Home > Cultura > Massimo Paracchini - Plastic Painting da Rosso Smeraldo

Massimo Paracchini - Plastic Painting da Rosso Smeraldo

scritto da: Maxpara | segnala un abuso

Massimo Paracchini - Plastic Painting da Rosso Smeraldo

Massimo Paracchini, espone nuovamente in vetrina da “Rosso Smeraldo” (Arte, giochi e creatività) a Vercelli, in via Fratelli Bandiera n.18, dal 6 al 27 marzo, una decina di opere di vario formato ( quadrate, romboidali, a cuore, rettangolari), dopo i tanti apprezzamenti per la precedente esposizione di carnevale e di San Valentino da parte del pubblico per questa originale espressione artistica realizzata con la nuova tecnica inventata proprio da Paracchini, da lui denominata “Plastic Painting”, cioè fondamentalmente una pittura volumetrica o pittoscultura, dove oltre ai colori puri vengono esaltate le forme e i volumi, coinvolgendo lo spettatore da più punti di vista, ma soprattutto sul piano tattile e visivo.


Massimo Paracchini, espone nuovamente in vetrina  da “Rosso Smeraldo” (Arte, giochi e creatività) a Vercelli, in via Fratelli Bandiera n.18, dal 6 al 27 marzo, una decina di opere di vario formato ( quadrate, romboidali, a cuore, rettangolari), dopo i tanti apprezzamenti per la precedente esposizione di carnevale e di San Valentino da parte del pubblico per questa originale espressione artistica realizzata con la nuova tecnica inventata proprio da Paracchini, da lui denominata “Plastic Painting”, cioè fondamentalmente una pittura volumetrica o pittoscultura, dove oltre ai colori puri vengono esaltate le forme e i volumi, coinvolgendo lo spettatore da più punti di vista, ma soprattutto sul piano tattile  e visivo.

 

Titoli delle opere esposte da “Rosso Smeraldo”:

 

1)      Psicotrance Vortex in Kromohypnosis su giallo alchemico before Big Bang

 

Dimensioni: 70 x 70 x 8 cm

 

Tecnica mista su tela

 

Anno 2020

 

2)      Kromotrance Vortex in Psicohypnosis su blu mare alchemico before Big Bang

 

Dimensioni: 70 x 70 x 6 cm

 

Tecnica mista su tela con pieghe applicata su tavola

 

Anno 2020

 

3)      Kromotrance Vortex in Psicohypnosis su arancio alchemico before Kromoexplosion

 

Dimensioni: 56 x 56 x 4,5 cm

 

Tecnica mista su tela con pieghe applicata su tavola

 

Anno 2020

 

4)      Psicotrance Vortex in Kromohypnosis su giallo alchemico before Big Bang

 

   Dimensioni: 50 x 50 x 3 cm

 

  Tecnica mista su tela con pieghe applicata su tavola

 

  Anno 2021

 

 

 

5)      Love Vortex in Kromotrance (3 opere)

 

Dimensioni: 30 x 30 x 5 cm

 

Tecnica mista su tela

 

Anno 2021

 

 

6)      Love Vortex in Psicotrance (1 opera)

 

Dimensioni: 45 x 45 x 5 cm

 

Tecnica mista su tela

 

Anno 2021

 

7)      Kromoexplosion Love Vortex in Psicotrance (1 opera)

 

Dimensioni: 80 x 80 x 5 cm

 

Tecnica mista su tela

 

Anno 2021

 

8)      Full Alchemic Red in Kromotrance

 

Dimensioni: 100 x 50 x 7 cm

 

Tecnica mista su tela

 

Anno 2021

 

Commento alle opere esposte:

Dal cuore dell’artista in Kromotrance, dalla sua energia psichica profonda nasce il grande Big Bang artistico, Kaos originario di svariate forme,  colori e  volumi di uno dei tanti  Universi possibili, puntualmente trasfigurato  dai  movimenti vorticosi iperellittici e iperdimensionali della transgeometria e reso trascendentale dalla mente in estasi dell’artista che sa cristallizzare in assoluto ogni tempo e spazio ordinari.

