Home > Altro > La prestigiosa manifattura dei tappeti Mohtahshem

La prestigiosa manifattura dei tappeti Mohtahshem

scritto da: Sara romano | segnala un abuso


Arredare una casa è un processo lento e complesso. Bisogna scegliere i mobili e i complementi d’arredo da inserire in base alla grandezza degli ambienti, alla loro funzione e allo stile di chi ci vive. Grande importanza per la resa finale di un ambiente è costituita dai tappeti, che vengono abbinati per somiglianza o per contrasto allo stile degli arredi. Essi sono capaci di valorizzare un pavimento e una stanza, di rendere gli spazi confortevoli e di carattere, insomma li rendono accoglienti e di gran classe.

Ma orientarsi nel fantastico mondo dei tappeti non è un’impresa semplice. Le tipologie, gli stili, i colori, i materiali e le decorazioni in commercio sono numerose e la qualità varia da tappeto a tappeto. Alcuni sono realizzati interamente a mano, mentre altri vengono prodotti con dei macchinari. Questa distinzione, abbinata alla qualità dei materiali utilizzati permette di stabilire se un tappeto sia più o meno pregiato.

Nell’immaginario collettivo si ritiene che i tappeti di maggiore bellezza e qualità siano quelli persiani, ma i tappeti annodati a mano possono avere una provenienza geografica diversa: alcuni sono prodotti in Iran, altri in Caucaso, Turchia, Pakistan, Afghanistan, nord Africa, Europa e altro ancora.

Tuttavia, nella cultura occidentale possedere un tappeto persiano è sinonimo di ricchezza e classe in virtù della tradizione artigianale che li accompagna e della ricerca estetica di cui sono dotati. Molti di essi sono dei veri e propri oggetti da collezione di altissima qualità e solamente dei veri intenditori possono riconoscerne il pregio con un semplice colpo d’occhio. In questa categoria rientrano i tappeti Mohtashem, delle manifatture di altissimo pregio capaci di emozionare e di dare raffinatezza ed eleganza all’ambiente.

 

I tappeti Kashan Mohtashem

Una delle città più rinomate per la produzione di tappeti persiani è sicuramente Kashan, situata nella provincia di Isfahan, sulla strada che dal capoluogo va a Teheran, vicino al deserto del Dasht-e-Kavir. Questa cittadina ha acquisito la sua fama durante il periodo safavide, durante il quale ha seguito le orme di Isfahan, diventando un vero e proprio marchio di qualità nella produzione di tappeti. La sua fama internazionale è stata accresciuta da un maestro divenuto ormai una leggenda nella produzione dei tappeti nel XIX secolo. Il suo nome è Mohtashem e i tappeti a lui risalenti portano questa firma: Amaleh Haji Mollah Hassan Mothashem. È un maestro le cui produzioni vanno dalla metà alla fine del XIX secolo e il cui lavoro è stato poi proseguito dal figlio e da alcuni atelier. Un tappeto Mohtashem, anche se non annodato dal maestro stesso, viene chiamato così in virtù delle caratteristiche tecniche e stilistiche possedute: hanno un vello lucente e morbido in cotone, seta o lana, una decorazione a medaglione centrale, leggermente allungato, su uno sfondo quasi sempre rosso e adornato con tralci, viti e cantonali curvilinei.

Come pulire un tappeto

Scegliere un tappeto bello e pregiato per il proprio appartamento comporta un’attenta cura e manutenzione, essendo un elemento d’arredo soggetto a grande stress e utilizzo. È importante pulirlo in modo adeguato per far sì che non si rovini nel tempo e che i colori mantengano la lucentezza originale.

La pulizia quotidiana può essere effettuata con una scopa di saggina o con un’aspirapolvere impostata a bassa velocità.

È consigliabile rovesciarlo e pulirlo nella parte posteriore almeno una volta al mese, in modo che la polvere non si depositi tra le fibre.

Bisogna assolutamente evitare di battere i tappeti fuori al balcone con il battipanni, una pratica che rompe le fibre e provoca una decolorazione del tappeto a causa dei raggi solari.

Questo riguarda la pulizia ordinaria, ma se il tappeto si sporcasse con sostanze particolari? In questo caso è consigliabile rimuovere la sostanza che si è riversata sul tappeto e procedere con la pulizia aiutandosi con una miscela di sapone o acqua tiepida o di detersivo neutro e acqua tiepida per eliminare macchie di alcol, cioccolata e succo di frutta. Per rimuovere macchie di uova si possono usare sapone e sale o detersivo neutro e acqua tiepida, mente per pulire via macchie di grasso, olio e cera è meglio utilizzare detersivo neutro e aceto bianco.

