Home > Moda e fashion > Come funziona l'armocromia

Come funziona l'armocromia

scritto da: Egolem | segnala un abuso

Come funziona l'armocromia


Ciascun set di colori nell’armocromia condivide proprietà specifiche, ovvero proprietà che corrispondono alle caratteristiche combinate di pelle, capelli e occhi.

In quale modo può esserti utile l’armocromia?

Conoscere quali sono i tuoi colori ti apre gli occhi a nuove possibilità e ti aiuta a fare acquisti con un giudizio migliore.

Sapevi che i colori hanno tre proprietà principali che rendono facile organizzarli in gruppi?

Sono questi:

– Tonalità: quanto colore caldo (giallo) o freddo (blu) contiene

– Valore: quanto è chiaro o scuro (in altre parole, quanto bianco).

– Croma: quanto è puro e ombreggiato (in altre parole, quanto grigio).

Dai un’occhiata all’immagine della ruota dei colori che ti mostra tutte le tonalità. il blu è su un lato e il giallo è sul lato opposto del blu. Il blu è il massimo del fresco e il giallo è il massimo del caldo. Sono tonalità opposte.

Pertanto, se si taglia a metà la ruota dei colori, si ottiene un lato freddo e uno caldo. I colori caldi sono sul lato giallo e i colori freddi sono sul lato blu.

La ruota dei colori mostra solo le tonalità di colore. Tuttavia, una ruota dei colori effettiva (e un’analisi approfondita del colore stagionale) include la differenza di valore e croma possibile con i colori.

– Il valore va dal chiaro allo scuro (in altre parole, quanto bianco).

– Il croma va da chiaro/puro a sfumato/attenuato (in altre parole, quanto grigio).

È qui che il colore può essere raggruppato in molti altri modi.

Invece di solo caldo o freddo, puoi avere qualsiasi miscela di caldo, freddo, chiaro, scuro, puro e attenuato.

Le quattro stagioni vengono utilizzate nell’armocromia perché si allineano perfettamente con i quattro gruppi principali di colori utilizzati nell’analisi del colore.

Non è una correlazione perfetta ma funziona abbastanza bene:

– Valore luce + tonalità calda + Croma puro = Primavera. In primavera troverai colori chiari e vibranti che sono caldi (gialli e verdi) e chiari.

– Valore scuro + Tonalità calda + Croma attenuato = Autunno. I colori dell’autunno sono scuri e profondi e contengono molto giallo, quindi sono caldi.

– Valore luce + Tonalità fredda + Croma attenuato = Estate. Anche i fiori e le foglie in questa stagione sono leggeri ma hanno proprietà più fresche e tenui.

– Valore scuro + Tonalità fredda + Croma puro = Inverno. Questa stagione fredda ha anche colori scuri e profondi ma sono di natura decisamente fresca a causa del ghiaccio (grigio).

La pelle, i capelli e gli occhi di una persona riflettono anche una combinazione unica di tonalità, valore e croma.

Quando scegli la tua stagione, stai cercando il raggruppamento di colori che corrispondono alla tua colorazione naturale.

Ecco una corrispondenza tra le proprietà del colore e le proprietà di una persona in modo da sapere cosa stiamo cercando:

– La tonalità (calda o fredda) è determinata principalmente dal sottotono della pelle. Tuttavia, quando il sottotono della pelle non è molto evidente, occhi e capelli possono dare indizi.

– Il valore (chiaro o scuro) si trova principalmente nei capelli, ma spesso anche gli occhi danno indizi.

– Il croma si trova principalmente negli occhi. Ma coinvolge anche il livello di contrasto tra i capelli, la pelle e gli occhi. L’alto contrasto è considerato luminoso o puro. Il contrasto basso è considerato morbido o attenuato.

Ecco i vantaggi che derivano dalla conoscenza dei tuoi colori migliori:

1. Ti aiuta ad avere un aspetto più vivace e sano. Se indossi i colori che si intonano alla tua carnagione, la tua pelle appare più chiara, i cerchi sotto gli occhi sono ridotti al minimo e i tuoi denti e il bianco degli occhi sembrano più bianchi. Hai un aspetto più sano e un naturale “splendore”.

