Home > Eventi e Fiere > Capodanno 2018 al Teatro Arciliuto di Roma – Cena di Gala di San Silvestro / Musica dal vivo

Capodanno 2018 al Teatro Arciliuto di Roma – Cena di Gala di San Silvestro / Musica dal vivo

scritto da: PromoSocial | segnala un abuso

Capodanno 2018 al Teatro Arciliuto di Roma – Cena di Gala di San Silvestro / Musica dal vivo


Roma, Domenica 31 dicembre 2017 - Cena di Gala di San Silvestro  

Teatro ARCILIUTO (Piazza Montevecchio, 5 – Roma) 

Incastonato nel cuore della Roma Antica, all’interno delle sale dello storico Palazzo Chiovenda di Piazza Montevecchio, Il Teatro Arciliuto (Piazza Montevecchio, 5) Vi propone di festeggiare un Capodanno speciale che Vi permetterà di gustare un’ottima cena a lume di candela, cantare tutti insieme con la musica dal vivo divertendosi con amici e ballare fino a tarda notte. 

Il cenone, a lume di candela, sarà accompagnato dalla splendida musica magistralmente eseguita da Annapaola Ricci, la voce, Paolo Rainaldi alla chitarra e Bob Masala al basso. Reduci dal fortunato appuntamento “Una Mina al mese”, che li ha visti presenti nel Teatro con notevole successo di pubblico, i tre musicisti proporranno sia il magnifico repertorio di Mina che i successi internazionali, coinvolgendo e invitando a cantare tutti insieme, fino al festeggiamento della mezzanotte. 

Inizieremo il Nuovo Anno ballando sulla play-list da loro curata ed eseguita che spazia con la musica degli anni ’70 – ’80 fino ai giorni nostri. 

Programma:

Ore 21,00 – Aperitivo al Salotto Musicale

Ore 21,30 – Cena al tavolo

Ore 23,30 – Musica dal vivo con Annapaola Ricci, Paolo Rainaldi, Bob Masala

Ore 24,00 - Brindisi al Nuovo Anno a scadere della mezzanotte per poi ballare insieme… lasciandoci travolgere dalla DANCE anni -80-90

Dolci natalizi, uva, lenticchie e cotechino. 

Dopo la mezzanotte le persone potranno anche scegliere di restare nella Sala Anfiteatro con la musica dal vivo per ballare oppure accomodarsi al Salotto Musicale per ascoltare la tradizione musicale e poetica di Enzo Samaritani

Promozione con prenotazione entro il 20 dicembre, Euro 100,00

Prenotazioni dopo il 20 dicembre, Euro 120,00 

Per chi vuole festeggiare l’arrivo del Nuovo Anno dopocena con lenticchie champagne e dolci tradizionali può raggiungere l’Arciliuto dalle ore 23,30 in poi. 

Dopocena dalle ore 23,30 in poi, Euro 50,00 (le prenotazioni per il dopocena verranno accettate solo dopo il 28 dicembre considerando la disponibilità dei posti) 

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è necessaria la prenotazione scrivendo a info@arciliuto.it o telefonando al mobile 333 8568464 (calls & sms) o al tel. 06 6879419 (dalle ore 18) 

Al momento della prenotazione verrà chiesto un acconto del 50%. 

TUTTE LE ULTERIORI INFO SU PROGRAMMA E MENU’ SUL SITO UFFICIALE DEL TEATRO:
http://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/592-capodanno-2018.html


Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 – 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419 o al mobile 333 8568464
info@arciliuto.it
http://www.arciliuto.it/

 

 


Fonte notizia: http://www.arciliuto.it/it/programmazione/spettacoli/592-capodanno-2018.html


capodanno 2018 | capodanno a roma | 31 dicembre | teatro arciliuto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il capodanno cinese e l'impatto sulle importazioni


Teatro Arciliuto – Roma, Sabato 11 novembre 1967/2017 - 50 anni di Arciliuto: 'Un cuore di carta velina' di e con Enzo Samaritani


FESTIVALMENTE FM – ONDE CEREBRALI: AL TEATRO ARCILIUTO IN ARRIVO LA QUARTA EDIZIONE


Al Via la 6ª Ed. di “FestivalMente FM – Onde Cerebrali - THE ART OF MIXING” -


“Le Dissolute Assolte” tornano in scena al Teatro Arciliuto di Roma (27 Febbraio - 18 Marzo 2018)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Scrivimi - Le parole che restano" di Alfredo Saitto, il debutto al Teatro Arciliuto di Roma (14 febbraio)


Venerdì 14 febbraio 2020, al Teatro Arciliuto in Roma debutta lo spettacolo "SCRIVIMI - Le parole che restano" di Alfredo Saitto, con Francesco Gusmitta e Mirella Banti. - Musiche di Marco Vannozzi - Regia di Alfredo Saitto Rimanere senza parole, è un po’ come prendere atto che non ci sia più nulla da fare. Un epilogo in cui la comunicazione si interrompe (continua)

The Blues Way acoustic quartet, al Teatro Arciliuto di Roma (8 febbraio)

The Blues Way acoustic quartet, al Teatro Arciliuto di Roma (8 febbraio)
Sabato 8 febbraio 2020, al Teatro Arciliuto in Roma è di scena il Blues con il Concerto di Paolo Pietroletti, Bruno Pantalone, Maurizio Mancinelli e Fabio Daniele! The Blues Way Acoustic Quartet vi faranno assaporare la magica atmosfera blues in un concerto unplugged attraverso l’interpretazione dei migliori brani di Ray Charles, Robert Johnson, Buddy Guy, Eric Clapton e tanti alt (continua)

“Meristèma” approda al Teatro Arciliuto di Roma (6 febbraio)

“Meristèma” approda al Teatro Arciliuto di Roma (6 febbraio)
Giovedì 6 febbraio 2020, al Teatro Arciliuto in Roma arriva “Meristèma” foglie di parole, rami di canzoni lo spettacolo di  e con Sasà Calabrese, voce, chitarra, basso elettrico e synth,  Massimo Donno, voce, chitarra e armonica,  Chiara Raggi, voce, chitarra acustica e chitarra elettrica. Dividersi per creare, contaminarsi per fiorire sotto nuove (continua)

L'Amore è una scusa - Dal 15 al 26 gennaio in scena al Teatro Arciliuto di Roma

L'Amore è una scusa - Dal 15 al 26 gennaio in scena al Teatro Arciliuto di Roma
L’AMORE È UNA SCUSA di Maria Carolina Salomè con Alessandro Molinari, Maria Carolina Salomè e Federico Scribani supervisione artistica di Massimiliano Vado  Dal 15 al 26 gennaio Teatro Arciliuto  Piazza Montevecchio 5 - Roma Dopo il brillante successo dello scorso anno, torna sul palcoscenico del Teatro Arciliuto, dal 15 al 26 gennaio, L’AM (continua)

Aspettando Capodanno 2020 al Teatro Arciliuto di Roma

Aspettando Capodanno 2020 al Teatro Arciliuto di Roma
Vi aspettiamo il 31 Dicembre per festeggiare insieme il Nuovo Anno con una Notte indimenticabile! CENA DI GALA DI SAN SILVESTRO MARTEDÌ 31 DICEMBRE 2019 - TERREMOTO NAPOLETANO - Una cena elegante a lume di candela, un ambiente romantico e riservato, la gioia vitale, le canzoni, le poesie, la filosofia, il presente e il passato, l’energia travolgente del ritmo partenopeo, la sens (continua)