Home > Musica > STABAT MATER

STABAT MATER

scritto da: Wallrecords70 | segnala un abuso

STABAT MATER


Uno Stabat Mater benefico alla.vigilia di Pasqua.

 

STABAT MATER di G.Rossini per raccogliere fondi a favore de: I Buffoni di Corte Onlus e Casa UGI Onlus.

 

Il progetto:

 

Registrazione live dell'opera sacra "Stabat Mater" di G.Rossini, e produzione dei files musicali, realizzati a scopo benefico.

Nel periodo compreso tra i due lockdown la Wall Records di Torino, etichetta discografica e produttrice di eventi, ha coordinato le riprese di una delle opere sacre del Maestro Gioachino Rossini.

Tra i 4 solisti, il direttore, l'orchestra, i professori d'orchestra e gli artisti del coro, oltre ai fonici, si sono mosse gratuitamente 110 persone per dare vita a una incisione live, realizzando un progetto musicale in vendita prima, con finalità esclusivamente benefiche.

 

...il lockdown ha schiacciato molti comparti, specie quello artistico, ma...ci sono persone che hanno ancora più bisogno di sostegno...e questo progetto è un forte segnale dell'arte a servizio del sociale. Una raccolta fondi dei ricavi, destinata INTERAMENTE a due Onlus nazionali.

 

Gli intepreti:

 

Grazia Berardi, soprano, diplomata in canto lirico, vincitrice e finalista di diversi Concorsi internazionali di canto lirico, ha studiato e seguito da giovanissima master con artisti di fama internazionale . Ha inciso per la "Graphis" brani di musica contemporanea, collabora da anni con importanti istituzioni e associazioni musicali ( Fondazione Petruzzelli, Fondazione Concertistica N.Piccinni, Orchestra Metropolitana di Bari, Ass. Novartistudium, Teatro Olimpico di Vicenza, Teatro Petruzzelli e Piccinni , Ass. Bandalarga, Accademia Harmonica di Modena e molti altri) eseguendo ruoli principali in composizione sacre, da camera e operistiche sia in Italia che all' estero. Ha cantato i seguenti ruoli principali : Don Giovanni di Mozart e di Gazzaniga (Donna Anna) , Carmen di Bizet (Micaela), Bohème di Puccini(Mimì), Tosca di Puccini (Tosca), Turandot di Puccini (Liu'), Suor Angelica di Puccini (Suor Angelica) e del repertorio sacro Stabat Mater e Petite Messe Solenelle di Rossini, Messa dell'Incoronazione e Requiem di Mozart, Stabat Mater di Pergolesi, Gloria di Vivaldi.

 

Chinara Shirin, mezzosoprano, è nata a Baku (Azerbaijan). Dopo aver compiuto gli studi di canto e pianoforte presso l’Accademia di musica, viene inviata come solista al teatro d’Opera e Balletto di Baku dove canta i ruoli principali in numerose opere: Carmen “Carmen” Bizet, Amneris “Aida” Verdi, Azucena “Il Trovatore” Verdi, Maddalena “Rigoletto “ Verdi, Santuzza “Cavalleria Rusticana, Flora “La Traviata” Verdi, Dalila “Sansone e Dalila “ Saent Saens, Polina “ la Dama di picche” Tchaikovsky, Olga “Eugenio Onegin” Tchaikovsky, (ha in repertorio Requiem/ Verdi, Stabat Mater/ Rossini, Messe Solennelle/ Rossini, Stabat Mater/ Pergolesi). La sua esibizione di Santuzza in “Cavalleria Rusticana” di Mascagni nel teatro di Belgrado e l’esibizione di Amneris in “Aida” di Verdi ad Istanbul nella stagione 2015-2016 ha riscosso un grande successo. Chinara partecipa a numerosi Festival Internazionali : MiAmorMusic Festival, 2019 Pianolink, Tengri Music 2017 (Bishkek,Kirghizistan), 61 Festival Musicale “In Patria di Tchaikovsky (Ishevsk, Russia), Carmen Festival di E.Obrazstzova “Grande arte alle piccole città (Satka,Russia), Belbrand Award Festival (Minsk,Bellorussia). Dal 2011 collabora con l’organizzazione internazionale “Turksoy”, si esibisce in Turchia, Egitto, Serbia, Croazia, Kazakistan, Kirghizistan. Nell 2017 decide di trasferirsi in patria di bellcanto, in Italia, dove continua attività professionale. Ha lavorato nel Teatro Girolamo Magnani a Fidenza. Sala Eden-Stezzano, nel progetto “Rigoletto “sotto le stelle in Piazza Guercino - Cento FE, al Festival “Leoncavallo “nel Ticino dove ha cantato Petite Messe Solenelle di Rossini, collabora con “il Clavicembalo verde”. Lo stage è stato tenuto dai Maestri riconosciuti della scena lirica: Francesca Patane, Fiorenza Cossotto, Fiorenza Cedolins, Anatoly Goussev, Annamaria Pizzoli.

