Home > Informatica > Acronis distribuisce la protezione ransomware gratuita basata su IA

Acronis distribuisce la protezione ransomware gratuita basata su IA

scritto da: Essecicomunicazione | segnala un abuso

Acronis distribuisce la protezione ransomware gratuita basata su IA


 Acronis condivide la propria esclusiva tecnologia basata sull'intelligenza artificiale Acronis Active Protection, che numerosi test indipendenti hanno classificato come la più efficace e affidabile tecnologia di protezione dal ransomware sul mercato, sotto forma di un prodotto Acronis Ransomware Protection gratuito, dedicato all'eliminazione del ransomware.

Acronis, leader globale della protezione e dello storage ibridi per dati cloud, ha lanciato oggi Acronis Ransomware Protection, una versione autonoma e gratuita della sua esclusiva tecnologia basata su IA Acronis Active Protection, che blocca gli attacchi ransomware in tempo reale e consente agli utenti di recuperare i dati senza pagare il riscatto. 

Alcun recenti attacchi ransomware hanno esposto la vulnerabilità dei dispositivi endpoint, dimostrando che nuovi ceppi di ransomware sono ora in grado di bypassare il tradizionale software antivirus per crittografare i dati degli utenti. Acronis Ransomware Protection assicura un livello di difesa ulteriore che può essere utilizzato con altre soluzioni di protezione dei dati già installate sul dispositivo, tra cui antivirus e software di backup. Monitora inoltre i processi di sistema in tempo reale, per rilevare e bloccare automaticamente gli attacchi che altre soluzioni non riescono a intercettare. Nel caso di un attacco ransomware, Acronis Ransomware Protection blocca il processo dannoso e notifica l'utente con un messaggio a comparsa. Se durante l'attacco vengono danneggiati dei file, facilita anche il ripristino istantaneo dei file interessati. 

Acronis Ransomware Protection ha anche in dotazione funzionalità di backup nel cloud che consentono agli utenti di proteggere file importanti non solo dal ransomware, ma anche da guasti hardware, catastrofi naturali e altre cause di perdita di dati. Ogni utente riceve 5 GB di spazio di archiviazione Acronis Cloud gratuito. 

Facile da installare, Acronis Ransomware Protection è essenzialmente una soluzione di protezione di tipo "imposta e dimentica". Il programma leggero (appena 20 MB) richiede risorse di sistema limitate e può quindi essere eseguito silenziosamente in background senza alcun impatto sulle prestazioni del sistema. Acronis Ransomware Protection è anche compatibile con tutti i più popolari programmi di backup e antivirus e consente così agli utenti di aggiungere un solido livello di protezione senza modificare la configurazione esistente. 

Un killer silenzioso

Il ransomware continua a essere un distruttore silenzioso dei file per gli utenti di tutto il mondo. In base a un sondaggio sul ransomware condotto da Acronis all'inizio del mese, il 57,5% degli intervistati non è ancora consapevole che il ransomware può cancellare i loro file e disabilitare i loro computer. Soltanto il 9,2% degli intervistati ha sentito parlare degli attacchi di WannaCry o NotPetya dello scorso anno, mentre il 37,4% dichiara di non sapere come proteggere i propri dati o decide di non fare nulla.

Questi risultati dimostrano l'esigenza di una soluzione di protezione dal ransomware facile e universale e il 55,5% degli intervistati ha dichiarato che ne utilizzerebbe una, se fosse gratuita. 

Tecnologia collaudata

La nuova soluzione è basata su Acronis Active Protection, che numerosi test indipendenti hanno classificato come la più efficace e affidabile tecnologia di protezione dal ransomware sul mercato. Acronis blocca migliaia di attacchi ogni mese, salvando per i suoi utenti le preziose foto e i video di famiglia nonché documenti importanti. Esistono molti modi per testare l'efficacia della soluzione gratuita Acronis Ransomware Protection, tra cui il simulatore di ransomware di RanSim. 

Realizzato sulla base di quella tecnologia testata nel mondo reale, Acronis Ransomware Protection utilizza un'esclusiva euristica comportamentale potenziata da modelli di apprendimento automatico, che sono generati tramite l'analisi di centinaia di migliaia di processi dannosi e legittimi nell'infrastruttura dedicata IA cloud di Acronis. Questi modelli sono incorporati direttamente nel prodotto Acronis Ransomware Protection, che può quindi proteggere i dati di sistema in modo autonomo, senza richiedere una connessione Internet. La funzionalità basata su IA è eccezionalmente efficace nella sconfitta dei ceppi di ransomware, tra cui gli attacchi zero-day che le soluzioni basate sulle firme non sono in grado di rilevare. 

