Home > News > Roberto Casula e il suo contributo per Eni

Roberto Casula e il suo contributo per Eni

scritto da: Newsrconline | segnala un abuso


Dopo gli studi universitari in Ingegneria Mineraria, il primo lavoro per Agip, poi l'arrivo in Eni, dove è attualmente un top manager. La carriera di Roberto Casula all'interno del gruppo italiano e multinazionale dell'energia.

Roberto Casula

I primi impieghi di Roberto Casula nel settore energia e idrocarburi

Roberto Casula nasce a Cagliari nel 1962. Finiti gli studi superiori, si laurea in Ingegneria Mineraria presso l'Università della sua città. In seguito, inizia a lavorare nel comparto degli idrocarburi presso Agip S.p.A. Qui rimane impiegato fino al 1991 in qualità di Reservoir Engineer (ingegnere di giacimento). Tale posizione lo vede inizialmente coinvolto e focalizzato prevalentemente sulle prove di produzione e nell'acquisizione dati sui pozzi. Successivamente si concentra sui lavori di reservoir modelling, relativi alla supervisione della modellizzazione numerica del comportamento dinamico dei giacimenti petroliferi. Nel 1992 si sposta nella società controllata del gruppo Agip Angola Ltd a Luanda, capitale dello stato dell'Angola, nell'Africa Centro-Occidentale. In questa funzione ha il dovere di presiedere al controllo delle operazioni di mantenimento e sviluppo. Nel 1997 Roberto Casula è di ritorno in Italia, presso la sede di San Donato Milanese, in qualità di Development and Production Coordinator, responsabile del coordinamento delle operazioni negli Stati dell'Africa occidentale e dell'Asia centrale in cui è attiva Eni.

Gli obiettivi e le iniziative di Roberto Casula per Eni

Nel 2000 Roberto Casula diviene prima Responsabile dei Servizi Tecnici di progetto in Iran, e in seguito Dirigente e Project Director delle fasi 4 e 5 del piano Giant South Pars Gas. Questo nuovo lavoro lo vede in prima linea in diversi sopralluoghi di progetto, ragione che lo porta di nuovo al trasferimento questa volta a Teheran, in Iran. Dopo un breve ritorno in Italia nel 2004, si trasferisce sempre per lavoro a Tripoli, capitale della Libia. Qui è inizialmente Managing Director per il Nord Africa e successivamente Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana. Roberto Casula, in questa veste, porta Eni a siglare a partire dal 2011 forti accordi commerciali in numerosi stati africani, al punto che viene poi nominato, nel luglio 2014, Chief Development Operations & Technology Officer. In tale ruolo si interfaccia direttamente con l'AD di Eni per quello che riguarda i compiti tecnici, operativi, progettuali e di ricerca e sviluppo.


Fonte notizia: https://www.facebook.com/robertocasula1962


Roberto Casula | Eni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Roberto Casula sull’approccio di Eni S.p.A. nello sviluppo del continente africano


Innovazione e valorizzazione del talento: il pensiero del manager di Eni Roberto Casula


Livelli di gas flaring e prevenzione infortuni al centro dell’intervento di Roberto Casula a Parigi


“L’Africa? Questione fondamentale”: le parole di Roberto Casula in occasione del Baker Hughes


La formazione e la carriera di Roberto Casula


Transizione energetica: secondo Roberto Casula le modalità sono fondamentali


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Roberto Casula, da oltre trent’anni nel mondo dell’Oil & Gas: TechBullion intervista il manager

Innovazione tecnologica e sostenibilità stanno profondamente trasformando il mondo dell’Oil & Gas: l’analisi di Roberto Casula, intervistato da TechBullion.Oil & Gas, il futuro del settore secondo Roberto Casula: l’intervista di TechBullionProfondo conoscitore dell’Oil & Gas, Roberto Casula lavora in questo ambito da oltre trent’anni. Non a caso TechBullion lo scorso ottobre ha scelto (continua)

Eni: specializzazioni professionali di Roberto Casula

Profilo formativo e professionale di Roberto Casula, dalla laurea in Ingegneria Mineraria agli incarichi di carattere manageriale ricoperti in Eni.Roberto Casula: focus su formazione ed esperienze professionali in Agip e EniÈ in Agip S.p.A. e in Eni che Roberto Casula cresce professionalmente arrivando ad acquisire competenze di carattere manageriale che gli permettono di ricoprire (continua)

Excursus sulla crescita professionale di Roberto Casula, manager in Eni

La carriera di Roberto Casula ha ampio respiro internazionale: con il suo ingresso in Eni nei primi anni 2000, il manager ricopre svariati ruoli di crescente rilevanza e responsabilità.Roberto Casula: dalla laurea all'arrivo in EniRoberto Casula completa la sua formazione presso l'Università degli Studi di Cagliari: una volta laureatosi in Ingegneria Mineraria, consegue l'abilitazio (continua)

Innovazione e valorizzazione del talento: il pensiero del manager di Eni Roberto Casula

Manager di Eni, Roberto Casula ha alle spalle oltre 30 anni di esperienza in ambito energetico. Attualmente si occupa di progetti di open innovation e corporate venture capital per conto del Gruppo.Settore Oil&Gas, l'intervista di Business Matters al manager di Eni Roberto CasulaNuove tecnologie e cambiamenti sempre più veloci hanno ormai profondamente modificato il paradigma dell'innovazione (continua)

La carriera di Roberto Casula, manager di Eni

La carriera di Roberto Casula inizia in Agip S.p.A. Il manager arriva in Eni alla fine degli anni '90: si tratta di un iter professionale di rilievo, che porterà il professionista a ricoprire incarichi di crescente responsabilità. Roberto Casula: l'iter professionale fino ai primi anni 2000 Roberto Casula è un manager laureato in Ingegneria Mineraria presso l'Universit&agr (continua)