 

Filippo Pina Castiglioni, tenore. Ha studiato con Renato Ercolani ed Alfredo Kraus. Vincitore di ruolo nel 1987 al Concorso Nazionale "Mattia Battistini" di Rieti, inizia la sua carriera cimentandosi in ruoli belcantistici.

Ha cantato in Teatri quali Teatro Regio di Parma, G.Donizetti di Bergamo, La Fenice di Venezia, Teatro Nuovo e Teatro Caio Melisso di Spoleto, Teatri Comunali di Firenze, Bologna, Modena e Treviso, Teatro dell'Opera di Roma, Teatro Massimo di Palermo, Vittorio Emanuele di Messina, Teatro di Cagliari, Verdi di Sassari, Politeama Greco di Lecce ed altri.

Ha partecipato al Festival Dei Due Mondi (Spoleto), Festival delle Nazioni (Città di Castello-PG), Taormina Opera Festival, Barock Tage di Melk (Austria), Rossini in Wildbad (Germania).

Ha svolto intensa attività anche all''estero: Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Giappone, USA, Guatemala, Canada, Russia, Brasile, Austria, Bulgaria, Ungheria, Malta, Albania, Grecia, Tunisia, Turchia, Giordana, Iraq, Egitto.

Notevole la sua attività concertistica soprattutto nel campo cameristico e della Musica Sacra.

Ha inciso per: Hungaroton - Bottega Discantica - Bongiovanni - Nuova Era - Tactus - Ricordi/BMG - Ekidia - Gallo - Dynamic

 

Dante Roberto Muro, basso. I suoi studi partono da una base scientifica, ingegneria aeronautica, per poi svilupparsi simultaneamente in ambito artistico in Conservatorio, prima a Torino, poi a Parma, diplomandosi con il massimo dei voti, e concretizzandosi poi in una carriera lirica, che lo porta a calcare da trent'anni le scene di teatri nazionali ed internazionali.

Dal 1989 è attivo in campo operistico e concertistico in tutto il mondo, accanto a grandi nomi della lirica, da Katia Ricciarelli a Luciana Serra, a Dimitra Theodossiu, da Renato Bruson ad Alberto Mastromarino a Giuseppe Altomare a molti altri ancora, in teatri di prestigio, dal Bunka Kaikan di Tokyo al Royal Opera House, dal Teatro del Giglio di Lucca al Teatro dell'Opera Giocosa di Savona, dal Teatro Greco di Taormina al Teatro Massimo Bellini di Catania, ed in altre prestigiose sale.

Impegnato in numerose produzioni, con un ampio repertorio dal sacro al lirico, al sinfonico, ha ricevuto molti consensi in ruoli principali, come ad esempio, Zaccaria nel Nabucco di G.Verdi, in tournée tra Italia e Svizzera negli ultimi anni.

A livello di studio e perfezionamento possiamo ricordare i Maestri: Moyso, Zagaria, Ciaffi, Freni, Ghiaurov, De Grandis, De Liso, Brunetti, Magiera, Kabaivanska.

Molti i registi con cui ha collaborato, di cui citiamo solo alcuni: De Tomasi, Scaglione, Puggelli, Piro, Pontiggia, Tarabella, Travaglio, Baiocco, Dolcini, Oliva, Lopane, Pizzech; ed i direttori: De Bernart, Lipton, Bacalov, Bernancer, Carminati, Marasco, Beretta, Nicoli, Pasini, Agiman, Cedrone, Frey, Attard, Dettori, Oren, e appunto moltissimi altri.

I ruoli principali debuttati, che spaziano dal repertorio serio profondo al cantabile, sono: Zaccaria, Filippo II, Oroveso, Dottor Dulcamara, Commendatore, Sparafucile, Sarastro, Bartolo (da Le Nozze Di figaro), Conte Rodolfo, Don Pasquale, Colline, Don Basilio, Sir Giorgio, Ramfis, Raimondo Bidebent, e molti altri. È interprete spesso in Requiem di W.A.Mozart e di G.Verdi, Petite Messe Solennelle e Stabat Mater di G.Rossini, IX Sinfonia di L.V.Beethoven, ma anche in opere minori e moderne.

Prossimamente debutterà nella stagione 2021/2022 nei ruoli: Attila (Attila di G.Verdi), Barbablu' (Il Castello di Barbablu' di B.Bartòk), Don Giovanni (Don Giovanni di W.A.Mozart), Figaro (Le nozze di Figaro di W.A.Mozart); e lo rivedrà interprete nei ruoli di Colline e Sarastro all'estero.

