Home > Cultura > La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!

La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!

scritto da: Gtrambusti | segnala un abuso

La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!


Due dei falsi miti che riguardano la marijuana, definita irresponsabilmente “droga leggera” sono che, a differenza delle altre droghe, non genererebbe dipendenza e non causerebbe crisi di astinenza. Ecco che le recenti tragiche vicende legate al coronavirus ci hanno dato modo, in via sperimentale, di determinare che la cannabis si comporta esattamente come tutte le altre droghe. Niente di strano in fondo, il THC (lo stupefacente contenuto nella cannabis) è un allucinogeno e non c’è da stupirsi se si comporti come tutti gli altri allucinogeni.

Le notizie riguardanti le violazioni dei decreti sul COVID-19 sono piene di persone fermate e denunciate perché spacciatori e acquirenti di marijuana. La dura realtà è che in giro ci sono solo loro e pochi altri!

Se tale droga non desse dipendenza, cosa spingerebbe così tante persone a rischiare arresti, denunce e multe in un momento in cui è facilissimo essere scoperti? Se non fossero in preda a fastidiose crisi di astinenza chiusi nelle loro case, perché non farne a meno per 15 giorni o un mese?

Test clinici del 2005 fatti dal giornale “Drug and Alcohol dependence” su un campione id 72 consumatori hanno determinato che: “Durante l'astinenza vennero riportati vari sintomi, sia comportamentali che fisici, come emicranie, nausea, e sudorazione. Gli adolescenti accusarono anche altri sintomi, fra cui ansia, modificazioni dell'appetito, umore depresso, irritabilità, e agitazione”. Secondo l’Osservatorio Europeo EMCDDA le crisi generano “…forte desiderio di consumare la droga (craving), irritabilità e aggressività, nervosismo, umore depresso, anoressia, disturbi del sonno e strani sogni, agitazione motoria”.

L’associazione internazionale “Un Mondo Libero dalla Droga” crede che sia necessario far sapere a tutti, soprattutto ai giovani, la verità sulla marijuana. È necessario far sapere che è una droga, che dà astinenza e dipendenza, che può causare violenza e incidenti, che quintuplica il rischio di psicosi e raddoppia quello di schizofrenia, causa inoltre una sensibile diminuzione del quoziente di intelligenza.

“Un Mondo Libero dalla Droga” si propone di aiutare le scuole a fare prevenzione sull’abuso di droghe, alcool e farmaci. I volontari effettuano lezioni e conferenze ai ragazzi, e molte scuole adottano la campagna portando avanti loro stesse i programmi di prevenzione grazie ai materiali educativi dell’associazione. Tutti gli interventi dei volontari sono a titolo assolutamente gratuito, come pure la fornitura di opuscoli, manuali, video.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. La campagna è del tutto laica, l’associazione organizza anche eventi pubblici nei quali vengono distribuiti opuscoli su tutti i più comuni tipi di droghe ai cittadini. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard


Fonte notizia: http://it.drugfreeworld.org


Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | marijuana | cannabis |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Marijuana


Gli effetti collaterali della marijuana


E’ solo una coincidenza ?


Il trinciato di canapa Skunk: le infiorescenze di marijuana light pronte per l’uso


Colpa del coronavirus, non si trova più la roba: la soluzione è l’antiproibizionismo?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si muore anche di Marijuana: il fatale incremento degli incidenti stradali

Si muore anche di Marijuana: il fatale incremento degli incidenti stradali
Le statistiche USA evidenziano un aumento degli incidenti mortali negli stati in cui la marijuana è stata legalizzata. L’idea comune è che la marijuana è una “droga leggera” e che “di marijuana non si muore”. Se è vero che l’overdose è molto rara, è altrettanto vero che è statisticamente provato che l’abuso di cannabis incrementa gli incidenti stradali. L’istituto no-profit IIHS (Insurance Institute for Highway Safety) ha effettuato una ricerca indipendente per cercare di comprendere la relazione tra uso d (continua)

LSD e violenza

LSD e violenza
La droga allucinogena LSD non è solo pericolosa per gli irreversibili danni che causa alla mente, ma anche per gli atti di violenza che a volte compiono chi ne fa uso. L’allucinogeno per eccellenza, l’LSD, reso popolare negli anni ’60 e ’70 dalla cultura hippie, causa potenti allucinazioni e altera lo stato mentale spesso in modo permanente. Sono molti quelli che, molti anni dopo averne fatto uso, sperimentano di nuovo allucinazioni e disagio mentale. Si tratta di nuovi “trip” causati da molecole di LSD rimaste intrappolate nel tessuto grasso che improvvisa (continua)

Ketamina e impotenza

Ketamina e impotenza
Se gli spacciatori informassero i consumatori di Ketamina che tale droga causa l’impotenza… perderebbero tutti i clienti. Il Dr. Militello, eletto miglior andrologo urologo d’Italia nel 2018, spiega che la Ketamina causa deficit di memoria e una ridotta funzione erettile. Si tratta di una droga assai pericolosa per molti altri motivi, ma c’è da chiedersi se i ragazzi che si avvicinano per la prima volta alla Ketamina siano o meno consapevoli di questi specifici effetti dannosi.È chiaro che uno spacciatore si guar (continua)

Gli effetti permanenti legati all’abuso di cocaina

Gli effetti permanenti legati all’abuso di cocaina
La cocaina è una droga che un tempo era usata solo dai ricchi, ma negli ultimi decenni è diventata così economica che si è diffusa in tutti gli strati della popolazione. Quando si usa ripetutamente cocaina, il cervello inizia ad adattarsi e l’effetto di “sballo” desiderato diventa via via meno pronunciato. Questo fenomeno è noto come “assuefazione”. Allo stesso tempo, i meccanismi cerebrali portano ad un aumento del dispiacere e degli stati d'animo negativi quando non si assume la droga, e questo fenomeno viene definito “astinenza”. Questi due effetti combina (continua)

La verità sulla droga allucinogena DMT

La verità sulla droga allucinogena DMT
La DNT è meno nota dell’LSD, ma è altrettanto pericolosa per quanto riguarda i numerosi effetti dannosi che causa al corpo e alla mente. Gli effetti del più potente psichedelico del mondo — la dimetiltriptamina — DMT. La DMT si presenta come una forma cristallina che viene spesso inalata e anche nelle birre di ayahuasca fatte dalle foglie e dagli steli di una vite tropicale . Dimethyltryptamine o DMT, il potente psichedelico, ha molti nomi: Spirit Molecule, Elf Spice, Dimitri, Fantasia, Viaggio d'affari, Speciale uomo d' (continua)