Home > Musica >  Chamber Music è il disco d’esordio di Stefano Maimone & Upset Strings

 Chamber Music è il disco d’esordio di Stefano Maimone & Upset Strings

scritto da: CarloCammarella | segnala un abuso

 Chamber Music è il disco d’esordio di Stefano Maimone & Upset Strings

Chamber Music è il disco d'esordio di Stefano Maimone & Upset Strings uscito il 7 dicembre 2020 per l’etichetta Emme Record Label.


Un ponte tra passato e presente in cui il jazz incontra la musica classica in un viaggio sonoro che unisce tradizione e innovazione. Si presenta così Chamber Music disco d’esordio di Stefano Maimone & Upset Strings uscito il 7 dicembre 2020 per l’etichetta Emme Record Label. Un progetto che vede coinvolti il classico quartetto d’archi composto da due violini, viola e violoncello ed una sezione ritmica formata da basso elettrico e batteria. Completano la band Nicola Nieddu al violino, Sebastian Mannutza al violino, Francesca Fogli alla viola, Antonio Cortesi al violoncello, Enrico Smiderle alla batteria con la partecipazione speciale di Luigi Rinaldi al sax soprano (Havona) e Marianna Craca al flauto traverso in (Teen Town, Theme One). Il risultato è un disco visionario in cui due mondi apparentemente lontani si incontrano grazie all’utilizzo di strumenti elettrici ed acustici che trovano un terreno comune su cui confrontarsi. Non a caso l’album vuole omaggiare alcuni dei compositori che hanno avuto maggiore influenza nella crescita personale e musicale del bandleader. Le due figure più importanti sono state sicuramente Claude Debussy e Jaco Pastorius, i quali hanno esercitato un’azione determinante nello stile di scrittura musicale e nell’approccio dello strumento.

Gli arrangiamenti dei rispettivi brani dei due compositori vogliono rispettare in tutta la loro completezza il pensiero originale degli autori, mantenendo però un carattere personale e continuando a creare un dialogo costante tra passato e presente. Il confronto tra questi due autori che mette inevidenza il pensiero di questo progetto musicale in cui spesso gli arrangiamenti sono molto originali pur mantenendo la poetica dell’originale. E’ il caso di Havona, celebre brano di Jaco Pastorius, in cui il quartetto d’archi, sostituito ai sintetizzatori, si sposa alla perfezione con il fraseggio del basso e la ritmica piuttosto fedeli all’originale. Dr Gradus ad Parnassum è invece una composizione di Debussy che viene completamente stravolta nell’arrangiamento e pur mantenendo fede all’idea artistica dell’originale, con l’inserimento del basso elettrico e di una ritmica sincopata, fonde alla perfezione l’impressionismo musicale dei primi del 900 con il jazz sperimentale degli anni ’70. Bouncing è l’unica, ma non per questo meno importante, traccia originale del disco che ancora una volta mette in evidenza la mentalità aperta di questo progetto. In questo caso il quartetto d’archi diventa il giusto tappeto per il basso elettrico che, oltre a tenere la ritmica, diventa anche strumento melodico capace di portare avanti l’andamento di tutto il brano.

Link Spotify

https://open.spotify.com/album/2Ky2ENpl18jTCI3qkcDda2?si=4Gy1-VzKR_Gwq6U0zDtsrQ

Stefano Maimone | Chamber Music | Emme Record Label |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


Online é uscito il nuovo singolo dei Michellanea : "140420/Upset"! @whitedolphinrecords


STABAT MATER


Interessati ad esportare in Australia? “Festival Italia” a Perth, 10-11 settembre 2016: una importante opportunità per le aziende agroalimentari italiane


Musica est : Curly strings


GUARDARE LE STELLE NON È COME LEGGERE IL GIORNALE: il secondo singolo di Stefano Vergani in rotazione radiofonica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Orlok 22 "Nosferatu una Sinfonia dell'Orrore" - le date del Mini Tour

Orlok 22
Orlok 22 "Nosferatu una Sinfonia dell'Orrore" - le date del Mini Tour sdsal 29 ottobre al 3 novembre 2021 Orlok 22 nasce per eseguire musica ispirata da film muti "estremamente" seminali. Non vere colonne sonore nel senso più comune del termine ma piuttosto un' esecuzione che modula sullo scorrere del film, rielaborando in modo viscerale. In questo modo lo spettatore è portato ad attraversare una visione parallela che ne amplifica le sensazioni,  interiorizzando ulteriormente (continua)

Polaroid è il disco d’esordio di Rog³ “Radical Organic Groove 3” - Emme Record Label

 Polaroid è il disco d’esordio di Rog³ “Radical Organic Groove 3” - Emme Record Label
Polaroid è il disco d’esordio di Rog³ “Radical Organic Groove 3” uscito per l'etichetta Emme Record Label Un disco che affonda le radici nel jazz e nel funk, in cui l’improvvisazione e l’interplay giocano un ruolo fondamentale. In questo modo potremmo riassumere l’essenza di Polaroid, progetto d’esordio di Rog³ “Radical Organic Groove 3”, vincitori del premio “Fara Music Jazz Live del 2020″. La band è stata fondata dal chitarrista Francesco Rogazzo ed è completata da Daniele De Santo al basso el (continua)

A Man From Africa: esce il nuovo video della Rap Meticcio Gang

A Man From Africa: esce il nuovo video della Rap Meticcio Gang
Esce il video di A Man From Africa della Rap Meticcio Gang. Il video ha fatto seguito alla pubblicazione dell'EP intitolato "We Are Lions" Con il nuovo video tratto dal singolo A Man From Africa pubblicato il 16 luglio 2021 si chiude la prima esperienza del progetto Rap Meticcio Gang, cominciata con la release dell’EP intitolato We Are, Lions uscito per l’etichetta Free Club Factory, e con il live in diretta streaming organizzato il 29 novembre presso l’Accademia del Tempo Libero, Circolo Arci di Passo Corese. A man from Africa è can (continua)

B.I.T. Danielle Di Majo e Manuela Pasqui: esce il disco “Come Again” per Filibusta Records

B.I.T. Danielle Di Majo e Manuela Pasqui: esce il disco “Come Again” per Filibusta Records
B.I.T. progetto nato dall'unione di Danielle Di Majo e Manuela Pasqui pubblica il disco “Come Again” per Filibusta Records. Esce l’album del B.I.T. - Danielle Di Majo e Manuela Pasqui, “Come Again”, per Filibusta Records (distr. digitale Believe Music, distr. fisica Goodfellas). “Nato nel pieno della pandemia questo album ha per noi un significato speciale: il desiderio di ricominciare a essere insieme, di resistere, di comunicare e di farlo attraverso la musica.”Molti dei brani del disco provengono dalla tradizione cl (continua)

Romolo Dischi pubblica "Io non sono Figo": il nuovo singolo di Tuma

Romolo Dischi pubblica
Venerdì 25 giugno 2021 esce Io non sono figo, il nuovo singolo di Tuma pubblicato dall'etichetta Romolo Dischi. Esce venerdì 25 giugno 2021 il nuovo singolo di Tuma, “Io non sono figo”, per Romolo Dischi. In collaborazione con Alpaca Music, e la distribuzione di Artist First. Io non sono figo è un brano ironico con cui l’artista racconta l’insofferenza nei confronti delle convenzioni sociali, nei confronti di tutti quei comportamenti che, a seconda delle mode, stabiliscono cosa è IN e cosa è OUT, raccontand (continua)