Da poco il suo debutto, come regista d'opera al Festival di Cento (Fe), nel Rigoletto di G.Verdi.

Ha registrato per la casa discografica torinese G7: Turandot di G.Puccini (Timur) e Lucia di Lammermoor di G.Donizetti (Raimondo Bidebent); per la casa discografica Oranova "L'altra voce", raccolta di brani lirici inediti. Spesso collabora con realtà televisive e cinematografiche, ad esempio prestando la propria voce lirica, come nel film "Tutta colpa della musica", in cui doppia Ricky Tognazzi.

Egli è stato premiato in Campidoglio (Roma) per la sezione opera lirica nel 2020, con il Premio Internazione Cartagine 2.0.

È stato selezionato per il World Championship Performing Arts di Los Angeles 2021, nella sezione opera lirica, come unico rappresentante per l'Italia.

È direttore artistico e produttore per la casa Wall Records di Torino dal 2010.

 

Gianluigi Dettori, direttore d' orchestra. Esperto conoscitore del repertorio lirico, Gianluigi Dettori ha iniziato la sua attività come direttore d’orchestra fin dal 1986, ed ha lavorato con importanti orchestre italiane e straniere: l’Orchestra sinfonica di Asti, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, la Berlino Sinfonietta (Berlino), l’Orchestra di Stato Zhambyl di Astana (Kazakhstan), l’Orchestra del Teatro del Giglio (Lucca), l’Orchestra Sinfonica dei colli Morenici (Mantova), l’Orchestra Sinfonica Italiana (OFI), l’Orchestra del Conservatorio “Donizetti” di Bergamo, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese (Pescara), la Venice Chamber Orchestra (Venezia), l’Orchestra da Camera di Imola, l’Orchestra “Scarlatti” di Pistoia, l’Orchestra Filarmonica di Benevento (OFB), l’Orchestra Filarmonica della Franciacorta (Chiari), l’Orchestra del Carmine (Firenze), la Banda Nazionale della Guardia Di Finanza Italiana, la Schola Cantorum Labronica (Livorno), il Coro “G. Carissimi” (Brescia), il Coro “G. Verdi” (Brescia), il Enrich Schutz Ensamble (Bologna).

Ha partecipato a importanti festival e diretto in prestigiosi teatri: Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Sociale di Bergamo, Teatro del Casinò di Sanremo, Almathy National Theatre (Kazakhstan), Teatro Verdi (Fiorenzuola d’Arda), Sala da concerto del Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, Sala concerti di Radio Vaticana in Roma (alla presenza di S.S. Papa benedetto XVI), Festival Vicenza in Lirica, Portofino International Festival, Civita Castellana International Festival e altri.

Ha collaborato con importanti artisti internazionali (come il soprano Dimitra Theodossiu e la violinista Masha Diatchenko) mettendo particolare attenzione alla promozione di giovani talenti (come il pianista Edoardo Riganti Fulginei) e alle nuove voci già debuttanti in prestigiosi teatri del calibro della Scala di Milano o del Teatro Puccini di Torre del Lago (come il tenore Francesco Pittari e Vitaly Kovalchuk, e il soprano Sabrina Cortese e il basso Lorenzo Malagola Barbieri) .

Ha studiato composizione al Conservatorio di Cagliari con il Maestro Angelo Guaragna e il Maestro Emilio Capalbo, e si è diplomato in direzione d’orchestra con il Maestro Marco Boni (direttore onorario a vita della Concertgebow Chamber Orchestra) all’Accademia internazionale di Imola, specializzando i suoi studi nel repertorio sinfonico e operistico on il Maestro Lior Shambadal (Berliner Sinfoniker), il Maestro Francesco Lanzillotta (direttore musicale del teatro Sferisterio di Macerata), il Maestro Fabrizio Maria Carminati (direttore artistico del teatro Bellini di Catania e già direttore artistico a Verona), il Maestro Abzal Mukhidin (direttore principale del teatro di Astana – Kazakhstan), il Maestro Bruno Santori (già direttore artistico dell’orchestra filarmonica di Sanremo), il Maestro Roberto Paternostro (direttore musicale della Israel Chamber Orchestra), il Maestro Elisabetta Maschio, il Maestro Antonino Fogliani (direttore artistico del festival Rossini di Wilbad) e il Maestro Riccardo Muti.

 

L’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici è nata nel 2006 su iniziativa di alcuni musicisti mantovani che con entusiasmo hanno voluto creare un solido gruppo di professionisti mantovani, bresciani e veronesi volto a valorizzare il territorio dal punto di vista artistico e musicale.

Lo stesso nome scelto per l'ensemble ha profonde radici e legami con il territorio che rappresenta, infatti le "colline moreniche" si sono formate milioni di anni fa dall'accumulo di detriti rocciosi lasciati dopo il ritirarsi dei ghiacciai, e ricoprono proprio le province di Mantova, Brescia e Verona, offrendo paesaggi di rara bellezza.

