Home > Telefonia > Più flessibilità e tempi di implementazione ridotti con la nuova API di Snom per fornitori di soluzioni UC

Più flessibilità e tempi di implementazione ridotti con la nuova API di Snom per fornitori di soluzioni UC

scritto da: SABMCS | segnala un abuso

Più flessibilità e tempi di implementazione ridotti con la nuova API di Snom per fornitori di soluzioni UC

Il pioiniere del VoIP e produttore di telefoni IP premium ha introdotto una nuova API sicura che consente ai produttori di soluzioni UC di integrare facilmente nei propri sistemi il servizio SRAPS, lo strumento di provisioning automatico firmato Snom.


Lo scorso settembre, Snom, noto produttore di telefoni IP premium per professionisti, aziende e industria ha messo a disposizione dei produttori di soluzioni UC una API sicura che consente loro di integrare nei propri sistemi in maniera ancora più comoda il servizio SRAPS, lo strumento di provisioning automatico firmato Snom. Sono già numerose le integrazioni dell’API per SRAPS realizzate da parte di noti produttori a beneficio di una forte semplificazione delle attività di gestione del parco installato dei fornitori di servizi TLC.

Sinora per ogni nuova implementazione o anche solo per aggiungere terminali ad un’infrastruttura TLC esistente, la maggior parte dei fornitori di servizi e soluzioni per la telefonia impiegava strumenti auto-prodotti per il provisioning automatico, per lo combinati a file di configurazione archiviati sui propri sistemi. Un approccio laborioso e complesso, oltre che dispendioso in termini di tempo in presenza di un elevato numero di componenti hardware di terzi.

Questa attività ha luogo in maniera di gran lunga più sicura, semplice e flessibile con lo strumento di provisioning automatico SRAPS (Secure Redirection and Provisioning Service) per i terminali Snom. Attraverso la nuovissima interfaccia ora è possibile integrare SRAPS comodamente anche nei sistemi proprietari dei produttori di soluzioni UC. Un’innovazione che colloca Snom tra i primi produttori che mettono a disposizione gratuitamente un servizio così flessibile.

Remoto e sicuro: il provisioning automatico via SRAPS

Mentre prima la manutenzione remota dei terminali era possibile solo tramite il portale web di SRAPS, ora l'intero servizio può essere fruito anche tramite un'apposita API che consente ad esempio:

L’implementazione zero-touch dell'intera gamma di telefoni IP Snom, in modo completamente indipendente dalla collocazione finale,

la completa personalizzazione dell'interfaccia utente (UI) tramite gestione remota,

l'analisi degli errori di sistema con la possibilità di risolvere eventuali problematiche anche da remoto.

Un ulteriore vantaggio: i partner Snom non dovranno più archiviare sui propri server file e modelli di configurazione dei terminali dei loro clienti. Con SRAPS e naturalmente con la sua API anche questo aspetto viene gestito in modo sicuro, conforme al GDPR e tramite un datacenter sito in Germania.

"API ready" grazie a uno standard aperto

Snom c’era quando il SIP prevaricò lo standard H.323. Il pioniere del VoIP ha sempre fatto affidamento sugli standard aperti e promuove il protocollo SIP da oltre vent'anni. A differenza di molti altri produttori che si affidano a protocolli proprietari, i protocolli impiegati da Snom sono visibili pubblicamente e standardizzati. Ciò significa che i telefoni Snom possono essere utilizzati in modo flessibile in combinazione con soluzioni per la telefonia di un'ampia gamma di produttori. E ora, grazie alla nuova API per SRAPS, possono anche essere comodamente installati, registrati sul centralino e manutenuti.

Tra i numerosi produttori che, su scala globale, hanno già scelto di fruire di questo eccezionale vantaggio i più noti in Italia sono 3CX, Kalliope e Innovaphone.

Mark Wiegleb, Head of Interop & Integration di Snom Technology GmbH, ha commentato: “La nostra API rende il lavoro quotidiano dei fornitori di soluzioni UC molto più flessibile e sicuro. Siamo lietissimi che questa nostra iniziativa sia stata accolta decisamente bene dai nostri partner tecnologici e che gli stessi, forse ispirati dal nostro servizio, si rivolgano a noi sempre più spesso con nuove idee davvero interessanti”.


