Home > Cultura > Batte un CUORE DI NAPOLI forte e ricco di eventi nella giornata di sabato 21 aprile ai Quartieri Spagnoli

Batte un CUORE DI NAPOLI forte e ricco di eventi nella giornata di sabato 21 aprile ai Quartieri Spagnoli

scritto da: Renail87 | segnala un abuso

Batte un CUORE DI NAPOLI forte e ricco di eventi nella giornata di sabato 21 aprile ai Quartieri Spagnoli


 Proseguono senza sosta i lavori per l’organizzazione della quarta edizione di #CUOREDINAPOLI, progetto artistico, realizzato ormai con cadenza annuale, dal Corso di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

 
Attori dell’evento sono i cittadini, gli esercizi commerciali, le associazioni, le scuole e tutti coloro che, ormai da mesi, collaborano in maniera attiva alla produzione di un’opera d’arte relazionale che potrà essere vissuta da chiunque.
 
Da circa due mesi, all'interno di FOQUS - Fondazione Quartieri Spagnoli, 150 studenti del corso di NTA hanno stabilito la loro base operativa per realizzare una sperimentazione artistica che definiscono “Scultura Antropologica Relazionale”.
 
Già da tempo nelle strade dei Quartieri Spagnoli circolano shopper che riportano il segno #CUOREDINAPOLI e una frase legata al territorio e alle sue caratteristiche: Napoli è una realtà pronta ad accogliere le bellezze e le differenze di tutte le culture le mischia assieme e ne crea qualcosa di straordinario.
Inoltre i commercianti, sollecitati dall'azione quotidiana degli studenti, hanno dato inizio all'allestimento delle loro vetrine a tema #CUOREDINAPOLI, immaginando torte, pizze, vestiti, ombrelli, tagli di capelli e molto altro a forma di cuore pixellato.
Contemporaneamente i vicoli dei Quartieri Spagnoli sono stati colorati con bandiere raffiguranti il segno della festa, un cuore rosso che sempre più napoletani scelgono di adottare e di diffondere.
 
Gli stessi musicisti e artisti di strada, che in tutte le edizioni, numerosi, vengono coinvolti nel progetto, stanno scaldando gli strumenti per animare di musica e allegria la giornata conclusiva dell’evento.
Nel frattempo il laboratorio di NTA lavora ai Dispositivi Estetici Acceleranti (DEA), sculture interattive pensate esclusivamente per il luogo dell’evento e che funzioneranno solo attraverso il contatto fisico e la messa in relazione tra le persone.
 
Le installazioni verranno posizionate lungo un percorso prestabilito e accompagneranno i visitatori attraverso il dedalo di vicoli che caratterizza i Quartieri Spagnoli.
 
Lo scorso 6 aprile al Multicinema Modernissimo è stato presentato, con grande partecipazione di pubblico, il cortometraggio “LA FINE DEL MONDO” - realizzato dal laboratorio di NTA, con la voce di Renato Carpentieri - che sintetizza lo spirito della città da un punto di vista emozionale. 
Alla proiezione sono intervenuti l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele; il Presidente dell’Accademia di Belle Arti Giulio Baffi; il Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Giuseppe Gaeta; il vincitore del David di Donatello, nonché voce narrante del cortometraggio, Renato Carpentieri e il coordinatore del Corso di Nuove Tecnologie dell’Arte Franz Iandolo.
 
L’appuntamento previsto per l’evento finale, svolto in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, la Municipalità 2 del Comune di Napoli e alcune associazioni e privati che agiscono sul territorio, avrà luogo il 21 aprile 2018 dalle 16.00 alle 21.00 e vedrà coinvolti, tra i vari, anche e soprattutto uno dei fiori all'occhiello dei Quartieri Spagnoli, la Pasticceria Seccia, attiva col suo piccolo grande evento parallelo dal titolo "Apericuore". 
 
È possibile seguire gli sviluppi delle attività sulle pagine Facebook e Instagram digitando semplicemente hashtagcuoredinapoli.
 
