Home > Musica > MilleVoci 2021, in preparazione la 17.ma edizione.

MilleVoci 2021, in preparazione la 17.ma edizione.

scritto da: Giangius | segnala un abuso

MilleVoci 2021, in preparazione la 17.ma edizione.

La produzione di MilleVoci è stata spostata dalla primavera all'autunno già nella passata edizione a causa degli impedimenti dovuti alla pandemia. Quest'anno la kermesse sarà svolta in ottobre per essere in onda da novembre per la durata di cinque mesi a cadenza settimanale.


Come dice la vox populi, nel bene e nel male, cantano tutti in Italia. Quindi una selezione seria è quella che ci vuole per portare in televiosione, gratuitamente, gli emergenti veramente meritevoli di un concreto supporto, che renda visibilità ma che dovranno però (logicamente) registrare  almeno un video per permettere la diffusione della promozione televisiva.

MilleVoci, il programma d'intrattenimento musicale di Gianni Turco, si prefigge quindi di svolgere ogni anno una severa selezione sempre più impegnativa per la scelta di cantanti e gruppi musicali di tutte le età che siano veramente preparati, in grado di essere presentati al grande pubblico televisivo per una visibilità nazionale che faciliti le loro opportunità di lavoro.

Ma non partecipano solo artisti emergenti a MilleVoci. Molti sono quelli già famosi che il programma ha avuto il piacere di ospitare nel tempo: da Gianni Nazzaro a Don Backy, dal Giardino dei Semplici a I Giganti, da Wilma Goich a Lisa, Bobby Solo, I Santo California, I Cugini di campagna, I Romans, La Little Tony Family, Gli O.R.O.... la lista è lunga.

Le puntate di MilleVoci 2021 saranno registrate durante la prima settimana di ottobre negli studi di Roma e saranno in onda da novembre per alcuni mesi, trasmesse da emittenti regionali, nazionali, satellitari per l'Europa, su TiVùSat e su web al canale YouTube “MilleVoci" dove al momento le visualizzazioni sono arrivate ad oltre 35.000.000 e gli iscritti al canale sono oltre 55.000.

Gli artisti emergenti che volessero partecipare al format musicale devono inviare la seguente documentazione a casting@millevoci.it oppure a castingmillevoci@gmail.com:

- almeno un provino audio (o video) che in fase di registrazioe dovrà essere audio wave.

- testi delle canzoni in formato PDF;

- breve descrizione propria in formato PDF con due foto recenti, primo piano e figura intera;

- un recapito telefonico;

I minori di anni 16 dovranno essere autorizzati dai genitori o da chi ne fa le veci.

I siti internet di MilleVoci sono:

www.millevoci.itwww.millevoci.euwww.youtube.com/millevoci

I provini possono essere inviati a:

casting@millevoci.it oppure castingmillevoci@gmail.com

MilleVoci, tutt'altra musica! Ti aspettiamo.


Fonte notizia: https://youtu.be/D0xf5argtE0


musica | festival | spettacolo | canzoni | cantautori | cantanti emergenti | gruppi musicali | Xfactor | SanRemo | Castrocario | Roma | Milano | Televisione | Radio | Palcoscenico | Concorso canoro | Scuola di canto | Canale 5 | Rai | Italia1 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MilleVoci non si ferma! In cantiere la tredicesima edizione.


MilleVoci, in preparazione la nuova edizione 2017.


Ci siamo! MilleVoci al nastro di partenza.


MilleVoci, presto in onda.


MilleVoci si triplica.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MilleVoci si registrerà ad ottobre.

MilleVoci si registrerà ad ottobre.
Il programma MilleVoci, nato nel 2005 è considerato il format ideale per promozioni musicali, ambito da personaggi noti del panorama canoro italiano e d’oltre oceano ma anche da artisti emergenti in cerca di visibilità. Incontriamo l’ideatore, produttore e direttore artistico del programma: Gianni Turco.D: “Cosa c’è dietro un programma musicale di successo?”R: “MilleVoci è un programma unico nel suo genere, una kermesse musicale che va avanti da ben 16 edizioni. In scena troviamo artisti affermati, vip, assieme a cantanti e gruppi emergenti che hanno la possibilità di farsi conoscere. Negli (continua)

Gianni Nazzaro, breve biografia.

Gianni Nazzaro, breve biografia.
Erminio Nazzaro, napoletano doc, artista del varietà, rumorista di successo, era il padre di Gianni Nazzaro, secondo di quattro figli, due sorelle ed un fratello: Esmeralda, Maurizio ed Anna Maria. Maurizio, cantautore di successo, passò purtroppo a miglior vita a giugno del 2020 per un male simile, aveva 60 anni. A Gianni piacevano tanto le sue canzoni, tanto da interpretarne alcune nel programma MilleVoci. Anna Maria Nazzaro è tutt’ora impegnata nel campo musicale come insegnante di canto. GLI INIZIIl debutto artistico di Gianni Nazzaro avvenne nel 1965 quando aveva scelto come pseudonimo "Buddy". Imitava con successo le voci di cantanti che allora erano già in voga come Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi e altri, in alcune incisioni per la casa discografica "KappaO" di Napoli.Nel 1967 partecipò ai Festival di quella città con il brano “Sulo pé mmé e pé tte”, non acc (continua)

Gianni Nazzaro, l'addio ad un vero artista.

Gianni Nazzaro, l'addio ad un vero artista.
Un artista a tutto tondo. Cantante, attore, intrattenitore. Il pregio personale: non raccomandato. Molti lo hanno dimenticato, Rai in testa, quella che dovrebbe essere un servizio pubblico ed invece, a quanto si assiste ogni giorno, è sempre pù un servizio privato in mano a pochi... e paghiamo noi. Il mondo dello spettacolo lo aveva emarginato ma non noi amici che in qualche modo la televisione la facciamo ugualmente. Lui non era un lecchino. A Gianni non interessava la politica, non si prostr (continua)

DAPHNE BARILLARO

DAPHNE BARILLARO
Daphne è cantante, attrice, regista delle sue commedie, intrattenitrice e presentatrice. Un'artista a tutto tondo non solo per televisione ed il teatro. GLI INIZI La musica ed il teatro, il palcoscenico in genere è linfa vitale per Daphne! Impossibile farne a meno. Ha iniziato a cantare da molto piccola. "La Madonna è andata al mercato” ha fatto il giro di tutta la famiglia! Era la canzone cantata alle selezioni per lo Zecchino d’Oro. Sergio, il padre, perché fosse possibile partecipare alla kermesse dei piccoli cantori, dovette acquIsta (continua)

FRANCO FASANO, IL LIBRO.

FRANCO FASANO, IL LIBRO.
Franco Fasano presenta "Io amo": un libro, uno show, la storia della musica italiana degli ultimi quarant’anni. Si legge d’un fiato nel rincorrersi di aneddoti e ricordi che insieme disegnano non solo la storia di Franco Fasano, ma anche quella della musica italiana degli ultimi quarant’anni.Franco Fasano alassino doc, da tempo stabilmente trasferito nella Capitale, non ha dimenticato certo le origini e anzi sta preparando per la sua Alassio proprio un bel regalo.Nell’ambito del Festival della Cultura (continua)