2. Ti aiuta a individuare più facilmente una tavolozza di colori per il tuo guardaroba. Se stai cercando di trovare una combinazione di colori, potresti sentirti sopraffatto dalla grande varietà di colori, non sapendo da dove iniziare. Sapere quali colori ti stanno meglio diventa il tuo punto di partenza.

3. Ti fa risparmiare denaro e ti aiuta a fare un uso migliore di ciò che acquisti. Quando indossi i colori che ti fanno stare meglio, tendi ad amare di più quei vestiti. Graviterai naturalmente verso di loro e li utilizzerai sempre di più.

4. Ti aiuta a comprare vestiti che si combinano facilmente perchè hanno lo stesso croma. La miscelazione dei colori funziona quando i colori contengono la stessa quantità di grigio. Mescolare colori che hanno il grigio con colori puri non funziona: una frustrazione comune che puoi incontrare quando non sai quale tipo di colore cercare.

armocromia |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La saldatura laser

La saldatura laser
La saldatura laser consiste nello sfruttare una fonte di calore per fondere un metallo base ed unirlo con un metallo chimicamente compatibile chiamato metallo d'apporto. Le saldatrici laser utilizzano impulsi termici ad altissima densità di potenza.Il fascio di luce laser (Light Amplification by Stimulated Emission Radiation), è un fascio di luce coerente (con la stessa lunghezza d’onda) con una potenza molto concentrata.Al termine della scarica del fascio laser avviene l’istantaneo raffreddamento. Il calore generato è sostanzialmente limitato all’area di lavoro e (continua)

La piegatura della lamiera

La piegatura della lamiera
La piegatura della lamiera è un processo di lavorazione molto diffuso che nasconde delle difficoltà legate alla natura stessa del materiale impiegato. La piegatura della lamiera modifica in maniera permanente la struttura della lamiera, tuttavia non la rompe; a questo scopo, è indispensabile considerare il limite oltre il quale la lamiera non si deforma plasticamente, bensì si rompe.L’operazione di piegatura viene effettuata attraverso un punzone e una matrice che presenta, in negativo, la stessa forma del punzone.La piegatura delle lamiere è un (continua)

Punzonatrici

Punzonatrici
La punzonatura è una tecnica utilizzata nella lavorazione della lamiera che permette di imprimere un segno, o una forma, su una superficie mediante la pressione o la percussione di uno strumento detto punzone (dal latino “punctio”, pungere). Il primo esempio importante di punzonatura applicata all’arte pittorica si ha nell’affresco della Maestà di Simone Martini nel palazzo Pubblico di Siena (1315 circa). Questa tecnica veniva anticamente utilizzata nella lavorazione e decorazione di metalli e nella produzione di monete, poi anche per la dentellatura dei francobolli.Oggi viene utilizzata frequentemente in meccanica per lavorare le lam (continua)

Presse piagatrici per lamiera

Presse piagatrici per lamiera
La piegatura è un processo destinato a semplificare la deformazione di un pezzo in lamiera. Le presse piegatrici sono macchine utensili utilizzate per la piegatura a freddo di lamiere di vario spessore.Nell’industria meccanica, la piegatrice è una macchina per piegare lamiere e profilati metallici secondo superfici cilindriche (ma in tal caso è denominata calandra) o più spesso secondo diedri con spigolo arrotondato: per lamiere di piccolo spessore vengono impiegate quelle costituite da (continua)

Epilazione laser definitiva per uomo e donna

Sempre maggiore è negli ultimi anni l’importanza assunta dall’epilazione laser in strati sempre più ampi della popolazione, in parte per la grande pubblicità delle riviste e dei giornali, ma soprattutto in seguito alla grande diffusione delle tecnologie (Laser e Luce Pulsata ) che sono ormai presenti in molti centri estetici.Anche l’abbassamento dei prezzi di questi trattamenti al consumatore fina (continua)