Dall’onda adimensionale di energia primordiale fluente e vibrante in kromoexpansion si origina il tutto, atomizzato dalla coscienza a partire da un punto centrale che nel suo movimento totalmente libero e in rapida espansione darà origine al vortex, produttore di sempre nuovi Kosmos ordinati,  puntualmente trasfigurati dagli abissi profondi dell’anima e della mente creatrice dell’artista in psicotrance che viene proiettato all’improvviso in una dimensione totalmente estatica fuori dal tempo e dallo spazio ordinari.

Alla fine si torna all’origine di tutto, al vortex che ha dato vita con il suo eterno movimento rotatorio a tutto l’Universo vibrante, caotico, multiforme, senza limiti, al punto primordiale da cui si genereranno svariate cromie e sempre nuove  forme in grado di espandersi indefinitamente o in direzione rettilinea o curvilinea, generando vere Kromoexplosion che si diffondono all’infinito, dando origine a sempre nuove visioni trascendentali.

Heart Vortex in Kromoexplosion, puri flussi di energia cosmica da cui tutto ha avuto origine attraverso un movimento rotatorio che nasce dalle torsioni dinamiche generate da un punto centrale,  quando dal Kaos del Free Sprinkling Overflowing e Sparkling si darà vita alla nuova forma astratta, curvilinea e in eterno movimento evolutivo.

Vortici in Kromoexplosion, torsioni della tela in rilievo che si espandono all’infinito  in Free Sprinkling Overflowing e Sparkling, quando l’artista in Kromotrance trasfigura ogni immagine in Visione Trascendentale.

L’artista può immaginare con la massima libertà uno dei tanti Universi possibili e realizzarlo con solo i quattro colori alchemici fondamentali dell’estate e cioè il bianco, il giallo, l’arancione e il rosso e costituire così un nuovo Universo in Quadrickromia.

Deflagrazioni in Kromoexplosion alchemiche  che nascono dagli abissi profondi dell’anima e della mente creatrice dell’artista in  Kromotrance e che  si diffondono ovunque con energia cromatica infinita, travolgendo ogni forma conosciuta, disgregandola e transatomizzandola per proiettarla nuovamente verso un altro Kaos primordiale nell’alba iperdimensionale fluente e vibrante della ri-genesi artistica.

Vortex in Kromoexplosion, puri flussi di energia cosmica da cui tutto ha avuto origine attraverso un movimento rotatorio che nasce dalle torsioni dinamiche generate da un punto centrale,  quando dal Kaos del Free Sprinkling Overflowing e Sparkling si darà vita alla nuova forma astratta, curvilinea e in eterno movimento evolutivo.

Kromoexplosion in rilievo come fuochi d’artificio o come mille soli scintillanti che si espandono all’infinito,  quando l’artista in Kromotrance, con il gesto di quella  magica e totalmente libera aspersione di colore  denominata Free Sprinkling Overflowing e Sparkling, destruttura il Kosmo per farlo ritornare al Kaos primigenio,  quando tutto, compresi il tempo e lo spazio,  ha avuto origine da un’onda iperellittica e adimensionale di pura energia fluente e vibrante. 

L’artista in psicotrance  deve immaginare una nuova Kromogenesi che dia origine ad uno dei tanti mondi possibili, partendo da un punto, generatore del vortice in kromoexplosion, da cui nasceranno  nuove forme, colori e movimenti di infiniti Universi in Kromoexpansion.

 

Da “Eidetica Trascendentale dell’arte” di Massimo Paracchini

 

 


Fonte notizia: https://www.pinterest.it/pin/210824826297153605/


Massimo Paracchini | Rosso Smeraldo | Vercelli | Love Vortex | Hearts | Kromoexplosion | Kromotrance | Psicotrance | Kromohypnosis | Plastic Painting | Free Sprinkling Overflowing e Sparkling | Free Modelling | Free Sprinkling Regenesis | Free Sprinkling R-Evol |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Massimo Paracchini espone sul portale Art-shop.it


SUPERFICI MATERICHE ED ENERGIA CREATIVA, GEOMETRIE FLUIDE E PITTOSCULTURE: L'EVOLUZIONE DELLA FORMA ESPRESSIVA SECONDO IL PITTORE MASSIMO PARACCHINI.