L'Orchestra è formata da Professori d'Orchestra di alto profilo, che vantano collaborazioni con alcuni tra i principali Teatri stabili Italiani, ed è formata da un numero variabile di musicisti, in base al tipo di repertorio richiesto.

La sua struttura flessibile permette di eseguire programmi sinfonici e operistici che necessitano di un organico più complesso fino ad arrivare a formazioni più ristrette per il repertorio da camera.

L'Orchestra fin da subito ha mostrato eccellenti doti di versatilità, flessibilità e grande professionalità dei propri componenti, il tutto unito ad un grande spirito di squadra, partecipazione ed entusiasmo nell'affrontare i diversi progetti musicali.

Il fiore all'occhiello dell'ensemble è la salda e vasta esperienza nell'esecuzione integrale delle principali Opere di tradizione, oltre alle più importanti Opere del repertorio Sacro e Sinfonico, senza tralasciare i Concerti per strumento solista e Orchestra, le fiabe musicali.

Fin dalla sua nascita, l'Orchestra dei Colli Morenici propone progetti e repertori sempre diversi, cercando di coinvolgere un pubblico sempre più ampio e variegato. Tra questi ricordiamo "La musica per film" (le più belle colonne sonore di J. Williams, H. Zimmer, A. Silvestri, E. Morricone, N.Rota…), "Eighties Flashback" (canzoni pop anni '80 in chiave sinfonica), "La Dolce Vita" (con le più belle canzoni degli anni '40/'60, come quelle di Rota, D'Anzi, Arlen, Edith Piaf e tanti altri), "Classic Save the Queen" (programma di musiche dei Queen per Orchestra Pop-Sinfonica), "C'era una volta… Morricone" (programma interamente dedicato alle più belle musiche per film del Maestro Ennio Morricone).

Per una lista più particolareggiata del nostro repertorio rimandiamo alla pagina dedicata del nostro sito internet o della nostra pagina facebook.

Tra le numerose collaborazioni che vanta l'Orchestra, ricordiamo quelle con Katia Ricciarelli, Edda Moser e Renato Bruson nel campo della musica Lirica, Patty Pravo, Morgan, Gigi D'Alessio, Francesco Baccini, Vittorio De' Scalzi, Karima, Mauro Ottolini, Vanessa Tagliabue Yorke, Vincenzo Vasi nel campo della musica Pop e Jazz.

L'Orchestra si è esibita in alcuni dei più importanti teatri italiani tra i quali il Teatro "Bibiena" e il Teatro "Sociale" di Mantova, il Teatro all’Antica di Sabbioneta (MN), il Teatro "Ponchielli" di Cremona, il Teatro "Olimpico" e il Teatro "Comunale" di Vicenza, il Teatro "Grande" di Brescia, il Teatro "Municipale" di Piacenza, il Teatro “Alfieri” di Asti, il Teatro "Ristori" di Verona, l'Auditorium "Pollini" di Padova, il Teatro "Verdi" di Busseto, il Teatro "Asioli" di Correggio, il Teatro "Manzoni" di Monza, il Teatro della "Luna" di Assago, il Teatro Carbonetti di Broni, il Teatro Lirico di Magenta, il Teatro Maggiore di Verbania, oltre ad altre prestigiose location quali, tra le altre, i giardini di Palazzo Te e il Duomo di Mantova, il Parco Giardino Sigurtà (Valeggio s/M) la Chiesa di San Marco a Milano, il cortile del Palazzo Farnese di Piacenza, l’Arena Giardino e la Cattedrale di Cremona, il Duomo di Pavia, il Palazzo Reale di Monza.

Dal 2019 l'Orchestra, insieme a Mauro Ottolini, ha avuto l'onore di essere chiamata per la partecipazione di due puntate del programma Cantautoradio presso Rai Radio2 di Milano, esibendosi su alcune canzoni dei cantautori italiani Tenco e Bindi, e per alcune trasmissioni prodotte da Mediaset in diretta dagli studi dell'emittente.

Tra le produzioni discografiche realizzate dall'Orchestra dei Colli Morenici ricordiamo il cd-dvd "Patty Pravo live", Edizioni Azzurra Music, registrato nel 2018; "Tenco come ti vedono gli altri", prodotto da Azzurra Music nel 2017, con la collaborazione di artisti quali Gino Paoli, Daniele Silvestri, Karima, Mauro Ottolini, Vanessa Tagliabue Yorke, Vincenzo Vasi e altri; “Armonia di Natale”, edita da Edizioni Paoline di Roma nel 2009, oltre a tre cd autoprodotti “Live in Guidizzolo” nel 2012, "Live & pop in Guidizzolo" nel 2017 e "Classic Save the Queen" nel 2019.

