Home > Eventi e Fiere > TRUCILLO TRA I PARTNER DI BUONISSIMI

TRUCILLO TRA I PARTNER DI BUONISSIMI

articolo pubblicato da: silviadecesare | segnala un abuso

TRUCILLO TRA I PARTNER DI BUONISSIMI

Impossibile non sostenere un evento che arricchisce da un punto di vista umano, stimola il palato, tra l’altro in una location da sogno con ospiti di primo piano. Parte da questo presupposto l’idea di Trucillo di essere tra i partner di Buonissimi, l’evento di beneficenza promosso dall'Associazione Open Onlus con il sostegno della Fondazione Giuseppe Marinelli e della Fondazione Pino Daniele Trust Onlus. 

L'appuntamento è per il 18 giugno, dalle 20.30, presso le Rocce Rosse del Lloyd's Baia Hotel di Vietri sul mare, una rotonda sul mare dove avrà luogo la festa esclusiva che è anche un inno alla vita. Una serata dedicata alle eccellenze enogastronomiche del Mediterraneo per nutrire la ricerca scientifica. Tra gli oltre 100 artigiani del gusto, che allieteranno l'evento con creazioni culinarie esclusive, artisti e musicisti di grande levatura, ci sarà anche la storica azienda salernitana.

Trucillo sarà presente con il suo Concept Bar, un unico banco con una doppia offerta: Brew Bar da una parte ed Espresso Bar dall’altra. Innovazione e tradizione, mondo e Italia, si uniscono in un percorso sensoriale, guidando gli ospiti di Buonissimi in un’esperienza emozionale di gusto. Nel primo caso, in tazza due tipologie di caffè specialty serviti con i nuovi metodi di estrazione brewing: V60, Chemex, Syphon, Cold Brew, Aeropress. Nel secondo, tutta la tradizione del caffè bollente in tazza. In questo modo anche Trucillo contribuirà dunque alla raccolta di fondi per il progetto di ricerca triennale “La Biopsia Liquida per la cura dei bambini con tumore”. 

trucillo | salerno | caffè | buonissimi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Premio Cavaliere Cesare Trucillo compie 18 anni


Trucillo: profumo di caffè al Sigep di Rimini


TRUCILLO CELEBRA 20 ANNI DI ACCADEMIA


LA TORREFAZIONE DI SALERNO AD ANUGA PER CELEBRARE IL MADE IN ITALY


Il tour di Trucillo si ferma a HostMilano


IL 2018 DI TRUCILLO RIPARTE DALL’ACCADEMIA


 

Stesso autore

VIVIAMOCILENTO: DAL 26 AL 28 APRILE LO SLOW FESTIVAL CON CRISTIANO DE ANDRE', ORNELLA VANONI E STEFANO BOLLANI

VIVIAMOCILENTO:  DAL 26 AL 28 APRILE LO SLOW FESTIVAL CON CRISTIANO DE ANDRE',  ORNELLA VANONI E STEFANO BOLLANI
 Musica d'autore, passeggiate tra storia e cultura, degustazioni, giochi all'aria aperta per bambini e ragazzi. VIVIAMOCILENTO è lo slow Festival che dal 26 al 28 aprile, grazie alla sensibilità e all'impegno del sindaco Stefano Pisani, si svolgerà nella terra che dal 1998 l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità. (continua)

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico
Movida alcolificio? No grazie. Con l'obiettivo di recuperare le energie e le passioni che hanno fatto del by night un elemento trainante dello sviluppo economico territoriale, nasce Spirits, la prima mini rassegna pensata da privati per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico. Spirits si propone come format autonomo per restituire dignità culturale alla movida, far (continua)

Un paese di sana e robusta costituizione

Un paese di sana e robusta costituizione
E' questo il titolo della rappresentazione che andrà in scena mercoledì 6 marzo alle 17 nel teatro del Genovesi. Protagonisti saranno gli alunni dell’istituto comprensivo Barra/ Abbagnano, diretto da Anna Maria Grimaldi. In quattordici, guidati dalla loro tutor, la professoressa Maria Pia Corniola, daranno vita ad uno spettacolo che avrà come filo conduttore la Cost (continua)

#salviamopatrick

 #salviamopatrick
 #salviamopatrick con una raccolta fondi. E' la difficile impresa a favore di Patrick Majda, 40 anni, bolognese, gravemente malato di tumore al colon con mestastasi al fegato, la cui unica possibilità di salvezza risiede in un protocollo (anzi, tre) di una clinica a Philadelphia. Lui potrebbe avere accesso subito alle cure (lo hanno sollecitato già due volte nelle ultime tre (continua)

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno
Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Libroteca hanno condotto un laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria F. Smaldone di Salerno da cui è scaturito il libro in italiano e LIS – Lingua dei Segni Italiana dal titolo Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Librot (continua)