DA UN BATTITO D'ALI NASCE IL "FREE SPRINKLING": MASSIMO PARACCHINI SCEGLIE LIBERAMENTE COSA RACCONTARE E COME, TRA SGUARDO E PENSIERO, PERCEZIONE E PROIEZIONE, ALLA SCOPERTA DI SEMPRE NUOVI ORIZZONTI.


Massimo Paracchini Premio Internazionale Tiepolo a Milano


Massimo Paracchini in "Sei sfumature di riso"


Galleria Nelson Cornici - Una vita per l'arte


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Massimo Paracchini espone alla galleria Nelson Cornici

Massimo Paracchini espone alla galleria Nelson Cornici
Massimo Paracchini espone in vetrina da “Nelson Cornici”, in via Walter Manzone n.55 a Vercelli, alcune opere sul tema del Carnevale e di San Valentino di forme diverse e cioè ad esagono, a cuore, a pentagono e a rombo. Tutte le opere sono state realizzate con la tecnica inventata e denominata dallo stesso autore “Free modelling” cioè sono sostanzialmente delle pittosculture dove oltre ai colori vengono esaltate le forme e i volumi, coinvolgendo lo spettatore sia da un punto di vista visivo che tattile. Per finire vi è anche un’opera figurativa di qualche anno fa, rappresentante un “Pierrot che offre una rosa”. Massimo Paracchini espone in vetrina da “Nelson Cornici”, in via Walter Manzone n.55 a Vercelli, alcune opere sul tema del Carnevale e di San Valentino di forme diverse e cioè ad esagono, a cuore, a pentagono e  a rombo. Tutte le opere sono state realizzate con la tecnica inventata e denominata dallo stesso autore “Free modelling” cioè sono sostanzialmente delle pittosculture dove oltre (continua)

Massimo Paracchini espone sul portale Art-shop.it

Massimo Paracchini espone sul portale Art-shop.it
Massimo Paracchini entra nel nuovo elegante portale d’arte contemporanea intitolato Art-shop.it con una decina di opere astratte e informali scelte personalmente dal noto gallerista e ideatore del portale Mario Mazzoleni che in questi mesi di chiusura forzata dei suoi prestigiosi spazi espositivi ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, ha lavorato a questo nuovo interessante progetto artistico raggruppando più di 70 artisti contemporanei di tutta Italia e presentando le loro interessanti creazioni, dalla pittura figurativa a quella astratta, dalla corrente Pop Art alla scultura, dalla fotografia al design. Il nuovo portale d’arte contemporanea, che fa capo ad Art Events Mazzoleni s.r.l., è suddiviso in vari comparti: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia d’autore fino alla moda artistica. L’importante evento viene pubblicizzato nel mese di febbraio anche sulla rivista Arte Mondadori, il mensile d’arte più letto e diffuso sul territorio nazionale. Le opere di Massimo Paracchini scelte, vanno dalle prime sperimentazioni astratte fino alle ultimissime personali ricerche informali che sconfinano nella pittoscultura denominata dall’artista “ Free modelling”. Attualmente Paracchini espone in vetrina da “Rosso Smeraldo” a Vercelli in via Fratelli Bandiera n.18 sei opere a forma di cuore sul tema dell’amore per il periodo di carnevale e di S. Valentino. Altre opere sempre sul tema di carnevale e di S. Valentino sono esposte anche in vetrina alla Galleria Nelson Cornici in via Walter Manzone n.55 a Vercelli. Massimo Paracchini entra nel nuovo elegante portale d’arte contemporanea intitolato  Art-shop.it  con una decina di opere astratte e informali  scelte personalmente  dal noto gallerista  e ideatore del portale  Mario Mazzoleni che in questi mesi di chiusura forzata dei suoi prestigiosi spazi espositivi ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, ha lavorato a que (continua)