Fonte notizia: https://sabcommunications.net/it/piu-flessibilita-e-tempi-di-implementazione-ridotti-con-la-nuova-api-di-snom-per-fornitori-di-soluzioni-uc/


snom | API | Telefoni IP | 3CX | API ready | flessibilità | implementazione zero-touch | infrastruttura TLC | innovaphone | premium | provisioning automatico SRAPS | Secure Redirection and Provisioning Service Secure | snom technology | soluzioni UC | SRAPS | stan |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Da snom un portafoglio completo di telefoni IP certificati Microsoft Lync


Buon compleanno! Snom festeggia 20 anni di telefonia IP.


Fabio Albanini alla guida di snom technology Italia


snom technology annuncia la sua nuova linea di telefoni SIP


Certificazione Microsoft OCS per il telefono IP snom 821


Diversificare la strategia commerciale si rivela una scelta vincente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Snom D7C dà un tocco di colore ed eleganza alle comunicazioni

Snom D7C dà un tocco di colore ed eleganza alle comunicazioni
Il potente modulo di espansione Snom D7C per i terminali IP Snom D785, D765, D735 e D717 che presenta all’utente con immediatezza tutte le funzioni preferite in maniera chiara su un ampio display a colori. I telefoni da tavolo moderni convincono spesso con funzionalità particolarmente utili per le comunicazioni nella quotidianità aziendale. Tuttavia, quando l’utente vuole avvalersene, risultano visibili solo parzialmente. Non è questo il caso con il potente modulo di espansione Snom D7C per i terminali IP Snom D785, D765, D735 e D717 che presenta all’utente con immediatezza tutte le funzioni preferi (continua)

Un criterio di scelta in più: i telefoni Snom sono personalizzabili

Un criterio di scelta in più:  i telefoni Snom sono personalizzabili
Che si tratti di modificare le diciture sui tasti, di applicare il logo dell’azienda acquirente sul telefono o che si desideri un terminale di un colore completamente diverso - con Snom è possibile soddisfare quasi tutti i desideri in termini di design. Qualità, mobilità e funzionalità - le aspettative nei confronti della moderna telefonia aziendale sono sempre più elevate. Snom, noto produttore di telefoni IP per aziende e industria aggiunge a questo elenco un ulteriore criterio di scelta: l'individualizzabilità dei terminali. Il produttore berlinese garantisce infatti la massima adattabilità dei propri telefoni alle esigenze dei propri clienti. (continua)

Il VoIP a prova di intemperie: la stazione base DECT multicella Snom M900 Outdoor

Il VoIP a prova di intemperie: la stazione base DECT multicella Snom M900 Outdoor
Con un involucro protettivo (300 x 175 x 80 mm) in plastica certificato IP55 e resistente agli urti (IK08), agli agenti atmosferici e ai raggi UV, la stazione base DECT multicella M900 outdoor opera con temperature comprese tra -20 e +60 °C e ha una portata del segnale radio di 50 metri all'interno e 300 metri all'esterno degli edifici. Le misurazioni necessarie per l’installazione di stazioni base DECT per una copertura ottimale di specifiche aree di taluni edifici possono essere una dura sfida per i tecnici. Soprattutto se occorre garantire un passaggio delle chiamate da una multicella all’altra senza soluzione di continuità in presenza di un gran numero di telefoni cordless IP. Un compito ancora più arduo se tale copertura va (continua)

Snom affida a Luca Livraga la gestione del Technical Support EMEA

Snom affida a Luca Livraga la gestione del Technical Support EMEA
A cinque anni dall’inizio della sua carriera in Snom Italia come Technical Support Engineer, Livraga assume ora il ruolo di Team Lead Technical Support EMEA. Tra le priorità del manager sia una stretta collaborazione con il product management a sostegno di un’innovazione ancora più vicina al mercato sia la garanzia di continuità in termini di eccellenza del servizio tecnico erogato. Da cinque anni in Snom, Livraga ha lavorato in passato per noti operatori italiani come Vodafone e Fastweb, occupandosi anche nelle precedenti esperienze di VoIP e problemi di connettività. Da sempre a contatto con tecnici installatori e i loro utenti finali, dal piccolo al grande cliente fino alle pubbliche amministrazioni, l’oggi trentottenne ha portato in Snom una visione a tutto tondo su ciò d (continua)

Cybersecurity: ospedali più che mai in prima linea

Cybersecurity: ospedali più che mai in prima linea
Dall'inizio della crisi COVID-19 gli ospedali sono stati particolarmente esposti alle minacce informatiche (phishing, attacchi DDoS, trojans e ransomware). Secondo recenti studi, gli attacchi informatici contro gli ospedali sono aumentati del 475%, quintuplicandosi rispetto alla media. L'Interpol, ex capi di Stato e dirigenti aziendali hanno reagito sostenendo una forte azione governativa per comb (continua)