 

Il Gruppo Corale ICAT - Città di Treviglio è stato costituito nel mese di ottobre del 1967 a seguito dell’entusiasmo di due persone che hanno chiamato a raccolta loro amici che fossero anch’essi appassionati di canti di montagna.

Nel corso di alcuni anni a questi brani vennero accostati altri di natura tradizionale e popolare, sempre eseguiti da voci maschili; di quell’epoca sono da ricordare la partecipazione nel 1971 ad una trasmissione serale televisiva dell’allora chiamato “canale nazionale” ed una seconda alla televisione svizzera, l’incisione di tre L.P., nonché la partecipazione a diversi concorsi, nazionali ed internazionali, con diversi primi post piazzamenti di alto prestigio.

Nel 1985 il coro ha subito una grossa trasformazione, passando dalle sole voci maschili alle voci miste diventando pertanto coro polifonico ed affrontando, di conseguenza, un repertorio di altra natura.

Ai maestri Mario Pruneri, Paolo Bittante e Tony Galuppo seguirono i maestri Franco Forloni, Marco Ghilardi, Giuseppe Costi e, dal 1997, l’attualmente in carica maestro Gian Luca Sanna; ognuno di loro ha trasferito ai coristi la propria impronta, propri gusti, le passioni e le modalità di interpretazione dei brani che via via entravano a far parte del repertorio del Gruppo Corale ICAT.

Sotto la conduzione del M° Sanna, il coro si è esibito a volte a cappella, altre accompagnato dal solo organo, dal piccolo ensemble musicale, fino ad arrivare alla grande orchestra sinfonica con il maestro doppiamente impegnato a dirigere sia il coro che l’orchestra.

A lui si possono ascrivere caratteristiche di perfezionista, di ricerca personale nell’interpretazione vocale, di rispetto dell’esecuzione filologica ed utilizzo di strumenti d’epoca.

Il coro ha partecipato a numerosi concorsi fra i quali quelli di Roma, Vittorio Veneto, Ravenna, Genova, Tours, Varna, Verrè e Montreux oltre a concerti nelle città di Bratislava, Praga, Lugano, Venezia, Verona Vicenza, Oristano, Asti ed altre di uguale importanza.

Il repertorio attuale comprende, oltre a brani singoli di vari autori, opere di Vivaldi, Mozart, Beethoven, Bach, Haendel, Rossini, Gounod, Kodaly, Schubert, Faurè, Poulenc, Stravinsky, Stockhausen, Bruckner, Britten ed altri ancora. Alcune di queste sono state eseguite in luoghi di assoluto prestigio quali il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Dal Verme ed il Castello Sforzesco di Milano, la Chiesa di S. Maria del Carmine di Brescia, il Teatro Persio Flacco di Volterra, il Teatro Filarmonico di Verona, il Teatro Dante Alighieri di Ravenna e, per cinque differenti produzioni, la Chiesa di S. Marco di Milano.

La bacchetta di maestro è stata ceduta provvisoriamente a nomi altisonanti quali il M° Romano Gandolfi, mentre gratificanti elogi sono pervenuti da maestri di alto spessore quali Gianandrea Gavazzeni, Goffredo Petrassi e Mino Bordignon.

Il coro ha collaborato con prestigiose orchestre quali I Pomeriggi Musicali e l’Orchestra Stabile di Bergamo.

 

Supporto tecnico:

 

Audiomokette, Massimiliano Zaccone.

Si dedica al suono in ogni sua forma; ama gli aspetti relativi al mondo musicale quanto quelli invece collegati all'audio per immagini. Lavora volentieri in progetti sia di studio che dal vivo, con preferenza a progetti di matrice musicale, in pre e post-produzione.

Partendo dall'idea arriva al risultato finale, che esso sia un brano musicale da suonare, registrare, mixare e produrre da zero o il sonoro di un film, con riprese dal vivo, post-produzione, sound design e colonna sonora.

Questi sono alcuni dei progetti seguiti e finalizzati:

May Film Jiaozi febbraio 2019 - febbraio 2019 Turin, Piedmont, Italy; Completa sonorizzazione del cortometraggio, inclusa realizzazione foley, doppiaggio, colonna sonora, cortometraggio distribuito a livello internazionale da Amazon Prime. Indianizer, Nadir - album

gennaio 2019 - gennaio 2019, Turin, Piedmont, Italy, registrazione, missaggio e coproduzione dell'album della band Indianizer. Yum, Hot Wax - album gennaio 2018 - dicembre 2018 Turin, Piedmont, Italy, produzione, registrazione, missaggio dell'album della band Yum, distribuito da Irma Records. Gruppo Mediaset: Sei su... Scherzi a Parte! marzo 2018 Turin Area, Italy. Realizzazione di due diversi arrangiamenti del classico tema della trasmissione per gli speciali di inizio 2018. NOVAMOBILI S.P.A. DEL COMM. A. BATTISTELLA & C., Novamobili Theme, febbraio 2018 - Torino, tema musicale per gli spot di Novamobili. Battistella spa, tema musicale per Nidi, ottobre 2017. Tema musicale per i contenuti del brand Nidi. TSAO! - Debut Album

