Home > Cibo e Alimentazione > Nasce il Pugliettone, panettone che racconta la Puglia

Nasce il Pugliettone, panettone che racconta la Puglia

scritto da: BuonoFactory | segnala un abuso

Nasce il Pugliettone, panettone che racconta la Puglia

Un prodotto unico caratterizzato dal particolare metodo di cottura in terracotta e dalla farcitura fatta unicamente di ingredienti del territorio regionale


Tutta la varietà di una regione, tutta l’unicità di una terra ricca di differenze racchiuse in un nuovo lievitato natalizio: il Pugliettone, un prodotto unico perché caratterizzato dal particolare metodo di cottura in terracotta e per il quale nella farcitura vengono utilizzati solo ingredienti del territorio regionale. Nato da un’idea del mastro pasticcere Eustachio Sapone, questa declinazione del panettone dal carattere pugliese non è solo un dolce ma l’unione di sapori, profumi e tradizioni tipiche di un territorio dalle mille sfaccettature, un’occasione per fare rete, guardare al futuro con positività e lanciare un segnale di ottimismo.

Pronto a ricavarsi uno spazio sotto l’albero di Natale, il Pugliettone racconta la Puglia dei sapori tipici delle sue tavole imbandite. Un racconto che è un viaggio dal Gargano al Salento, passando per la Murgia, e che si declina nel perfetto matrimonio di fichi dottati del Salento, limoni del Gargano, essenze aromatiche della Murgia barese, bucce d’arancia del tarantino e tipica glassa alle mandorle di Toritto. Il Pugliettone parla di gusto poiché racchiude sapientemente i sapori di una terra, ma esprime anche la Puglia della tradizione millenaria: quella dell’artigianato della terracotta utilizzata per realizzare i piatti in cui avviene la cottura dei panettoni, delicatamente adagiati su pampini di vite di uva Primitivo delle Tenute Chiaromonte, e quella della preziosa ceramica artistica di Grottaglie, opera del maestro ceramista Marcello Fasano, che ha realizzato a mano ogni singolo contenitore ispirato alle morbide linee delle cupole dei trulli, in cui sono confezionati i panettoni.

Il Pugliettone è il panettone pugliese, l’ultimo nato nella Dolceria Sapone, e narra della passione di un pasticcere per la sua terra e per il suo lavoro, che impegnato nel suo laboratorio realizza un prodotto secondo i metodi della tradizione artigiana, usando lievito naturale ed una successione di impasti e formature che conduce alla lievitazione finale lunga 36 ore e, dopo la  cottura, a 12 ore di raffreddamento in posizione capovolta, per ottenere un lievitato soffice e dal carattere unico.

Il Pugliettone è un prodotto della Dolceria Sapone, pasticceria artigianale con sede ad Acquaviva delle Fonti (BA) fortemente voluta dal pasticcere Eustachio Sapone, che nel 2005, dopo aver acquisito per mano di pasticceri di fama internazionale le tecniche più innovative della pasticceria moderna, decise di avviare questo progetto ambizioso nella sua città natale. Dolceria Sapone offre sempre nuovi prodotti, frutto di sperimentazione continua attraverso l’utilizzo di materie prime provenienti soprattutto dalle terre di Puglia. Il panettone artigianale di Eustachio Sapone è stato anche premiato nel 2017 come “Miglior Panettone Artigianale d’Italia” nel concorso “Mastro Panettone” e nel 2020 ha ricevuto il premio “Puglia Food Award” per la categoria dolci.

