Home > News > ALCOLISMO: Possibili danni collaterali dell’isolamento.

ALCOLISMO: Possibili danni collaterali dell’isolamento.

scritto da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

ALCOLISMO: Possibili danni collaterali dell’isolamento.


Sembra che tra gli effetti collaterali legati all’isolamento ci sia il problema dell’aumento dell’assunzione di alcolici. Non che questa sia la motivazione, ma sicuramente un elemento scatenante ad uno stile di vita diverso. La maggior parte delle persone nel corso della vita ha assunto alcol e questo non è un comportamento patologico. Tuttavia il consumo di eccessive quantità di alcol viene considerato un disturbo quando comporta una compromissione del comportamento psicosociale dell'individuo o quando si manifesta una dipendenza (ossia l'incapacità a rimanere sobri). In questi casi si parla di abuso alcolismo. A volte il passo tra un consumo momentaneo costante e la dipendenza è veramente piccolo. Proprio per questo i volontari di Mondo libero dalla droga di Padova, costantemente attivi anche in questo periodo con la diffusione di materiale di prevenzione online, invitano le persone a prendere le corrette informazioni scaricando l’opuscolo La verità sull’abuso di alcol. Questo è un disturbo caratterizzato dall'incapacità, da parte del bevitore, di astenersi dal consumare alcolici. Chi soffre di alcolismo infatti ha perso il controllo sulla sua abitudine al bere, sviluppando tolleranza. Astinenza dipendenza. L'alcolista tende infatti a bere frequentemente, bere grandi quantità di alcolici, perdendo la possibilità di bere in maniera moderata. Chi è effetto da alcolismo sviluppa, nel tempo, una serie di gravi sintomi fisici e psicologici oltre a danni nella sfera sociale. I danni fisici più rilevanti colpiscono in particolare il cervello il fegato, anche se in generale tutti gli organi possono essere danneggiati dall'alcol. In particolare in gravidanza l'abuso di alcolico può danneggiare enormemente lo sviluppo del feto. Non dimentichiamo poi che l'alcolismo è considerata una tossicodipendenza a tutti gli effetti: come tale, partecipa all'insorgenza o al peggioramento di varie tipologie di natura psichiatrica come depressione, paranoiche, e disturbi alimentari. L'alcolismo definito come “uso problematico di alcol” è una malattia cronica, recidivante e potenzialmente mortale. Consapevoli che il problema possa portare alla dipendenza, e come ogni dipendenza da droga, come osservò l’umanitario L. Ron Hubbard, può portare alla distruzione di tutte le emozioni, che sono l’unica vera ragione di vivere, i volontari continuano ad informare. Sebbene le persone sanno che l’alcol può portare dipendenza, come ogni altra sostanza, il passo tra “uso consapevole” e “dipendenza” è veramente molto breve e una sana informazione può causare dei grandi cambiamenti nella vita di una persona. Visita il sito www.noalladroga.it

Fonte notizia: http://www.noalladroga.it


Alcol | droga | danni da alcol | abuso di alcol | alcolismo | Padova | L Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come Uscire dall'Alcolismo


Rimedi Naturali per Smettere di Bere


Come Aiutare un Fratello Alcolista


Come Aiutare una Sorella Alcolista


Come Comportarsi con un Alcolista


La spirale dell'alcolismo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il mondo della vela promuove la cultura dello sport per una società libera dalla droga

Il mondo della vela promuove la cultura dello sport per una società libera dalla droga
Dopo aver aderito alla campagna Mondo libero dalla droga in occasione della regata Conerissimo del 13 giugno ad Ancona, dell’equipaggio della Stinger abbiamo deciso di rinnovare questa adesione in occasione della regata internazionale Civitanova Marche - Sebenico del 22 Giugno. L’equipaggio della Stinger alla regata Civitanova Marche-Sebenico con il messaggio Mondo libero dalla drogaDopo aver aderito alla campagna Mondo libero dalla droga in occasione della regata Conerissimo del 13 giugno ad Ancona, dell’equipaggio della Stinger abbiamo deciso di rinnovare questa adesione in occasione della regata internazionale Civitanova Marche - Sebenico del 22 Giugno. “Questa r (continua)

SETTIMANA INTER-RELIGIOSA Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’

SETTIMANA INTER-RELIGIOSA  Volontari a Pesaro con LA VIA DELLA FELICITA’
Diffondere i valori fondamentali alla convivenza all’insegna del rispetto e della massima libertà reciproca; questo è lo scopo dei volontari La via della felicità che domenica, in occasione della Settimana dell’armonia interreligiosa, hanno distribuito a Pesaro più di un centinaio di copie gratuite di audiolibri de La via della felicità; una guida al buon senso per una vita migliore. «La settimana mondiale dell’armonia interreligiosa celebra i principi di tolleranza e rispetto per gli altri che sono radicati profondamente nelle principali religioni del mondo. La giornata è anche un invito alla solidarietà a dispetto di coloro che diffondono sospetto e sfiducia», sostiene il Segretario Generale Ban Ki-moon.   Pesaro, la città che ha dato i natali a Gioachi (continua)

La Chiesa di Scientology e il suo messaggio natalizio

Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, scrisse:"Quando pensiamo al Natale pensiamo all’antico sogno di pace e giustizia in un mondo di persone oneste e felici. Questo sogno oggi si trova nelle vostre mani, perché voi siete gli unici in grado di rendere quel sogno una realtà.”Gli scientologist di tutto il mondo festeggiano il Natale in molti modi diversi visto che la religione di Scientology (continua)

L’attività di prevenzione alla droga dei volontari romagnoli non si ferma: La verità sulla droga online

Leggiamo al sito dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle dipendenze che  Il rischio di overdose può aumentare per i consumatori di droghe che contraggono la Covid-19. Qualunque oppiaceo, per esempio l’eroina, ha come principale effetto potenzialmente letale quello di rallentare e fermare la respirazione. Poiché la Covid-19 (come ogni infezione polmonare grave) può causare difficoltà re (continua)

NATALE 2020: CONSEGNATI ANCHE QUEST’ANNO I DONI PER I NONNI DELLE CASE DI RIPOSO DI CESENATICO E CESENA

NATALE 2020: CONSEGNATI ANCHE QUEST’ANNO I DONI PER I NONNI DELLE CASE DI RIPOSO DI CESENATICO E CESENA
Per il 22° anno sta per concludersi l’iniziativa natalizia “Fai un dono ai nonni della tua città” dei volontari “La via della felicità – Amici di L. Ron Hubbard”.Dopo essersi impegnati in un’ampia attività di sensibilizzazione, raccolta doni e impacchettatura, è arrivato finalmente il momento della consegna dei regali che nei giorni scorsi ha visto i volontari consegnare le borse con i doni raccol (continua)