Massimo Paracchini espone da "Rosso Smeraldo"

Massimo Paracchini espone da
Massimo Paracchini espone in vetrina da “Rosso Smeraldo” (Giochi, Arte e Creatività) a Vercelli, in via Fratelli Bandiera n.18, sei opere a forma di cuore sul tema dell’amore per il periodo di carnevale e di S. Valentino. Massimo Paracchini espone in vetrina  da “Rosso Smeraldo” (Giochi, Arte e Creatività) a Vercelli, in via Fratelli Bandiera n.18,  sei  opere a forma di cuore sul tema dell’amore per il periodo di carnevale e di S. Valentino.  Titoli delle opere esposte: Love Vortex in Kromotrance (3 opere) Tecnica mista su tela Dimensioni: 30 x 30 x 5 cm Anno 2021  & (continua)

Massimo Paracchini espone on line a Gubbio

Massimo Paracchini espone on line a Gubbio
Massimo Paracchini parteciperà con un’opera informale, una pittoscultura, intitolata “Kromoexplosion Love Vortex in Psicotrance” alla Mostra collettiva d’arte contemporanea promossa dall’Associazione Culturale “La Medusa”, operante principalmente in Umbria, proprio a Gubbio, dedicata al tema del Natale intitolata “Natale in arte a Gubbio” in versione on line, tutto in digitale, con un formato tutto speciale in 3 D, che riproporrà una galleria vera e propria dove verranno virtualmente allestite tutte le opere degli artisti partecipanti. L’inaugurazione avverrà su piattaforma zoom con le autorità e gli artisti, sabato 12 dicembre 2020 alle ore 15.00. La mostra durerà fino al 6 gennaio 2012. Gubbio di solito a dicembre si trasforma e diventa la città del Natale. Quest’anno tutto sembra cambiato, il nostro mondo conosciuto si è parzialmente fermato a causa dell’emergenza sanitaria, l’universo dell’arte deve invece riprendere e continuare il suo cammino, dando un messaggio di speranza al nostro futuro. Attualmente Massimo Paracchini ha diverse opere in esposizione alla Galleria Nelson Cornici di Vercelli. Massimo Paracchini parteciperà con un’opera informale, una pittoscultura, intitolata “Kromoexplosion Love Vortex in Psicotrance” alla Mostra collettiva d’arte contemporanea promossa dall’Associazione Culturale “La Medusa”, operante principalmente  in Umbria, proprio a Gubbio, dedicata al tema del Natale intitolata “Natale in arte a Gubbio” in versione on line, tutto in digitale, con un f (continua)

Massimo Paracchini - "Free Sprinkling Regenesis"

Massimo Paracchini -
La Galleria Nelson Cornici di Vercelli, ubicata in via W. Manzone n.55, presenta la Mostra personale di Massimo Paracchini intitolata “Free Sprinkling Regenesis” dal Transfuturismo visionario fino all’arte informale. L’esposizione sarà visitabile dal 27 ottobre fino al 17 novembre tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 fino alle ore 19.00, domenica e lunedì mattina esclusa; in esposizione ci sono una quindicina di opere dell’artista che partono dal figurativo per arrivare all’astrattismo fino ad approdare all’informale puro e alla pittoscultura o scultura della tela . Il titolo Free Sprinkling Regenesis vuol indicare proprio una voglia profonda di rinascita e di rigenesi in questo periodo particolarmente problematico di emergenza sanitaria mondiale. La Galleria Nelson Cornici di Vercelli, ubicata in via W. Manzone n.55, presenta la Mostra personale di Massimo Paracchini intitolata “Free Sprinkling Regenesis” dal Transfuturismo visionario fino all’arte informale. L’esposizione sarà visitabile dal 27 ottobre fino al 17 novembre tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 fino alle ore 19.00, domenica e lunedì mattina es (continua)