Prodotto in edizione limitata, vista la sua unicità, il Pugliettone è disponile nello shop online della Dolceria Sapone. Maggiori informazioni su www.dolceriasapone.it/pugliettone e sui suoi social.

panettone | puglia | natale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mastro Panettone 2020, ecco i finalisti


IL BRINDISI AUGURALE A PALAZZO CHIGI SARÀ CON IL PANETTONE MUZZI E LE DONNE DEL VINO


UN NUOVO PASTICCERE PER IL PANETTONE MACULAN


IL PANETTONE TOMMASO MUZZI CONFERMA LA VOCAZIONE INTERNAZIONALE CON L’APERTURA DI 3 TEMPORARY STORE NEGLI STATI UNITI


I PANETTONI E I DOLCI FRACCARO DA OGGI TRA LE SPECIALITÁ DI EATALY


Il miglior Panettone del mondo è quello di Francesco Luni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Unionbirrai: riparte UB Academy

Unionbirrai: riparte UB Academy
Dal 20 gennaio 2021 previste 12 monografie in webinar live e due corsi di degustazione.Si aggiungeranno alla programmazione nuovi master e seminari guidati da docenti esperti. Si inaugura con un’importante novità in area formazione il 2021 di Unionbirrai, associazione di categoria dei piccoli birrifici indipendenti. Torna, infatti, UB Academy, piattaforma di corsi a distanza rivolti a conoscere, approfondire e scoprire il mondo della birra, che riparte con le monografie in webinar live che più hanno conquistato il consenso al lancio dell’Academy, per poi proseguir (continua)

C'è birra e birra. La Pandemia accentua il divario tra consumi di birra artigianale e industriale

C'è birra e birra. La Pandemia accentua il divario tra consumi di birra artigianale e industriale
Con le restrizioni per contenere il contagio da Covid-19 rivolte a pub e ristoranti e senza ristori per i microbirrifici, birra artigianale italiana in crisi Il settore della birra artigianale italiana sta attraversando una profonda crisi. A confermarlo è il monitoraggio sull’andamento delle attività avviato da Unionbirrai, associazione di categoria dei piccoli birrifici indipendenti, con la collaborazione dei suoi associati, che ha rilevato che, fin dalla prima settimana di restrizioni, molti microbirrifici avrebbero subito un pesante c (continua)

decreto Ristori: parere e azioni di Unionbirrai

decreto Ristori: parere e azioni di Unionbirrai
I piccoli birrifici indipendenti fortemente colpiti dalle restrizioni dettate ai pub, ma fuori dal Decreto Ristori. La birra artigianale italiana nuovamente in pericolo. Monitorare costantemente l’andamento delle aziende associate con l’obiettivo di riportare all’attenzione del Ministero dello Sviluppo Economico l’attuale realtà della produzione della birra artigianale italiana, comparto fortemente interessato dalle restrizioni in atto per le attività di somministrazione, per il quale però il Decreto Ristori (D.L. 28/10/20 n. 137) non prevede interventi. Con (continua)

Mastro Panettone 2020, ecco i finalisti

Mastro Panettone 2020, ecco i finalisti
I lievitati natalizi più buoni dell’anno si decideranno il 9 novembre nella finale del concorso La quarta edizione di “Mastro Panettone”, il concorso organizzato da Goloasi.it che premia i panettoni artigianali più buoni dell’anno e nel 2020 anche i pandori, si avvia verso la fase finale. Conclusa la prima parte di degustazioni a cura della commissione tecnica, sono stati definiti e ufficializzati i lievitati finalisti: 26 per la categoria “Miglior panettone artigianale tradi (continua)

Le Grotte di Castellana riaprono il 26 giugno

Le Grotte di Castellana riaprono il 26 giugno
Le grotte sono pronte a riaccogliere i turisti in sicurezza e più belle di prima Le Grotte di Castellana (Ba) saranno ufficialmente riaperte al pubblico venerdì 26 giugno. Dopo oltre tre mesi di chiusura, il sito carsico, tra i principali attrattori turistici in Puglia, è pronto a riaccogliere i visitatori in sicurezza e a rivelare delle grotte più splendenti di prima, rigenerate dal buio e dal silenzio costanti del periodo di chiusura.  Ufficializzata finalmente l (continua)