Home > Lavoro e Formazione > Secsolutionforum 2020: la sicurezza viaggia in digitale

Secsolutionforum 2020: la sicurezza viaggia in digitale

scritto da: Shin | segnala un abuso

Secsolutionforum 2020: la sicurezza viaggia in digitale

Grande riscontro di pubblico per l’edizione 2020 di secsolutionforum in formato digitale, i due giorni di convegni dedicati a nuove tecnologie e formazione nel campo della sicurezza.


La prima edizione digitale di secsolutionforum ha raccolto numerosi partecipanti, ben oltre alle aspettative, per i due giorni di formazione e workshop.

L’evento, creato e sviluppato per rispondere alla forte necessità di aggiornamento dei professionisti italiani, tra cui impiantisti, system integrator, installatori specializzati ma anche Pubblica Amministrazione, anche quest’anno non ha deluso le aspettative, rinnovandosi e rispondendo con maggiore efficacia alle esigenze di un mercato e di un periodo davvero complesso. La manifestazione ha garantito formazione e interventi di qualità su nuove opportunità e soluzioni offerte dal mercato. Al successo dell’evento hanno contribuito tutti gli esperti delle aziende partner che sono intervenute: Aikom, Avigilon, Bettini, Carrier, CheckApp, DEA Security, DEF Italia, EIZO, Ganz, Infoproget, Jablotron, Milestone System, Mitech, Panasonic Business, PIDS, RISCO Group, Selea, TSec, Tüv Italia, Vimar e Wolf Safety.

L’evento si è svolto nell’arco di due giornate in cui sono stati affrontati diversi argomenti e introdotte alcune novità come il welfare aziendale con Giuseppe Ligotti, e le soluzioni e applicazioni presentate dalle aziende. Di particolare rilievo sono state la conferenza Videosorveglianza Urbana Integrata e la tavola rotonda dedicata agli Scenari post-Covid, che ha visto la partecipazione di Giulio Iucci, presidente di ANIE Sicurezza, e Giordano Turati, membro del Consiglio Direttivo di ANIE Sicurezza, moderata da Ilaria Garaffoni. Durante secsolutionforum sono state trattate numerose tematiche come la progettazione a norma di impianti videosorveglianza e sicurezza urbana, passando da normativa antincendio, soluzioni antintrusione, GDPR e Privacy toccando anche argomenti attuali come la responsabilità civile e penale per gli operatori della sicurezza e come proporsi sul mercato dopo la pandemia. 

Abbiamo pensato di aggiungere una giornata di convegno per poter offrire un programma più ricco e “meno compresso” per i partecipanti e questo ha avuto un riscontro molto positivo” commenta Andrea Sandrolini, Managing Director di Ethos Media Group “Noi che operiamo nella divulgazione e nella formazione della sicurezza, sappiamo quanto il momento sia delicato e quanto sia necessario spingere per far riprendere il mercato. Inoltre, la possibilità di aggiornarsi senza doversi assentare dal lavoro ha giocato un ruolo importante”.

I partecipanti a secsolutionforum hanno colto l’occasione per beneficiare della formazione come fattore chiave per rimanere competitivi in un mercato durante questo periodo di profonda incertezza. “È stato possibile dimostrare come l’integrazione delle nuove tecnologie nelle soluzioni di sicurezza possa offrire nuove possibilità di mercato, di lavoro e di business, spunti di crescita, opportunità di collaborazione per i professionisti anche con la Pubblica Amministrazione, basta esserne consapevoli e pronti a coglierle. Secsolutionforum edizione 2020 ha promosso questo messaggio che è stato recepito dai partecipanti.” Prosegue Sandrolini.

