Home > Cibo e Alimentazione > Girogusto Hamburg, la tradizione italiana oltre i confini delle Alpi va in Germania ad Amburgo

Girogusto Hamburg, la tradizione italiana oltre i confini delle Alpi va in Germania ad Amburgo

articolo pubblicato da: Renail87 | segnala un abuso

Girogusto Hamburg, la tradizione italiana oltre i confini delle Alpi va in Germania ad Amburgo

 Girogusto, la manifestazione itinerante del buon gusto italiano presenta la sua 6° edizione in una location speciale: Amburgoil 29 e il 30 aprile presso la Ree Location Anton-Ree-Weg.

Dopo il successo dell’ultima edizione di Berlino, tenutasi lo scorso novembre, questa è una nuova imperdibile occasione per tutte quelle aziende interessate ad espandere il loro mercato oltre i confini italiani. Già vetrina in Germania per marchi importanti come Nastro d’Oro, Fraccaro, Levoni, Biscotteria Veneta, ma ancora Zucchi Oleificio, Terra dei Trinci, o Fattori, Azienda Agricola Cavalieri, Casa Alle Vacche, Saviola e tantissimi altri ancora, si pone l’obiettivo di creare un solido ponte tra produttori italiani e ristoratori tedeschi.

Si tratta in sostanza di un’iniziativa innovativa e internazionale che promette ai suoi visitatori una manifestazione dove l’arte culinaria italiana sarà il fiore all’occhiello dell’intero evento, ma soprattutto un confronto con le ultime novità del settore enogastronomico che si apprestano a conquistare i palati d’Europa. Di fatti, per le aziende più giovani è fondamentale una guida tra le tendenze e soprattutto le esigenze del mercato estero.

Eppure “non è la solita fiera”: il salone, nei due giorni di rassegna, sarà ricco di  ospiti, esibizioni, “improvvisazioni in cucina”, che fanno di Girogusto una vera e propria agorà, dove è possibile lo scambio e l’incontro tra importatoridistributori, giornalisti, grossisti, dettaglianti, ristoratori, albergatori, enotecari ed associazioni enogastronomiche. Al momento l’expo conta già sulla partecipazione di più di  50 espositori. Niente paura per i ritardatari: c’è ancora qualche spazio a disposizione. Tuttavia il tempo stringe e il count down scorre veloce, puntando al 29 aprile. Meglio affrettarsi, e soprattutto informarsi, sulle modalità di partecipazione. Basta consultare il nostro portale: http://www.girogusto.de/

Girogusto invita tutti a scoprire i sapori della tradizione italiana attraverso un viaggio all’interno dei profumi, aromi e sapori della penisola del Buon Gusto.

La storia di Girogusto

Girogusto è un evento che nasce a Berlino con l’obiettivo di far conoscere al pubblico tedesco come assaporare e unire aromi, profumi e sapori di differenti regioni e aziende della tradizione culinaria italiana attraverso incontri, fiere e attività di promozione.

I brand Ambassador di questo progetto sono diverse realtà italiane, caratterizzate da una lunga storia di produzione e provenienti da differenti regioni italiane. I loro prodotti, unici ed eccellenti, abbracciano i diversi settori della produzione enogastronomica italiana: dai salumi, alla pasta, ai dolci, al vino e ai liquori.

Links Utili

Sito: www.girogusto.de

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/girogusto.de/

Canale Youtube: https://goo.gl/mZjGWf

Video dell´ultima Fiera (Berlino): https://www.facebook.com/girogusto.de/videos/793746947494844/

cibo | food | girogusto | gusto | sapori | tradizione | made in italy | alimentazione | aziende | nutrizione | amore |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Girogusto torna a Berlino e si riconferma uno degli eventi espositivi italiani più interessanti della capitale tedesca


Conclusa la VI edizione di Girogusto ad Amburgo, ora lo sguardo è già rivolto a Berlino


Grande concerto dei Take That ad Amburgo. Come godersi il gruppo e la citta.


Trattoria Da Bibì: il più buoni hamburger di Spoleto!


Voglia di novità? Scopri piacere e relax nei nuovi hotel di Amburgo


Vasco Rossi ad Amburgo. Un evento da non perdere.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ski College Bachmann, il liceo di Tarvisio compie 20 anni

Ski College Bachmann, il liceo di Tarvisio compie 20 anni
Lo Ski College Bachmann nasce nell'anno scolastico 2000/2001 a Tarvisio grazie all'intuizione di due professoresse: Tiziana Candoni, oggi coordinatore didattico e sportivo, e Lucia Negrisin, attualmente dirigente scolastico presso un'altra scuola. Tale Istituto d'Istruzione Superiore, l'unico in Italia al servizio dello sport e il primo liceo in Italia a proporre un progetto sugli sport invernali, (continua)

Il “re” del food porn apre Golocious a Sorrento

Il “re” del food porn apre Golocious a Sorrento
 Dopo aver conquistato la sua Cava de’ Tirreni col format Delicious, con 6 locali aperti in un’unica strada in meno di 5 anni, Vincenzo Falcone a 32 anni è pronto a gettarsi in una nuova e ambiziosa avventura dal nome Golocious. Tutto nasce dall’incontro con Gian Andrea Squadrilli - tecnologo alimentare, influencer e fondatore della piatt (continua)

“In nome del padre” di Massimiliano Amatucci sarà presentato venerdì 20 dicembre 2019 alla libreria Libertà di Torre Annunziata

“In nome del padre” di Massimiliano Amatucci sarà presentato venerdì 20 dicembre 2019 alla libreria Libertà di Torre Annunziata
 Un uomo e una donna, uniti dalla provvidenza, ricevono l’incarico di sventare un attentato terroristico nella capitale inglese, destinato poi a deflagrare i propri terribili effetti nello scenario degli Champs Élysées. Un’avventura che corre veloce tra Napoli, Londra e Parigi, sino allo scontro finale in cima al grande Arco della Fraternità. Un thriller (continua)

“Imperium” celebra Torre del Greco come capitale italiana del gusto

“Imperium” celebra Torre del Greco come capitale italiana del gusto
 Non c’è niente da fare, la supremazia nel mondo del gusto che ha l’Italia è indiscutibile. In qualsiasi regione della Penisola quando si degusta un vino o ci si siede ai tavoli di una trattoria o di un ristorante, l’esperienza è sempre sinonimo di emozione. L’“Imperium bistrot” nasce proprio con l’intento di celebrare l’Ita (continua)

"Assuntì: scètate, scè!", 'A figlia d''o Marenaro diventa un fumetto per beneficenza


 Comics, enogastronomia e beneficenza. Sono queste le parole chiave della serata di presentazione di "Assuntì: scètate, scè!", il primo fumetto dedicato alla vita dell'imprenditrice napoletana Assunta Pacifico, anima e volto del noto brand partenopeo 'A figlia d''o Marenaro, realizzato dalla Scuola Salernitana del Fumetto Comix Ars  (continua)