Home > Cultura > Scientology bresciana e l'Armonia tra le fedi

Scientology bresciana e l'Armonia tra le fedi

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Scientology bresciana e l'Armonia tra le fedi


Un incontro per rinnovare l'armonia fra le fedi si è svolto giovedì 6 febbraio nella cappella della Chiesa di Scientology di viale Fulvio Testi a Milano.

La presentazione del testo: "Anateismo Contemporaneo"

In occasione della Settimana Mondiale dell'Armoni tra le Fedi, alcuni Scientologist bresciani si sono recati presso la sede di Milano in compagnia degli amici rappresentanti della fede Hare Hrishna di Bergamo, per condividere un momento di riflessione sul desiderio e la ricerca dell'uomo verso un nuovo incontro con Dio.

L'evento si è concretizzato con la presentazione del libro "Anateismo Contemporaneo" pubblicato da "Pacini Editore" a cui hanno preso parte il Prof. Luigi Berzano curatore del testo e noto sociologo dell’Università di Torino, Bruno Portigliatti del Centro d’Informazione Buddhista di Giaveno (TO), Elisabetta Ruspini dell’Università Milano Bicocca e Fabrizio D’Agostini avvocato torinese esperto della religione di Scientology. La moderazione del confronto è stata affidata al giornalista Giorgio Boccaccio, direttore del mensile culturale “Vivo”.

Il dialogo si è aperto con le parole di Luigi Brambani, portavoce della Chiesa di Scientology, che ha sottolineato che: "La perdita di punti di riferimento costituisce una sfida per tutte le religioni che ora più che mai sono chiamate a unirsi, non per annullarsi l’una nell’altra, ma per cooperare verso mete comuni, quale quella di indicare all’individuo che non è un essere malvagio e che è degno di rispetto, che ha dignità."

Successivamente sono stati presentati i risultati di una ricerca nazionale su giovani universitari da cui è emersa una ampia affermazione della propria spiritualità senza che questa debba necessariamente collocarsi in preciso ambito religioso.

Il Prof. Berzano ha sottolineato: “Dal confronto tra punti di vista differenti emerge un’esigenza fortemente condivisa in un panorama religioso sempre più plurale e variegato. Questa esigenza è racchiusa nel concetto di Ana-teismo, ossia verso il teismo; verso una nuova ricerca di Dio. Una ricerca che nonostante la propaganda materialista, non è terminata, anzi, sta ritrovando nuova vivacità nell’ambito delle stesse tradizioni religiose, forse anche grazie alle nuove forme di religiosità.”

A margine dell'incontro, in un colloquio con il rappresentante Buddhista Bruno Portigliatti, è stata riaffermata la comune caratteristica con Scientology di religione "non rivelata" perchè entrambe si sono sviluppate a partire dagli studi dei fondatori e non da una rivelazione divina, tracciando così un percorso di studi teso a innalzare la conoscenza di sè dell'individuo liberandolo sempre più dai legami terreni.

I due rappresentanti Hare Krishna hanno apprezzato l'iniziativa arricchendola con domande e con colloqui che si sono susseguiti dopo la presentazione.

La serata ha ribadito e ulteriormente motivato il dialogo e l'incontro tra le diverse fedi presenti sul territorio per sostenere reciprocamente una strada che, pur nelle diverse declinazioni, possa portare le persone verso una sempre più ampia consapevolezza della propria sostanziale dimensione spirituale che inevitabilmente verrebbe a costituire la base per un dialogo costruttivo ed un agire coordinato nel miglioramento della società.

 


Fonte notizia: https://www.scientology.tv/it/


Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology - Un modo per studiare e imparare

Scientology - Un modo per studiare e imparare
Il problema del metodo di insegnamento è tanto basilare quanto irrisolto. Purtroppo il livello di apprendimento dei giovani rimane troppo spesso scadente e in generale non contribuisce ad un progresso culturale della popolazione scolastica. Studiare per riuscire a fareIl problema dell'istruzione è certamente alla attenzione di tutti. In particolare è assente un metodo di studio, un modo concreto da insegnare ai ragazzi che vanno a scuole. Non mi risulta che si siano fatti passi avanti rispetto al leggere e ripetere fino a "saperlo". In questo caso si ottiene un semplice, quanto inutile, "saperlo ripetere". Diverso è "saperlo" ne (continua)

Scientology: iniziativa al vicino Parco Falcone

Scientology: iniziativa al vicino Parco Falcone
Mantenere un po' di pulizia è compito di tutti. Ogni cittadino dovrebbe, quantomeno assicurarsi, di non dimenticare o abbandonare rifiuti negli spazi pubblici, senza usufruire degli appositi dispositivi predisposti dal comune. Sappiamo però che non è sempre così. Una azione di pulizia al Parco Falcone.I Ministri Volontari di Scientology, si sono recati oggi nell'area del vicino Parco Falcone, armati di pinze, guanti e sacchi, per raccogliere un po' dei consueti rifiuti abbandonati che si trovano presso le siepi o intorno agli alberi. E così è stato. Seguendo un percorso stabilito i volontari hanno ispezionato le siepi di Via Fratelli Bronzetti, per po (continua)

Ron e la sua definizione di Arte

Ron e la sua definizione di Arte
Sono molti i termini di cui L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, ha fornito una sua definizione, che sono sempre semplici ed precise. Lo studio dell'arte e delle sue qualitàProprio come è impossibile considerare L. Ron Hubbard come uomo senza considerare L. Ron Hubbard come artista, è impossibile sperare di poter apprezzare il suo contributo artistico senza conoscere in qualche misura i suoi scritti filosofici in materia d’arte. I suoi primi appunti su questo argomento risalgono al 1943, ma il primo approccio filosofico ver (continua)

Gli Scientologist bresciani hanno partecipato alla manifestazione di Bibbiano.

Gli Scientologist bresciani hanno partecipato alla manifestazione di Bibbiano.
Una manifestazione di denuncia della "Filiera psichiatrica" si è svolta sabato sera a Bibbiano. Troppe sono le assistenze alle famiglie che si trasformano in una interruzione violenta degli affetti per i genitori e soprattutto per i figli. Una presenza bresciana a BibbianoI sostenitori bresciani del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, co-fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Prof. Thomas Szasz, hanno partecipato sabato 18 luglio, alla manifestazione svoltasi davanti al Municipio di Bibbiano per chiedere verità e giustizia. L’evento si è svolto in modo ordinato e rispettoso delle regole anti-covid ed è stato orga (continua)

Scientology, le tossine nel corpo e libertà spirituale

Scientology, le tossine nel corpo e libertà spirituale
C'è una relazione tra la presenza di tossine, impurità, sostanze residue nei tessuti del corpo e la crescita spirituale ? Scientology ritiene che questa influenza esista. Le tossine e la loro influenza sul vivere.Tossine, farmaci ed altri prodotti chimici si depositano nel nostro corpo, e ci influenzano.Il Programma di Purificazione è un programma di disintossicazione che permette a un individuo di liberarsi degli effetti dannosi di droghe, tossine e altri prodotti chimici. Questi si trovano nel corpo e creano una barriera biochimica al benessere spirituale.Viviamo (continua)