Home > News > Facile.it apre a Salerno il primo Facile.it Store della Campania

Facile.it apre a Salerno il primo Facile.it Store della Campania

scritto da: Ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

Facile.it apre a Salerno il primo Facile.it Store della Campania


Facile.it, il principale comparatore italiano dedicato al risparmio per le spese familiari, ha aperto il suo primo negozio fisico in Campania, a Salerno.

Dopo lo straordinario successo ottenuto dagli altri Facile.it Store presenti in tutta Italia, la web company ha scelto di inaugurare il nuovo punto vendita fisico nel cuore della città salernitana, in via Dei Principati, 21.

All’interno del Facile.it Store di Salerno (https://www.facile.it/store/salerno.html) i cittadini possono incontrare consulenti dedicati che li guideranno nell’utilizzo del comparatore e nell’identificazione delle migliori offerte per risparmiare su RC auto e moto, bollette luce, gas e telefonia, prestiti e mutui.

Quello dei Facile.it Store è un progetto unico nel suo genere in Italia, lanciato nel 2017 e cresciuto rapidamente sino a tagliare, con la nuova apertura, il traguardo di 18 negozi;oggi i punti vendita del comparatore sono presenti a Varese, Bergamo, Cremona, Roma, Milano, Monza, Parma, Genova, Reggio Emilia, Piacenza, Savona, Udine, Treviso, Padova, Torino, Bari e Lecce e, appunto, Salerno.

«Il nostro obiettivo è comprendere meglio le esigenze dei clienti e dare la possibilità di risparmiare anche a un pubblico non ancora abituato a usare gli strumenti di comparazione online», spiega Daniela Zancan, Managing Director Stores & Rete fisica prodotti finanziari. «Le famiglie salernitane sono molto attente alle spese domestiche e sappiamo di poter offrire loro concrete opportunità per ridurre le principali voci di costo con cui devono fare i conti ogni mese».

RC auto a Salerno: costi in calo, ma non per molto

L’RC auto è una delle spese più onerose cui le famiglie italiane devono far fronte, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Store, Facile.it ha voluto analizzare l’andamento dei prezzi nella provincia di Salerno scoprendo che, a maggio 2020, per assicurare un veicolo a quattro ruote occorrevano, in media, 698,78 euro, vale a dire l’8,02% in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Nonostante la buona notizia, però, il premio medio risulta comunque il 38,93% più alto di quello nazionale e la curva dei prezzi assicurativi, dopo aver toccato il minimo negli scorsi mesi, ha iniziato a risalire, complice la fine del lockdown che ha portato ad un incremento dei veicoli in circolazione e, di conseguenza, dei sinistri stradali. Basti pensare che in un solo mese, da aprile 2020 a maggio 2020, il premio medio rilevato da Facile.it nella provincia campana è aumentato del 13%.

Per questo motivo, spiegano ancora gli esperti di Facile.it, il consiglio per tutti coloro che hanno una polizza in scadenza o hanno deciso di sospendere l’assicurazione è di rinnovare la copertura adesso, anche se il veicolo non viene utilizzato, mettendosi al riparo dai futuri aumenti.


Fonte notizia: https://www.facile.it/ufficio-stampa/comunicati/facileit-apre-a-salerno-il-primo-facileit-store-della-campania.html


Facile it | Facile it Store | negozi | Salerno | Campania |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MACERATA CAMPANIA FESTA DI SANT'ANTUONO. di Antonio Castaldo


"Sistema Portuale e Sviluppo Integrato", alla Stazione Marittima di Salerno il Forum Economia


Canto per Te arriva a Sanremo


Miss Campane in partenza per Jesolo


IL SONORO RITORNO DELLA FESTA DI SANT'ANTUONO A MACERATA CAMPANIA IN PROVINCIA DI CASERTA: di Antonio Castaldo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Auto: in Abruzzo ci sono ancora più di 77.300 Euro 0

Auto: in Abruzzo ci sono ancora più di 77.300 Euro 0
Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto abruzzese che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione abruzz (continua)

Auto: nel Lazio ci sono ancora più di 366.800 Euro 0

Auto: nel Lazio ci sono ancora più di 366.800 Euro 0
Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto laziale che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione laziale (continua)

Auto: nel Veneto ci sono ancora più di 177.500 Euro 0

Auto: nel Veneto ci sono ancora più di 177.500 Euro 0
Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto veneto che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione veneta ri (continua)

Auto: in Sardegna ci sono ancora più di 96.200 Euro 0

Auto: in Sardegna ci sono ancora più di 96.200 Euro 0
Se si considerano i modelli sino all’Euro 3, il conto arriva a più di 426mila autovetture, vale a dire quasi la metà del totale Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto sardo che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione sarda risultan (continua)

Auto: in Calabria ci sono ancora più di 179.000 Euro 0

Auto: in Calabria ci sono ancora più di 179.000 Euro 0
Se si considerano i modelli sino all’Euro 3, il conto arriva a più di 633.000 autovetture, vale a dire quasi la metà del totale Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto calabrese che non gode di ottima salute; secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti* aggiornati al 31 dicembre 2019, nei registri della motorizzazione calabrese (continua)