Home > Cibo e Alimentazione > AGNELLO

AGNELLO

articolo pubblicato da: millevoci | segnala un abuso

AGNELLO
LETTERINA DI PASQUA.
Come si fa ad ammazzare un cucciolo come questo che vedete nella foto sotto? Assurdo che per festeggiare la resurrezione di Gesù Cristo si ammazzi un cucciolo innocente. Che brutta tradizione!
Come reagirebbe chi lo fa se, al posto dell'agnellino, fossero i propri figli? Alcuni affermano anche di amarli, gli animali... ipocriti, barbari!!!
 
Tradizione crudele, come la corrida in Spagna. Cosa dice la coscienza? Bisognerebbe avercela, vero? Non invito a non mangiare carne. E' nella natura farlo (io la evito). ma qui si tratta di cuccioli di pochi giorni, cuccioli che non fanno in tempo a vedere la luce che la mamma li vede portar via per essere sgozzati vivi, appesi per la bocca e fatti dissanguare e dopo vengono spellali e sezionati per il forno e quidi in tavola. Un pò di umanità no?
 
Lo so, piacerà solo a pocho questo articolino, ma è il mio pensiaro e va rispettato. A quelli che si sentono colpiti chiedo di aprire la valvola della bontà, della pietà e chiudere quella dell'egoismo, del menefreghismo, di aprire la valvola dell'amore verso questi cuccioli indifesi (ma anche verso tutti gli altri). Oltretutto, credo lo sappiate, la carne fa male, è scietificamente provato. Siamo fatti per essere vegetariani
 
Pensateci bene. Non festeggiate la rinascita della vita con la morte di tanti innocenti. Assumete proteine naturali, prodotti della terra (foto). Buona Pasqua e... ricordatelo voi ma infrormate i vostri figli e nipoti che la festività che è alle porte non è la sagra della tavola imbandita ma la ricorrenza della resurrezione di un uomo dal quale è nato il Cristianesimo, non già la sagra del pranzo luculliano e dell'ovetto di cioccolata.
Grazie per avermi letto, di nuovo.. buona Pasqua.

Pasqua | agnello | cucina | preanzo pasquale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Settimane della pecora con gli occhiali della Val di Funes


Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: vi presentiamo il romanzo “Anni difficili”


Rassegna “Doppio Gioco”: ...quando il pensiero si fa parola e la musica si fa pensiero...


L’Hotel Villa Garden di Sant'Agnello-Sorrento sceglie SimpleDistribution di eRevMax


Menu senza glutine per Natale e San Silvestro al Ristorante Salsadrena


VINI E SAPORI DAL MEDITERRANEO AL VINITALY


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MilleVoci, speciale "Daphne and friends 3"

MilleVoci, speciale
Anche questa è fatta. La terza edizione è andata in porto. E' stata registrata la terza edizione del programma musicale "Daphne and friends", terza edizione. Daphne Barillaro è una cantante che si presenta al pubblico con un repertorio molto vasto. L'elenco dei titoli delle canzoni che interpreta è ricco di generi musicali che comprendono un arco temporale c (continua)

Daphne, il suo videoclip!

Daphne, il suo videoclip!
Nel rispetto del detto "chi si ferma è perduto", la cantante Daphne Barillaro, che come saprete spazia in una vasta gamma di generi musicali, è in continua attività. Tra presentazione ed esibizioni a MilleVoci, serate teatrali e di piazza, uscite di CD, ora è impegnata anche alla realizzazione del suo primo videoclip col brano “Ma se mi dici”, sc (continua)

MilleVoci 2020

MilleVoci 2020
Noi ci stiamo già pensando. Nel 2020 non sarà solo "tutt'altra musica" ma di più! Totò diceva che chi si ferma è perduto. Noi pensiamo che rimanere nella stabilità prima o poi diventa noioso. MilleVoci edizione 2020 si rinnoverà, infatti, nelle parti essenziali. Anche la diffusione sarà più importante. Gli artisti de (continua)

IL GOVERNO DEI PERDENTI.

Quando ho ascoltato il video al link www.facebook.com/GianniTurcoMV/videos/3535936566431871/  mi è stato immediatamente chiaro il motivo per il quale Di Maio (M5S) ha provocato Salvini (Lega) con i suoi continui "NO" a tutto o quasi, infrangendo così il contratto di Governo che aveva firmato contravvenenedo quindi alla parola data ma anche e soprattutto agl (continua)

ANIMA MIA

ANIMA MIA
Una nuova versione di "Anima mia", la canzone più conosciuta dei Cugini di Campagna, proposta da Gianni Turco ai fratelli Ivano e Silvano Michetti per il programma musicale "MilleVoci" edizione 2019. già in onda in TV su tante emittenti per la copertura nazionale e nel mondo.    I "cugini" hanno eseguito il brano di maggior successo (continua)