marzo 2017 Torino, produzione completa dell'album di esordio degli Tsao!, con successiva registrazione, missaggio e mastering. filmika opificio, Soundtrack for the TV series Black Death

gennaio 2017 - marzo 2017 Torino, Italia

Soundtrack and audio post production, including sound fx and foley, for Black Death: the series, the original tv series from the comic book Black Death by Edizioni Inchiostro. The series is directed by Luca Canale Brucculeri. I Peggiori EP

settembre 2016 - ottobre 2016, producing, recording, mixing and mastering.

The Trivette Bluegrass Brothers EP

settembre 2016, recording, mixing and mastering the EP. Legio Invicta Debut Album, giugno 2016 - luglio 2016, registrazione, missaggio e mastering per il disco d'esordio della band metal Legio Invicta, per Wall Records. De Fonseca S.p.a. Backstage Spot DeFonseca Summer 2016, giugno 2016, doppiaggio voci per lo Backstage Spot DeFonseca Summer 2016. Mbun, Shake & Roll live from the studio gennaio 2016 - maggio 2016, Turin Area, Italy, Programma radiofonico con live di band musicali, trasmesso in diretta dallo studio di registrazione. Retrogarde Film Production, Madame Bizarre

dicembre 2015 - dicembre 2015 Acqui Terme

Fonica, boom operator e tecnica audio di scena; inoltre post produzione audio sulle parti suonate dal vivo, per il fashion-film "Madame Bizzarre", girato da Marco Misheff per Retrograde Film. Wall Records, Mind the Gap by Red Light Road giugno 2015 , Registrazione e missaggio del singolo "Mind The Gap" per la band Red Light Road. Dicembre 2014 - aprile 2015 Torino, Piemonte, Italy, Cabaret Cafe', produzione, arrangiamento, registrazione, mixaggio e mastering per l' EP della band Ymallah. Produzione disco "FIN" per la band Thomas

ottobre 2014 - novembre 2014, Turin Area, Italy

Registrazione, produzione e missaggio del secondo album dei Thomas, FIN. Nuda e Cruda con Anna Mazzamauro novembre 2014 - novembre 2014 (1 mese) Torino, Latina, Vigone, E20inscena, fonico per lo spettacolo teatrale "Nuda e Cruda" di e con Anna Mazzamauro. Hertz corporate video, ottobre 2014 - ottobre 2014, voce fuori campo in inglese per lo spot Hertz Rental Tool. Film Scoring agosto 2014 - ottobre 2014, realizzazione colonne sonore per svariati cortometraggi, Vision Studio. Tecnica Audio Radio M**Bun, febbraio 2014 - ottobre 2014, Turin Area, regista per svariati programmi, fonico per gli eventi live organizzati dalla radio. Fonica spettacolo "Moderato Cantabile" con Milena Vukotic e Roberta Di Lorenzo, maggio 2014, E20inscena. Teatro Stabile di Torino, Teatro Giacosa di Ivrea, fonica e tecnica audio per lo spettacolo nelle rappresentazioni di Torino e Ivrea. Soundscape for "Desiderabilia, about desirable things", a project by IN Residence

aprile 2014, brh+. Soundscape per Desiderabilia, About Desirable Things. A group exhibition curated by Barbara Brondi & Marco Rainò/ A project by IN Residence, al Fuori Salone di Milano 2014, Ventura/Lambrate 6. Fonica spettacolo "Stasera ve le canto" di Vladimir Luxuria, E20inscena, marzo 2014, Turin Area, Italy

Fonica e tecnica audio per lo spettacolo nelle rappresentazioni torinesi al teatro Gioiello. Blue Jakaranda, gennaio 2014 Turin Area, Italy

Soundtrack for a non-existing environment. Soundtrack & Voiceover, dicembre 2013, Italy,

colonne sonore e voce fuori campo per le pubblicita' di lancio della linea. Tecnica di registrazione, missaggio e mastering per il disco d'esordio dei CNST. Produzione musicale, tecnica di registrazione e missaggio, aprile 2013

Produzione, registrazione e missaggio del singolo d'esordio del gruppo "La Malora"

Produzione musicale, tecnica di registrazione e missaggio, marzo 2013 - aprile 2013

