Home > Ambiente e salute > Ordine dei Geologi della Campania, domani a Napoli l'incontro "La Microzonazione Sismica di I livello in Campania"

Ordine dei Geologi della Campania, domani a Napoli l'incontro "La Microzonazione Sismica di I livello in Campania"

articolo pubblicato da: _eva_ | segnala un abuso

Ordine dei Geologi della Campania, domani a Napoli l'incontro

 NAPOLI. Organizzato dall’Ordine dei Geologi della Campania, si svolgerà venerdì 20 aprile, il convegno dal titolo “La Microzonazione Sismica di I livello in Campania”. L’appuntamento sarà al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo dalle 14 alle 19, in via Ponte di Tappia 23, e vedrà riuniti per l’occasione i tecnici del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale (DPC) e dell’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria (IGAG) del CNR, Centro di Competenza della Protezione Civile Nazionale e componente del Centro di Microzonazione Sismica (CentroMS). Gli ultimi fatti di cronaca hanno portato ad un aumento dell’attenzione dei cittadini sul tema “terremoti”. A Napoli, soprattutto per la zona dei Campi Flegrei, dove, circa un mese fa, una scuola materna ad Agnano è stata evacuata per motivi precauzionali. L’anno scorso, la Rete Sismica Nazionale (RSN), l’INGVha localizzato 44459terremoti sul territorio italiano e nelle zone limitrofe. Una media di oltre 120 eventi al giorno5 ogni ora. Quindi, nel 2017 in Italia è stato localizzato un terremoto ogni 12 minuti dalla Sala di Sorveglianza Sismica dell’INGV. È importante sapere che quasi tutta la penisola è geologicamente predisposta a dare, in occasione delle scosse di una certa intensità, amplificazioni sismiche locali e diffusi fenomeni di instabilità, come frane e liquefazioni. La sequenza sismica, che dal 24 agosto 2016 ha interessato l'Abruzzo, il Lazio, le Marche e l'Umbria, ha generato danni per un ammontare di 23 miliardi e 530 milioni di euro, di cui 12,9 miliardi si riferiscono ai danni relativi agli edifici privati e 1,1 miliardi di euro agli edifici pubblici. La grande vulnerabilità sismica italiana deriva solo in parte da carenze costruttive che spesso vengono condizionate da fattori come l’abusivismo e l’età degli edifici ma, anche il sistema legislativo su questo tema riporta forti carenze. Infatti, le classificazioni sismiche attualmente prese in considerazione, sono fondate su macrozonazioni a volte già vecchie e inadeguate al momento della loro emanazione per un determinato territorio, e che non hanno mai ben considerato l’approccio locale, delle condizioni geologico-sismiche del singolo territorio e del singolo sito su cui si progettava l’opera.

Ordine dei Geologi della Campania | microzonazione sismica | campania |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si conclude oggi l'incontro "Terre e rocce da scavo: dal campionamento al dato analitico, definizione delle criticità"

Si conclude oggi l'incontro
 "Terre e rocce da scavo: dal campionamento al dato analitico, definizione delle criticità"è il titolo del convegno scientifico che si è concluso oggi (mercoledì 19 giugno) nell’Aula Magna dell’Università di Firenze.  Le terre e Rocce da Scavo sono un argomento di stringente attualitànel panorama normativo, tecnico (continua)

"I Professionisti del Vino" a Portici per discutere di mercato produttivo e alta qualità


 “I Professionisti del vino” si incontrano, per la prima volta in Campania, venerdì 12 e sabato 13 aprile nella Sala Cinese del Palazzo Reale di Portici nel convegno nazionale, organizzato dagli Ordini degli Agronomi, Chimici, Geologi e Tecnologi Alimentari, insieme con l’Associazione culturale SIGEA.  Un confronto, moderato dai geologi Francesco Russo (continua)

Comici uniti nel convegno semiserio "Veni, vidi, risi"

Comici uniti nel convegno semiserio
  Comici uniti contro lo stress contemporaneo   David Riondino, Francesco Paolantoni, Lorenzo Hengeller,  Michele Serio e Carlotta Mazzoncini    in   “Veni, vidi, risi” Convegno semiserio sulla letteratura umoristica a cura di Stefano Sarcinelli     Giovedì 27 dicembre | ore 18 | Libreria IoCiSto (Via Cimarosa, 20 - Napoli) (continua)

IV edizione del concorso fotografico "Meravigliosa Geologia - Bellezze in uno scatto"

IV edizione del concorso fotografico
NAPOLI. Per la prima volta la realizzazione un calendario - frutto di una competizione fotografica - che racconta incredibili bellezze naturali del territorio italiano e di altri luoghi del mondo. Sabato 15 dicembre 2018 si svolgerà al Museo Archeologico Virtuale (Mav) di Ercolano la cerimonia di premiazione del 4° Concorso fotografico “Meravigliosa Geologia&rd (continua)

I geologi della Campania presentano la carta geologica regionale: un nuovo strumento per i tecnici del territorio.

I geologi della Campania presentano la carta geologica regionale: un nuovo strumento per i tecnici del territorio.
 Continua la presentazione della mappatura geologica del territorio campano. Mercoledì 10 ottobre 2018, nell’aula P1 – Edificio F3 - dell’Università degli Studi di Salerno, dalle ore 14.30, l’Ordine dei Geologi della Campaniaesporrà i contenuti e le ricadute professionali della prima carta geologica della regione.  La carta geologic (continua)