Home > Primo Piano > Marco Carra: in treno per non dimenticare

Marco Carra: in treno per non dimenticare

articolo pubblicato da: Marco Carra | segnala un abuso

Marco Carra: in treno per non dimenticare

Erano tutti invitati, giovedì, su quel treno, a una settimana esatta, per ricordare la tragedia e per farsi sentire: i cittadini, i sindaci, i candidati alla presidenza della regione e tutte le forze politiche del territorio. Il comitato pendolari di Crema ha organizzato per la giornata del primo febbraio un viaggio proprio su quella linea, la Cremona - Treviglio - Milano, dove una settimana prima tre persone avevano perso la vita. "Ci piacerebbe che, anche solo per un paio di fermate, foste con noi per non rendere invisibile e muta l'immensa tragedia ferroviaria di Pioltello" si legge sul volantino che ha fatto il giro del mondo, mediatico e non. Un viaggio della memoria e della consapevolezza, per ricordare e raccontare i problemi quotidiani dei pendolari che oggi si ritrovano a fare i conti anche con la sicurezza. In tanti hanno risposto all'appello: altri comitati dei pendolari, moltissimi sindaci della zona, ma anche rappresentanti dell'amministrazione comunale di Cremona, tre candidati alla presidenza, una breve apparizione dell'assessore Sorte e numerosi cittadini. Tanta commozione, numerose testimonianze e un messaggio forte e chiaro: non si deve abbassare la guardia sulla manutenzione, servono più investimenti, il minimo sindacale per rendere dignitosi e sicuri gli spostamenti di 740 mila cittadini lombardi utenti del servizio ferroviario regionale. Per un giorno, per una settimana, i riflettori hanno illuminato un pezzo di vita dei lombardi che troppo a lungo è rimasto nell'ombra. Non si devono spegnere più.

trenord | pioltello | treni | marco carra |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cibi lenti per lenti paesaggi visti dal "Treno Natura"


Marco Carra:crisi latte si supera con unità


Marco Carra:no alle discariche nella zona di ricarica degli acquiferi profondi


Avv. Marco Carra: tra poco in estinzione saranno gli agricoltori lombardi


Donato Carra e Patrizia D'Addario insieme per il nuovo format tv: " Occhio allo Chef "


Lo sport aggrega e avvicina persone e culture


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Marco Carra: scompare ben 1 milione di bambini ogni anno in Europa

Marco Carra: scompare ben 1 milione di bambini ogni anno in Europa
Scompaiono perché minori, stranieri e non accompagnati, senza genitori, documenti e protezione. Solo una piccola percentuale viene ritrovata: in Italia la media è di un bambino scomparso ogni sette giorni, solo il 18 per cento torna a casa. A volte scompaiono perché sottratti da un genitore, altre perché in fuga dal luogo in cui vivono. In alcuni casi scompaiono perché intercettati e rapiti in un (continua)

Marco Carra:liste d'attesa per visite ed esami. Così non va

Marco Carra:liste d'attesa per visite ed esami. Così non va
Le Regioni e le aziende sanitarie sono ancora all' anno zero (o quasi) in fatto di trasparenza dei siti web su liste e tempi d' attesa nel Servizio sanitario nazionale. In un decennio solo nove amministrazioni - 8 Regioni e la Provincia autonoma di Bolzano - hanno attivato portali interattivi sulla liste d' attesa e comunque nessuna fornisce tutte le informazioni utili e richieste dalla legge: sia (continua)

Marco Carra:Maxi causa in Usa contro 20 case farmaceutiche per prezzi gonfiati del 1000%

Marco Carra:Maxi causa in Usa contro 20 case farmaceutiche per prezzi gonfiati del 1000%
Accordi illegali per limitare la concorrenza con prezzi gonfiati fino al 1.000% su circa 100 farmaci. È questa l’accusa lanciata da 44 Stati Usa contro 20 aziende farmaceutiche che producono generici, tra cui la Teva, la Sandoz, la Pfizer e la Mylan. Secondo le denunce presentate venerdì alla Corte Distrettuale del Connecticut, le case farmaceutiche si sarebbero prodigate “in cospirazioni illegali (continua)

Marco Carra: in 3 mesi 577 nuovi casi di morbillo con 2 encefaliti e una vittima

Marco Carra: in 3 mesi 577 nuovi casi di morbillo con 2 encefaliti e una vittima
In tre mesi, dal primo gennaio al 31 marzo 2019 sono stati segnalati in Italia 557 casi di morbillo e, tra questi, vi sono stati anche due casi che hanno causato encefaliti e un decesso. E' quanto rileva il nuovo Bollettino di Sorveglianza Integrata dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss). In particolare, sono stati registrati 177 casi nel mese di gennaio, 170 nel mese di febbraio e 210 nel mese d (continua)

Marco Carra:18 milioni di vittime dei pedofili in Europa

Marco Carra:18 milioni di vittime dei pedofili in Europa
In Europa, quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale1. Online, ogni 7 minuti una pagina web mostra immagini di bambini abusati sessualmente. Nel 2017 sono stati individuati 78.589 URL contenenti immagini di abuso sessuale su minori. Oltre la metà delle vittime, il 55%, ha meno di 10 anni. Si stima che l’abuso sessuale sui minori contribuisca all’insorgenza di disturbi psicopatolog (continua)