Produzione, registrazione e missaggio del singolo "La morte avrà i tuoi occhi" del gruppo CNST, vincitore della targa "MilleEunaNota" e secondo classificato al concorso "Musicaluce", organizzato dall' Istituto Luce, arrangiamento, registrazione e produzione del singolo "A TRATTI" di Carolina Piola. Co-composizione, canto e polistrumentazione nella band Thomas. Composizione, Tecnica audio, Produzione Audio

dicembre 2011 - febbraio 2012 Italia

Produzione, registrazione, missaggio e mastering del disco MR. THOMAS' S TRAVELOGUE FANTASTIC della band Thomas, edito da Automatic e distribuito da Goodfellas. The Choice of Cruelty Free giugno 2013 - luglio 2013 Milano, registrazione in presa diretta, doppiaggio, sound design, post-produzione audio per lo spot anti vivisezione della Scaglioni Family diretto da Jacopo Manghi. Composizione, tecnica del suono, produzione musicale NoOrigami

marzo 2011 - febbraio 2013 Acqui Terme

Produzione di basi e realizzazione dei brani del progetto musicale "Il cimitero dei mammuth" di Mario Morbelli per NoOrigami, con registrazione, mixing e mastering, post-Produzione Audio e Composizione 2010 - gennaio 2013. Post produzione audio per i video realizzati da NoOrigami, Settembre 2012 Italy, voiceover per il video promozionale di SushiLife. Catnip, composizione, arrangiamento, tecnica del suono, produzione musicale, dicembre 2011 - gennaio 2012 Italy, realizzazione del singolo "I Belong To You" per la band Catnip. Composizione, produzione musicale, agosto 2007 - dicembre 2010 Sydney Area, Australia, composizione di colonne sonore e jingle per svariati corto e medio-metraggi. Freelance Videomaker, post produzione audio-video, realizzazione video promozionale per la citta' di Nizza Monferrato, e della sua colonna sonora. Videomaker, post produzione audio-video, 2007 Nizza Monferrato, realizzazione progetto audiovisivo sugli anni 40 per La Court di Michele Chiarlo per Charlotte Vini. Assistenza di Studio Music Works Acqui

gennaio 1998 - febbraio 2001 Acqui Terme, assistenza freelance, produzione Musicale hip-hop, gennaio 1998 - gennaio 2000 Italy

Produzione basi per il gruppo Grabba La 220.

 

A chi andranno i fondi?

Vi facciamo conoscere i beneficiari della raccolta fondi:

 

I buffoni di corte Onlus:

 

l’Associazione culturale I BUFFONI DI CORTE ONLUS è un luogo di incontro tra arti, intese come strumento di integrazione sociale e di partecipazione tra gli individui, dove ognuno compie un percorso di ricerca e scoperta delle proprie abilità espressive ed artistiche, acquisendo anche una maggiore consapevolezza delle proprie capacità creative e relazionali.

Un ambiente in cui persone con disabilità e non, possono sperimentare una partecipazione attiva e coinvolgente in attività che, senza distinzione, sono aperte a tutti coloro che per inclinazioni e doti personali desiderino aderirvi.

Tutti i corsi e i laboratori proposti hanno come obiettivo comune la creazione di gruppi di lavoro eterogenei in cui tutti i partecipanti, oltre a imparare le tecniche e le metodologie connesse alle varie arti, hanno la possibilità di vivere un’esperienza profondamente educativa attraverso il consolidamento spontaneo di preziose relazioni umane.

I Buffoni di Corte onlus organizzano:

– Laboratori dedicati a persone con disabilità tenuti da professionisti in collaborazione con volontari.

– Corsi per bambini e adulti.

– Interventi di sensibilizzazione nelle scuole sul tema della disabilità e del volontariato.

– Momenti di aggregazione finalizzati a un miglior inserimento nel tessuto sociale delle persone con disabilità.

– Corsi di teatro creativo per classi scolastiche.

L’inserimento in un corso o in un laboratorio dipenderà dalle esigenze e dalle preferenze del singolo partecipante e sarà concordato con il responsabile dell’attività in modo tale che ciascuno possa sentirsi completamente a proprio agio durante lo svolgimento del percorso intrapreso e sia messo in condizione di sfruttare a pieno il proprio potenziale.

Nei weekend o in base alle disponibilità degli spazi interni alla sede è possibile inoltre organizzare workshop, stage, riunioni, feste di compleanno per bimbi con animazione.

I membri dell’Associazione sono impegnati anche nella conduzione de La Compagnia delle Frottole: una compagnia teatrale composta da volontari e ragazzi con la sindrome di Down, con la quale hanno realizzato una lunga serie di spettacoli originali rappresentati nei maggiori teatri della città di Torino, provincia e non solo.

 

Casa UGI Onlus:

L’UGI - Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini – ONLUS, è nata nel 1980 a Torino presso l’Ospedale Infantile Regina Margherita per volere di un gruppo di genitori di bambini affetti da tumore che desideravano offrire ad altri genitori un sostegno nel percorso di cura e ai bambini attività di gioco e didattiche.

