Home > Eventi e Fiere > Skinwall tra Salone del Mobile e Fuorisalone 2018: carte da parati personalizzate all段nsegna del design

Skinwall tra Salone del Mobile e Fuorisalone 2018: carte da parati personalizzate all段nsegna del design

scritto da: Terzomillennium | segnala un abuso

Skinwall tra Salone del Mobile e Fuorisalone 2018: carte da parati personalizzate all段nsegna del design


Rimini, Marzo 2018 - Ispirazioni decor per il living contemporaneo: Skinwall sarà anche quest’anno partner di prestigiose realtà all’interno del Salone del Mobile (17-22 aprile 2018) e decorerà gli stand con carte da parati uniche e dal fascino inconfondibile.

Prima fra tutte la collaborazione con Barel (Pad. 6 - Stand C37), azienda storica del design Made in Italy, a cui Skinwall ha fornito la carta da parati Peace della nuova collezione Palingenesi. Un rivestimento murale dedicato alla natura, che rende lo spazio un vero e proprio giardino indoor: clima esotico, piante rigogliose, una trama floreale ricca ed oversize. Skinwall propone qui un linguaggio stilistico ricercato e di tendenza, un pattern coinvolgente con combinazioni cromatiche inedite e vivaci: Peace cattura lo sguardo e lo accompagna in un’atmosfera sospesa ed eterea. Ma non solo, allo stand di Barel sarà presente anche Welcome to the Jungle, un altro scorcio naturale, dedicato alla foresta selvaggia.

Carte su misura con disegni eclettici di fiori e foglie, quelle realizzate per Colombini Casa (Pad. 18 - Stand A21/B16), altra partnership all’insegna delle potenzialità espressive e creative del design italiano. Qui protagonisti i toni pastello con la gamma dei verdi e degli azzurri: una soluzione decorativa semplice ma non banale, che valorizza abbinamenti armoniosi e tenui per un effetto total soft.

Decorare, esaltare, perfezionare. Skinwall non si ferma al Salone del Mobile e anche quest’anno rinnova la collaborazione con l’architetto Simone Micheli al Fuorisalone. Infatti, presso il Lambrate Design District (Via Giovanni Ventura, 14), l’azienda riminese completerà il progetto Hotel Regeneration con ben tre carte da parati, due appartenenti alla nuova collezione Palingenesi e una creata appositamente per l’evento dalla texture geometrica e d’impatto. È stata scelta per l’Enoteca Bookshop, Peace, mentre per l’area Warming Space Hall, Frida, wallpaper dalla sensualità magnetica ed ammaliatrice in cui la figura femminile è al centro.

Forme iconiche, mix creativi e di tendenza, ispirazioni di stile: Skinwall regala ad ogni spazio una forte personalità attraverso una continua ricerca di materiali ad altissime prestazioni sia funzionali che estetiche.

SKINWALL SRL

Via Sandro Pertini, 26

47826 Verucchio (RN) Rimini, Italy

info@skinwall.it

T. +39 0541 677427

www.skinwall.it

 

Press office Terzomillennium

Barbara Bruno

barbara@terzomillennium.net

T. +39 045 6050601

www.terzomillennium.net


Fonte notizia: www.skinwall.it


Skinwall | Salone del Mobile 2018 | Fuorisalone 2018 | design | carte da parati | Simone Micheli | Barel | Colombini | Hotel Regeneration |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carta da parati mattoni che passione


Carta da parati per bambini: imparare a sceglierla


Salone del Mobile e Fuorisalone: le carte da parati Skinwall Dream Wallpaper alla conquista di Milano


Messe Frankfurt: Skinwall Dream Wallpaper all弾dizione 2019 di Heimtextil


Dove Trovare La Migliore Carta Da Parati Dal Design Moderno


Le Migliori Carte Da Parati Design, Come Sceglierla E Dove Trovarla


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Elisabetta de Strobel la nuova Italian Chief Design Officer di DER

Elisabetta de Strobel  la nuova Italian Chief Design Officer di DER
  Verona, Novembre 2019 - Nuovo importante incarico per Elisabetta de Strobel, Interior Designer e Art Director di livello internazionale, nominata Italian Chief Design Officer del colosso cinese DER. La prestigiosa collaborazione vede protagonisti due importanti figure del settore: da una parte Elisabetta de Strobel, affermata Interior Designer, Product Designer e Art D (continua)

Legno e metallo: Francesco Pasi reinventa il tavolo tra funzionalit ed eleganza

Legno e metallo: Francesco Pasi reinventa il tavolo tra funzionalit ed eleganza
  Verona, Novembre 2019 - Le tendenze interior del prossimo anno vedono ancora una volta protagonisti il legno ed il metallo. Due materiali unici che ben si sposano in ogni zona della casa, ma che trovano in alcuni arredi l’unione ideale. Perfetto esempio ne è il tavolo, elemento che nonostante la sua natura strettamente funzionale, è diventato negli an (continua)

Il futuro della sala da pranzo: per Martini da 砺ivere

Il futuro della sala da pranzo: per Martini  da 砺ivere
Verona, Novembre 2019 - Forme arrotondate ed organiche, imbottiti confortevoli e tavoli stile retrò: Martini propone quattro diverse zone dining personalizzabili per elementi, materiali e finiture. È il programma contemporaneo Essenza, disegnato da Arbet Design, una proposta in cui l’ambiente cucina è integrato alla sala da pranzo in modalità “transitional&r (continua)

Un altro premio per Maurizio Marcato: 泥esign in the Nature vince il Gold Award al BIFA 2019

Un altro premio per Maurizio Marcato: 泥esign in the Nature vince il Gold Award al BIFA 2019
  Verona, Novembre 2019 - Il 2019 continua al meglio per Maurizio Marcato. Dopo i premi ricevuti ad inizio anno, un’altra foto del progetto “Design in the Nature” che il fotografo internazionale ha realizzato per Euro3Plast (azienda di design vicentina specializzata nella creazione di arredamento outdoor), è stata premiata con il Gold Award nella (continua)

Open day di WelcomeFuture: un brindisi all段nnovazione

Open day di WelcomeFuture: un brindisi all段nnovazione
  Verona, Ottobre 2019 - Giovedì 7 novembre 2019 presso la sede dell’agenzia di comunicazione Terzomillennium a Zevio (VR), si terrà il primo Open day del progetto WelcomeFuture. Un’iniziativa nata dalla collaborazione fra IXL Center, Terzomillennium e Marshall Consulting Group che hanno deciso di organizzare una scuola d’alta formazione all&r (continua)