Partner dell’iniziativa, che affiancano e sostengono il progetto: FOQUS - Fondazione Quartieri Spagnoli, Associazione Quartieri Spagnoli Onlus, Cooperativa Mercato di Resina, Bronx Film, Carpino, Multicinema Modernissimo, assieme ai Corsi di Design della Comunicazione e Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, mixed, mediaintegrati, disintegrati, i media partner Spaccanapoli online, Napoli da vivere, grandenapoli, il Napolista, Diario partenopeo e gli abitanti e i commercianti dei Quartieri Spagnoli.
http://www.accademiadinapoli.it
http://www.facebook.com/nuovetecnologiearte
http://www.facebook.com/hashtagcuoredinapoli
http://www.instagram.com/hashtagcuoredinapoli
http://www.cuoredinapoli.net
 

cuore | napoli | città | cibo | campania | scultura | amore | love | heart | naples | napoles | neapel | accademia | arte | arti | belle arti | pasticceria | food |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


ESTATE a CORTE - Il grande cinema nei Quartieri Spagnoli


ALBERI è la cover di ALESSANDRO GIANNINI featuring LUCA SORRENTO del pezzo del grande cantautore ENZO GRAGNANIELLO


#POLIdesignWeek


Due anni senza Bud Spencer, ci pensano i Quartieri Spagnoli e la Pasticceria Seccia a ricordarlo a Napoli


APERICUORE, con Pasticceria Seccia un battito gustoso e di emozioni per #CUOREDINAPOLI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nove torte targate pasticceria Seccia per la festa della mamma nel segno di cinema e serie tv

Nove torte targate pasticceria Seccia per la festa della mamma nel segno di cinema e serie tv
Cesira, Filumena, Adelina, Manuela, Olimpia, Cersei, Elizabeth e Dany (Daenerys): la festa della mamma più dolce e cinefila va in scena ai Quartieri Spagnoli di Napoli Anche quest'anno la pasticceria Seccia ai Quartieri Spagnoli, storico locale di via Concordia a Montecalvario a Napoli, ha realizzato per la festa della mamma, domenica 9 maggio, una linea di nove torte dai nomi insoliti, ispirati alle madri famose delle serie tv, del cinema e persino a quelle della classicità.Sono nati così in laboratorio la millefoglie e il pan di Spagna "Olimpia", le Chant (continua)

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia
La Pasticceria Seccia, fiore all'occhiello dei Quartieri Spagnoli e da sempre legata al tifo e all'amore per il pibe de oro, lancia nell'ultima domenica di novembre una mignon dedicata alla memoria del compianto Diego Armando Maradona: un bignè craquelin panna e caramello da condividere sui social con l'hashtag #elpibe. La notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona ha lasciato tutti sgomenti a Napoli, seconda casa del Pibe de Oro, e le manifestazioni d'affetto che stiamo vedendo in questi giorni ne sono la prova tangibile. Se allo Stadio San Paolo, che presto cambierà nome in suo onore a quanto pare, l’abbraccio di tifosi e appassionati è stato forse il più pittoresco e degno di una rockstar, con le candel (continua)

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano
È già in libreria il racconto “Storia di un (quasi) amore in quarantena”, primo libro del giornalista napoletano Davide Gambardella, edito da Graus e scritto in piena quarantena, quasi un instant book si potrebbe dire. In molti hanno parlato di amori e storie in quarantena, persino di tradimenti, eppure la narrazione di Gambardella è abbastanza insolita e si distingue bene dalle altre pub (continua)

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD
Un progetto ambizioso nasce al Sud, in Campania, e si presenta, con autorevolezza, come un’iniziativa di cui molto probabilmente se ne avvertiva l’esigenza già da mesi, prima del difficile periodo collegato al lockdown. Nasce infatti Gruppo Artisti del Gusto, grazie ad un accentuato spirito di gruppo, ad una coesione tanto visionaria quanto forte tra una quindicina di professionisti, di varia (continua)

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli
A un anno dalla scomparsa di Luciano De Crescenzo i Quartieri Spagnoli di Napoli celebrano l’indimenticabile scrittore napoletano con un’iniziativa artistica a vico Tre Regine (angolo via De Deo): l’inaugurazione sabato 18 luglio alle 11.30 di un mural dal titolo “O pallone miez ‘e macchine”, opera di Michele Quercia e Francesca Avolio. Alla manifestazione, promossa dall’Associazione Quartier (continua)