Gli obiettivi dell’Associazione sono:

• Migliorare la qualità della vita dei bambini e ragazzi nel corso della terapia e aiutare le famiglie ad affrontare le difficoltà di ordine personale, economico e logistico che possono presentarsi nel corso della malattia dei loro figli;

• Formare personale volontario in grado di porsi in relazione con i giovani pazienti e di offrire conforto e sostegno a genitori e familiari;

• Contribuire alla ricerca scientifica (borse di studio a medici e ricercatori, acquisto apparecchiature e attrezzature sanitarie) e alla diffusione della cultura sanitaria;

• Sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni attraverso il proprio operato e organizzando convegni, seminari ed eventi.

CASA UGI, nello specifico, rappresenta il progetto di accoglienza dei famigliari dei ragazzi in terapia, ovviamente gestita da volontari e del tutto gratuita per chi ne usufruisce.

 

La produzione:

 

Wall Records di Torino, casa di produzione, etichetta discografica e libraria, organizzatrice di eventi, anche a scopo benefico, dal 2010. Oltre a sostenere le novità emergenti in campo artistico, spesso organizza e patrocina numerosi spettacoli, ad esempio diversi sono stati creati per raccolta fondi per la ricerca sulla SLA, per l'AIL, nonché per la Fondazione Marco Simoncelli.

 

Si ringrazia:

 

il Direttore d'Orchestra e Direttore Musicale: Gianluigi Dettori

 

i Solisti: Grazia Berardi, Chinara Chirin, Filippo Pina Castiglioni, Dante Roberto Muro

 

i Professori d'Orchestra

Orchestra dei Colli Morenici

 

gli Artisti del Coro

Gruppo Corale ICAT

il Direttore del Coro: Gianluca Sanna

 

Audiomokette di Massimiliano Zaccone per le riprese audio, mix e mastering

 

Direttore artistico: Dante Roberto Muro

 

Diritti riservati, realizzazione e produzione, Ed. Wall Records 2021

CDSM0421

 

Link di presentazione: https://youtu.be/tk9QoZJ5C2k

 

Link acquisto del'opera: https://wallrecords.bandcamp.com/album/stabat-mater-g-rossini

 

Per info: wallrecords@ymail.com  oppure segreteriawall@libero.it

 

cultura | musica | lirica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Concerto di Santa Cecilia 2017


Concerto Karl Jenkings " The Armed Man - A Mass For Peace "


Il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, due voci lontane, ma unite in un appello all'Italia


Ghislieri Choir & Consort con Maria Espada


Il Narratore audiolibri presenta “Le cose fondamentali” di Tiziano Scarpa


“Mater Teatro”, un percorso teatrale nell’arte sacra cittadina


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

TOF AIDA di G.Verdi 7 e 8 agosto 2021

TOF AIDA di G.Verdi 7 e 8 agosto 2021
Il basso Dante Roberto Muro torna alle origini. Grande attesa per il basso Dante Roberto Muro nel ruolo di Ramfis in Aida si G.Verdi, al Taranto Opera Festival, invitato dal Direttore Artistico Paolo Cuccaro. Dante Roberto Muro, torinese, ma di origini pugliesi, ritorna alle radici esibendosi in questo ruolo che anni orsono debuttò affianco al soprano Norma Fantini, al tenore Piero Giuliacci, al baritono Alberto Gazale, ed al mezzosoprano (continua)

L' Associazione Mozart Italia sede di Bologna riparte dal Barocco

L' Associazione Mozart Italia sede di Bologna riparte dal Barocco
I grandi compositori delle opere sacre Il giorno 21 giugno 2021, nella Giornata della Musica, l' Associazione Mozart Italia sede di Bologna propone il primo concerto per la nuova stagione in ripartenza dopo il lockdown, presso la Chiesa della Madonna di Galliera e di San Filippo Neri, sita in Via Manzoni 3 a Bologna. Interpreti della serata: il soprano Antonella Orefice ed il basso Dante Roberto Muro, ed l'oboista Marco Soprana, (continua)

L' Associazione Mozart Italia sede di Bologna riparte dal Barocco

L' Associazione Mozart Italia sede di Bologna riparte dal Barocco
I GRANDI COMPOSITORI DELLE OPERE SACRE  L' Associazione Mozart Italia sede di Bologna riparte dal Barocco I GRANDI COMPOSITORI DELLE OPERE SACREIl giorno 21 giugno 2021, nella Giornata della Musica, l' Associazione Mozart Italia sede di Bologna propone il primo concerto per la nuova stagione in ripartenza dopo il lockdown, presso la Chiesa della Madonna di Galliera e di San Filippo Neri, sita in Via Manzoni 3 a Bologna. (continua)