Home > News > Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Le banconote: la preda (sconosciuta) delle termiti

Trattamento antitarlo, non solo legno ma le termiti mangiano anche le banconote: l’incredibile storia che arriva dall’Indonesia.


Chi l’ha detto che la vittima preferita delle termiti è il legno? E se ad essere in pericolo fossero i risparmi di una vita intera accumulati con fatica? La storia che arriva dall’Indonesia risalente ad alcuni mesi fa può essere certo bizzarra, ma ci aiuta ancora una volta a capire come semplici tarli del legno possono provocare danni che vanno al di là della nostra immaginazione.

Un’anziana donna lascia in eredità a sua nipote i risparmi di una vita – 10 milioni di rupie, ovvero 640 mila euro - ignara del fatto che dopo la sua morte lo stesso lascito non sarebbe mai arrivato nelle mani della ragazza. Una cifra consistente e in grado di cambiare l’esistenza di una persona, letteralmente bruciata dall’azione silenziosa e beffarda delle termiti. E a fare la triste scoperta è stata la stessa nipote.

Le banconote erano conservate all’interno di una busta di plastica riposta in un cassetto dell’armadio di casa: praticamente il luogo ideale per piccoli parassiti come le termiti, che oltre a mangiarsi il legno, hanno vanificato in un solo colpo interi sacrifici di una vita.

Quanto raccontato rappresenta indubbiamente un caso limite, ma è utile a farci capire due cose fondamentali: in primis, è meglio mettere i propri risparmi al sicuro depositandoli su un conto corrente di una banca affidabile; in secondo luogo, questa storia dimostra come la presenza dei parassiti del legno non si combatte con interventi fai da te di fortuna, ma solamente con un trattamento antitarlo ecologico in grado di preservare i sacrifici di una vita, che si tratti di denaro o della propria casa.


Fonte notizia: http://www.trattamentoantitarlo.net/


trattamento antitarlo | disinfestazione tarli | restauro mobili antichi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pagamenti: 16 milioni di italiani preferiscono ancora il contante


1 italiano su 2 non è ancora pronto a dire addio ai contanti


Covid e banconote: 9 milioni non le useranno più per paura del contagio


Estate in arrivo, è allerta per il pericolo termiti


Termiti del legno: scoperta in Brasile una nuova specie


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama
Agenzia immobiliare a Taranto Cambio Casa: vendita attività commerciale di lavanderia avviata con macchinari di ultima generazione. Un’opportunità imperdibile per chi pensa di avviare un’attività commerciale a Taranto: si può descrivere in questo modo l’offerta di inizio anno di Cambio Casa, l’agenzia immobiliare a Taranto sempre attenta alle esigenze emergenti del mercato degli immobili. Partiamo anzitutto dal locale, di recentissima costruzione e situato al piano terra in una zona densamente popolata in via Carlo Mag (continua)

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”
Infissi in legno e Superbonus 110%: la norma Salva-infissi che consente la proroga dei lavori di riqualificazione trainati. La Manovra finanziaria 2022 conferma la proroga delle agevolazioni fiscali dedicate agli interventi per la ristrutturazione delle abitazioni, tra cui la sostituzione degli infissi nell’ambito del Superbonus 110%. Tuttavia, si è reso necessario un intervento correttivo alla Legge di Bilancio per far sì che questo accadesse. Ciò che si stava profilando, infatti, era la mancata proroga degli (continua)

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero
Trattamento antitarlo: la scoperta in Madagascar del Goudotostes Angelii, un coleottero microscopico capace di mimetizzarsi. Microscopico e potenzialmente un bersaglio del trattamento antitarlo: dalle montagne del Madagascar arriva la scoperta, tutta italiana, di un nuovo coleottero tropicale, ovvero il Goudotostes Angelii. Presente negli ambienti umidi delle foreste pluviali dell’isola africana, questo insetto è stato scoperto dall’entomologo bresciano Alberto Ballerio, setacciando le foglie cadute e utilizzando a (continua)

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio
Violenza e omofobia: un ragazzo riesce a salvarsi da un’aggressione veemente grazie allo spray urticante. Essere vittima di un linciaggio perché omossessuale, un fenomeno sociale che, assieme alla violenza sulle donne, dilaga ormai inesorabilmente in ogni parte del mondo. Non a caso, l’omofobia è un tema centralissimo nel dibattito politico-sociale di oggi. E uno spray antiaggressione, anche in questo caso, può salvare davvero la vita delle persone. Questo è successo qualche giorno fa ad un rag (continua)

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati
Effetti della pandemia e prospettive del comparto immobiliare: cosa pensano gli agenti immobiliari in Italia. La pandemia da Covid-19 e la ripresa della curva dei contagi in Italia non sembrano mutare in peggio il quadro relativo al settore immobiliare. A dirlo è l’indagine congiunturale sul mercato condotta da Banca d’Italia, Agenzia delle Entrate e TecnoBorsa su un campione di 1425 agenti immobiliari, al fine di comprendere lo stato di salute del comparto nel periodo fine 2021 e inizio 2022. Per (continua)