Secsolutionforum 2020 ha fornito una risposta qualificata alle necessità formative dei professionisti del settore, focalizzandosi sugli aspetti che maggiormente impattano l’attività di chi progetta, installa e gestisce impianti di sicurezza. “La terza giornata di secsolutionforum 2020 è stata per tutti una novità. Abbiamo pensato ad un’ulteriore occasione per ridurre il gap della distanza fisica, ed è ancora prematuro esprimere un giudizio sulla piena riuscita poiché il primo Go On è stato un test. Ad ogni modo la riproporremo il prossimo anno con una maggiore promozione/comunicazione perché ricordiamo che è un ottimo modo per parlare direttamente con i maggiori player del settore. Un momento espressamente dedicato e privato dove è possibile acquisire ulteriore conoscenza e colmare ogni eventuale lacuna da tecnici esperti.” conclude Roberto Motta Managing Director di Ethos Media Group, sottolineando come il Go On sia un’imperdibile occasione per un “tu per tu” con l’azienda interessata. 


Fonte notizia: https://www.secsolutionforum.it/


Security | cyber | sicurezza | formazione | gdpr | privacy | workshop | welfare | aziendale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

secsolutionforum Go On, non solo formazione ma business matching


Secsolutionforum: a Pescara tutti i segreti per diventare vincenti nel mercato della sicurezza


Secsolutionforum: sicurezza, formazione e convergenza tra mondo fisico e digitale


secsolutionforum non si ferma e continua a formare: la mostra convegno dedicata alla sicurezza diventa digitale


Secsolutionforum 2020: l’appuntamento con la sicurezza torna a Pescara


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Enscape 3.0: libera la tua creatività

Enscape 3.0: libera la tua creatività
Enscape, rilascia oggi il nuovo aggiornamento software software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer Enscape, uno dei principali fornitori di software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer, ha rilasciato il nuovo aggiornamento software. Grazie a una user interface completamente ridisegnata, Enscape 3.0 è ancora più intuitivo e semplice da usare. I designer possono creare facilmente rendering altamente realistici in pochi passaggi. Enscape permette (continua)

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili
A seguito del COVID-19 i consumatori conducono gran parte della loro vita online, i Brand devono essere più proattivi con soluzioni che siano in grado di minimizzare i data breach. Quasi la metà (48%) dei consumatori nel mondo teme di essere esposta a una potenziale violazione dei dati sensibili, mentre il 30% ne è già stata vittima. Secondo la nuova ricerca di OpSec Security nel 2020 si è registrato un aumento del 7% delle violazioni di questo tipo rispetto al 2019. L’annuale Consumer Barometer Report di OpSec, che ha coinvolto 2.600 intervistati, ha rilevato inoltre (continua)

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020
Analog Devices presenterà a electronica 2020 tecnologie Building Automation e soluzioni per comunicazioni più semplici e robuste nella Factory Automation. Analog Devices sarà tra i protagonisti di electronica 2020, nella sua veste virtuale. Il fil rouge delle dimostrazioni e presentazioni di ADI sarà 'Engineering a Sustainable Future', al centro dell’attenzione le tecnologie che contribuiscono ad apportare benefici ambientali e al miglioramento della qualità della vita, in settori come mobilità, connettività 5G, machine learning e automazio (continua)

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile
Analog Devices e NEC collaborano insieme per la progettazione di unità radio O-RAN e tecnologia Massive MIMO per il 5G NEC Corporation (NEC; TSE: 6701) e Analog Devices, Inc. (Nasdaq: ADI) hanno annunciato oggi la loro collaborazione per la progettazione di un'unità radio per reti 5G con antenne con tecnologia Massive MIMO *1) per Rakuten Mobile. L'unità radio adotta i transceiver RF a banda larga di ADI di quarta generazione per ottenere un Massive MIMO ad alta precisione ed è dotata di un'interfaccia open v (continua)

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free
Nuovo converter AD Alias-Free: maggiori funzionalità, prestazioni e facilità d'uso. Progettazione front-end semplice e rapido time-to-market Analog Devices (ADI) introduce il convertitore analogico-digitale (ADC) alias-free AD7134 che semplifica notevolmente la progettazione del front-end e accelera il time-to-market per applicazioni di precisione DC-350kHz. La tradizionale progettazione della catena del segnale per l’acquisizione di precisione di dati è un'attività che richiede molto tempo, poiché i progettisti devono bilanciare (continua)