Home > Altro > Piegatura lamiera: i 5 metodi più utilizzati

Piegatura lamiera: i 5 metodi più utilizzati

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Piegatura lamiera: i 5 metodi più utilizzati


 Parlando di piegatura lamiere, si fa riferimento a uno dei più frequenti processi di lavorazione delle lamiere. La piegatura della lamiera è semplicemente l’applicazione di una flessione sul materiale, che ne produce deformazioni permanenti. Questo processo è applicato alla fibra neutra, la parte centrale della lamiera, che viene così sottoposta a una flessione che supera il limite di elasticità. In questa maniere la lamiera prende una forma molto particolare, che può essere semplice o molto complessa.

 

Esistono molti metodi di piegatura della lamiera, ma i cinque più comuni e più utilizzati sono:

Piegatura a stampo a U

La piegatura a stampo a U è una tecnica che consiste nell’utilizzo di una matrice il cui stampo può essere regolato per la profondità e per quanto concerne l’angolo di curvatura.

Piegatura a stampo a V

La piegatura a stampo a V, detta anche a tre punti, usa invece una matrice chiusa o semichiusa che svolge un’azione in due differenti fasi: la piegatura in aria e la coniatura.

Piegatura libera

Utilizza una matrice corredata di punzone e richiede meno forza rispetto a quella U o a V. Consiste nel posizionare la lamiera sugli appoggi della matrice, sfruttando la forza del punzone per piegarla. Il vantaggio sta nel fatto che non è necessario cambiare utensili nel corso della lavorazione, perché la deformazione avviene singolarmente.

Profilatura a rulli

La profilatura a rulli sfrutta la forza di pressione applicata dai rulli per determinare la conformazione della lamiera, applicando la giusta forza su tutta la superficie. Per questa ragione è ritenuta la tecnica più efficace e precisa.

Piegatura con utensile rotante

Particolare tecnica di lavorazione che viene eseguita bloccando una parte della lamiera in una morsa e piegando l’altra parte tramite un punzone verticale. Un vantaggio della piegatura con utensile rotante è senza dubbio la possibilità di lavorare su pezzi di lamiera corti e di piccole dimensioni.

 

In questo campo è quindi fondamentale scegliere un partner affidabile: per questo vi consigliamo di rivolgervi a professionisti come Tecnomeccanica Fidenza, azienda leader nel campo della lavorazione lamiera a Parma e provincia. La trentennale presenza sul mercato di Tecnomeccanica Fidenza le ha permesso di collocarsi tra le più influenti aziende che si occupano del trattamento di acciai speciali bonificati ad alto limite elastico Strenx / Weldox ed acciai antiusura Hardox.

lavorazione lamiera | lavorazione acciaio | piegatura lamiera |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Piegatura Lamiera: in cosa consiste?


Le Diverse Tipologie di Piega Lamiera


Lavorazione acciaio: modalità e utilizzo della piegatura lamiera


Piegatura lamiera: facciamo chiarezza


L’importanza della piegatura nella lavorazione della lamiera


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Composizione e impiego degli acciai speciali

Gli acciai speciali, altrimenti definiti acciai legati, contengono, oltre al ferro e al carbonio, altri elementi chimici in percentuale tale da conferire al prodotto proprietà particolari. Solitamente gli elementi aggiunti sono: nichel, cromo, molibdeno, silicio, rame, piombo, manganese, tungsteno, ecc. Questi elementi speciali aggiunti negli acciai, oltre a produrre variazioni di caratteristiche e proprietà, determinano lo spostamento dei punti critici, un ritardo dell’inizio della trasformazione e l’aumento della durata della trasformazione.A seconda della lega, un impiego (continua)

L’importanza della piegatura nella lavorazione della lamiera

Cos’è una lamiera? Il termine “lamiera” identifica una placca metallica (di acciaio, rame, ottone o alluminio) derivata dalla trasformazione di bramme, ovvero prodotti semilavorati siderurgici a sezione rettangolare, e sono ottenute attraverso una colata continua di metallo allo stato liquido. A seconda della funzione a cui viene destinata tale lastra, le sue caratteristiche possono ess (continua)

Le tecniche di smussatura per un lavoro impeccabile

La smussatura è una delle lavorazioni meccaniche che serve per preparare i metalli alla saldatura. Si tratta, in particolare di quell’operazione di preparazione degli angoli, che fornisce loro una particolare forma adatta ad accogliere al meglio il procedimento della saldatura.Gli strumenti da utilizzare Per effettuare questa lavorazione vengono utilizzate le smussatrici, ovvero macchine ideate per eseguire smussi o cianfrini per mezzo di frese. A influire sulla scelta di tale (continua)

Tutto sull’acciaio antiusura: caratteristiche e applicazioni

Scegliere la giusta lamiera antiusura è importante: incrementa la performance e la produttività di attrezzature e componenti. Le qualità degli acciai antiusuraAffidarsi all’utilizzo di acciai speciali permette di ottenere prodotti finiti in grado di far fronte a importanti sollecitazioni, riducendo eventuali problematiche da consumo. Questa tipologia di acciai speciali resiste infatti alle sollecitazioni dell’usura e degli sfregamenti con durezze decisamente superiori ai normali acciai da costruzione, anche in (continua)

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure più vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilità qualunque tipo di lamiera è il taglio al plasma. Ma come funziona e perché conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia più diffusa nel mondo dell’industria e di cui ti parleremo oggi è quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)