"Acronis si interessa profondamente a ciò che l'esplosione del ransomware significa per le aziende e i consumatori in tutto il mondo", ha dichiarato Serguei Beloussov, co-fondatore e CEO di Acronis. "La nostra missione è la protezione dei dati e il ransomware mette a rischio i dati di tutti. Con Acronis Ransomware Protection, stiamo trasformando il ransomware in uno strumento meno utile per i criminali informatici e proteggiamo i dati delle persone, delle famiglie e delle aziende."

Acronis |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Acronis True Image 2019 un livello di protezione informatica che ha impedito ai ransomware di fare danni per oltre 100 milioni di dollari


Acronis festeggia il 15° anno di attività e premia i propri partner durante un evento di gala organizzato a Singapore, dove l'azienda è nata


Acronis distribuisce la nuova versione di Acronis Data Cloud, per una protezione dei dati informatici più semplice


AV-TEST premia Acronis True Image New Generation


Acronis annuncia una partnership con Microsoft ampliando le opportunità del service provider con Microsoft Azure


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gli hacker stanno concentrando la loro attenzione sulle PMI, secondo l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali

Gli hacker stanno concentrando la loro attenzione sulle PMI, secondo l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali
Nonostante l'idea che siano troppo piccole per essere prese di mira, le PMI sono sempre più vulnerabili a causa degli attacchi alla supply chain e di un maggiore uso dell'automazione da parte dei gruppi di ransomware Acronis, leader globale nella Cyber Protection, ha reso noto l'aggiornamento del Report Acronis sulle minacce digitali 2021, che offre dettagli sui trend delle minacce digitali che gli esperti dell'azienda stanno monitorando. Pubblicato in occasione dell'evento Black Hat 2021, di cui Acronis è uno sponsor Diamond, il report indica che le piccole e medie imprese (PMI) sono particolarmente a rischio (continua)

Acronis tra i "Grower" della Cybersecurity Leadership Matrix di Canalys per il 2021

Acronis tra i
 Acronis, leader globale della Cyber Protection, entra nella Global Cybersecurity Leadership Matrix di Canalys per il 2021. All'azienda sono stati riconosciuti i grandi progressi nel portare la protezione ben oltre il backup e il recovery.Canalys è una società di analisi del mercato tecnologico riconosciuta a livello mondiale, che incentra la propria attenzione sulla capacità delle azien (continua)

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner
Nei nuovi uffici, uno staff di oltre 100 dipendenti si dedicherà alla lotta contro le nuove minacce informatiche e al coinvolgimento dei partner, per garantire protezione alle aziende della regione e di tutto il mondo Acronis, leader globale nella Cyber Protection, annuncia oggi l'apertura dei nuovi uffici di Herzliya, in Israele, dove l'azienda prevede di investire circa 80 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Nella nuova sede verranno svolte attività di ricerca e sviluppo in ambito di Cyber Security, di coinvolgimento dei partner Acronis con supporto commerciale, tecnico e formativo e di acquisizione (continua)

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner

Acronis apre in Israele un nuovo centro di R&S sulla Cyber Protection e una sede per l'acquisizione di nuovi partner
Nei nuovi uffici, uno staff di oltre 100 dipendenti si dedicherà alla lotta contro le nuove minacce informatiche e al coinvolgimento dei partner, per garantire protezione alle aziende della regione e di tutto il mondo Acronis, leader globale nella Cyber Protection, annuncia oggi l'apertura dei nuovi uffici di Herzliya, in Israele, dove l'azienda prevede di investire circa 80 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Nella nuova sede verranno svolte attività di ricerca e sviluppo in ambito di Cyber Security, di coinvolgimento dei partner Acronis con supporto commerciale, tecnico e formativo e di acquisizione (continua)

Nulla sfugge a Rheita 100: la telecamera per esterno intelligente per la videosorveglianza

Nulla sfugge a Rheita 100: la telecamera per esterno intelligente per la videosorveglianza
Questa nuova aggiunta alla gamma Thomson permette - con la sua grande tolleranza termica, illuminazione ottimale e sorveglianza omnidirezionale – di monitorare e proteggere l'ambiente circostante in tempo reale. Avidsen, società francese che sviluppa e commercializza sistemi elettronici innovativi per rendere la casa sempre più confortevole, sta rivoluzionando la sicurezza esterna e annuncia la disponibilità della sua telecamera di sicurezza intelligente Thomson Rheita 100. Questa nuova aggiunta alla gamma Thomson permette - con la sua grande tolleranza termica, illuminazione (continua)