Nel caso si voglia lavare il tappeto, esso non va mai messo in lavatrice perché rovinerebbe il tessuto e i colori. Si utilizza, quindi, un battipanni e poi si procede a spazzolarlo con una spazzola di peli di cavallo intinta in una miscela di acqua tiepida, aceto bianco e sapone neutro.


Fonte notizia: https://www.moranditappeti.it/2672-kashan-mohtashem/


Mohtashem | kashan mohtashem | tappeto mohtashem |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Artigianato cinese d’antiquariato: scopri i tappeti


Approfitta ora di queste fantastiche offerte tappeti moderni: scopri come


Trova il tuo stile con i tappeti moderni


Tappeti dell’Uzbekistan Turcomanni della Collezione Morandi Tappeti


Tappeti Antichi e Moderni in sconto nell’Outlet di Morandi Tappeti


Una nuova forma d’arte: l’antica tradizione nei tappeti design


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ecco la chiave per una casa accogliente: Tappeti Floreali sui pavimenti

  I Samsung floreali non sono banali tappeti abbelliti con decorazioni floreali. È come se le opere di Pollock venissero definite delle tele su cui è stata lanciata un po’ di pittura. Non a caso, anche celebri registi hanno voluto celebrare la bellezza dei tappeti antichi. Infatti, un grande classico fantasy ha dato un ruolo fondamentale al tappeto volante. In que (continua)

Alla scoperta dei tappeti orientali

Ogni paese presente nel mondo si distingue dagli altri paesi; ognuno ha la propria storia, le proprie usanze e le proprie tradizioni. E’ nota in tutto il mondo la produzione dei tappeti turkmeni dei paesi asiatici prodotti specialmente in alcune zone tra cui Uzbekistan, Turkestan, Turkmenistan, Afghanistan e Beluchistan. Ogni tappeto prodotto in una determinata area possiede caratteristiche (continua)

Artigianato cinese d’antiquariato: scopri i tappeti

Dall'artigianato cinese arrivano i tappeti antichi. Scopri le caratteristiche e la storia di questi tappeti pregiati e di alta qualità. Quando si parla di tappeti orientali vengono spesso e volentieri menzionati i più famosi tappeti indiani e persiani e si tralasciano i tappeti cinesi, che sono invece di ottima qualità e non hanno nulla da invidiare ai più famosi tappeti elencati poco sopra. In Cina esiste, infatti, una lunga tradizione di artigianato per ciò che riguarda i tappeti, che vede (continua)

Dove comprare tappeti moderni e persiani scontati

I tappeti sono ideali per arredare casa, ma spesso sono molto costosi. Ecco perché un outlet di tappeti online può essere la scelta migliore per comprare un tappeto di qualità a piccoli prezzi.  I tappeti si sa, sono ideali per dare un tocco elegante e raffinato alle stanze della propria abitazione e per riparare i pavimenti da eventuali urti che potrebbero rovinarli, ma spesso sono molto costosi e necessitano di manutenzione che fa desistere dall’acquisto. Ecco perché un outlet di tappeti online può essere la scelta migliore per ultimare fina (continua)

Tappeti tra culture e stati

Il tappeto è un oggetto che ha accompagnato l’uomo per migliaia di anni e ad oggi continua a farlo e, nonostante l’alto utilizzo di macchine industriali che ormai contribuiscono alla creazione di quasi tutti gli oggetti che ci circondano, è possibile trovare in circolazione ancora tappeti artigianali e prodotti con le tecniche che hanno caratterizzato quest’arte nei secoli fino ad arrivare ai nostri giorni. Dai tappeti afgani a quelli ispanici, dai persiani ai francesi, ognuna di queste varietà possiede autentiche caratteristiche che affascinano i collezionisti di tutto il mondo da generazioni, l’antiquariato ma anche il collezionismo in generale pululano di amanti dei tappeti che sono manifestazione di arte e cultura delle aree geografiche dalle quali provengono. Il tappeto è un oggetto che ha accompagnato l’uomo per migliaia di anni e ad oggi continua a farlo e, nonostante l’alto utilizzo di macchine industriali che ormai contribuiscono alla creazione di quasi tutti gli oggetti che ci circondano, è possibile trovare in circolazione ancora tappeti artigianali e prodotti con le tecniche che hanno caratterizzato quest’arte nei secoli fino ad arrivare ai nost (continua)