delle minoranze etniche, ribadendo al diritto n.2 l'importanza del 'NON DISCRIMINARE'.E nonostante siano passati ben 73 anni (continua)