Home > Altro > Consulta e Csm tutte al maschile

Consulta e Csm tutte al maschile

articolo pubblicato da: FraPro | segnala un abuso

Consulta e Csm tutte al maschile

 65 professoresse scrivono ai presidenti di camera e senato . Consulta e Csm tutte al maschile nessuna donna è stata eletta, sia le senatrici che le parlamentari non si sono opposte ed hanno votato gli uomini proposti . Le battaglie per le quote rosa dovrebbero farle gli uomini così ha esordito Gianluca Santoni , visto che le donne tra loro non sono solidali e non riescono a creare un team.

«Il Parlamento non ha eletto neanche una donna, ma bisogna andare più indietro. Nel senso che ogni partito ha presentato i propri candidati e già in questa fase non è apparso alcun nominativo femminile. È vero, dunque, che anche senatrici e deputate hanno votato soltanto uomini, ma non avrebbe potuto essere altrimenti per ovvi motivi», continua la professoressa. Che poi ha ricordato come «la rappresentanza politica e parlamentare, secondo quanto stabilito dall’art. 51 della Costituzione», debba «essere basata sulle pari opportunità. Ma ciò non è accaduto». La domanda allora sorge spontanea: «Possibile che le donne dei singoli partiti non abbiano detto e fatto nulla?». Quei 21 posti affidati ad altrettanti uomini veicolano, quindi un messaggio sbagliato e distorto: «È come se si volesse negare la bravura delle donne. Invece siamo capaci, molto capaci, e lo dimostriamo di continuo. Senza considerare che ormai nelle facoltà di Giurisprudenza di molte città c’è una prevalenza femminile». La questione è molto complessa e, più la si sviscera, più appare paradossale: «Il Consiglio superiore della Magistratura, fra l’altro, prende decisioni relative ai diritti di tutti i cittadini ed è assurdo non considerare che il 50% della popolazione è composto da individui di sesso femminile. La cui rappresentanza è fondamentale, perché si traduce anche in punti di vista diversi rispetto a quelli maschile e di conseguenza permette di avere una visione più completa di determinate problematiche»

Fra le firmatarie della lettera c’è anche Francesca Angelini, professoressa associata dell’Università La Sapienza di Roma: «Considerato il mio ruolo non sono direttamente interessata, ma ho ritenuto importante dare comunque il mio contributo». La docente guarda al passato più recente: «A parte il vulnus costituzionale, è stata palesemente interrotta la prassi degli ultimi anni.

Perché continua questa bassa rappresentanza femminile , ancora fanno paura le donne o siamo convinti che non siano capaci ,soprattutto da qui emerge che le donne sono poco solidali tra loro, cercano sempre di prevaricarsi e mai di unirsi.

Forse dovremmo essere noi uomini a dare una svolta .

Senato | parlamento | magistratura | donne | Gianluca Santoni investigazioni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Costi di acquisto e di manutenzione di un compressore per officine - Romautomotive


Vendita compressori a Roma scegli la qualità da Romautomotive


NASCE LA CONSULTA NAZIONALE DEL VINO ITALIANO


Nicolò Zanon ha partecipato all’incontro promosso dal Dipartimento di Diritto dell’Università di Catania


DA DOMANI COPPA EUROPA IN VALLE D’AOSTA, ARCHIVIATA OGGI L’ULTIMA GARA PRE-FINALE


MARCIAGRANPARADISO 2014, LA GRANFONDO SI FA “MINI” IN ATTESA DEI GRANDI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Massimiliano Zannoni stile Consulting

Massimiliano Zannoni stile Consulting
 Dietro la scelta dell’immagine un po’ spavalda c’è un ragazzo umile che le persone scelgono e riscelgono. Classe 74 professionale, giovane e dinamico, apre la sua prima agenzia nel febbraio del 2005. La fiducia che le persone ripongono in lui hanno permesso a Massimiliano Zannoni di fare il passo e di dare il servizio che in una cittadina come Ciampino mancava ma dal (continua)

A 25 anni Dalla morte del piccolo Giuseppe Di Matteo il 18 Gennaio 2019 alle ore 18:00 presso Libreria Minerva di Piazza Fiume a Roma

A 25 anni   Dalla morte del piccolo Giuseppe Di Matteo       il 18 Gennaio 2019 alle ore 18:00 presso  Libreria Minerva di Piazza Fiume a Roma
 A 25 anni   Dalla morte del piccolo Giuseppe Di Matteo      il 18 Gennaio 2019 alle ore 18:00 presso  Libreria Minerva di Piazza Fiume a Roma sarà presentato il libro:   HO SCONFITTO la mafia. IO SONO VIVO! di   Marina Paterna   Con la Prefazione di Giommaria Monti Giornalista,  Scrittore e Autore&nb (continua)

Fabrizio Corona e l’amore smisurato per Belen: si racconta nel suo libro in uscito il 22 gennaio “ non mi avete fatto niente “

Fabrizio Corona e l’amore smisurato per Belen: si racconta nel suo libro in uscito il 22 gennaio “ non mi avete fatto niente “
    Fabrizio Corona e l’amore smisurato per Belen: si racconta nel suo libro in uscito il 22 gennaio “ non mi avete fatto niente “   Amo ancora Belen, tra noi c'è sempre magia". Bomba di Fabrizio Corona. Non finisce di stupire l'ex agente dei paparazzi. Le ultime esternazioni sono contenute nel libro autobiografico di prossima uscita. Chi, in edicol (continua)

Lazio. Restituita la scorta a Capitano Ultimo

Lazio. Restituita la scorta a Capitano Ultimo
 Lazio. Restituita la scorta a Capitano Ultimo. L’autrice Marina Paterna davanti le notizie delle ultime ore dichiara:  “Il TAR si è espresso. Al Capitano Ultimo la scorta spetta di diritto. Poche ore fa e a distanza di qualche minuto dal lancio della fiction interpretata da Raul Bova, ispirata all’uomo che fece arrestare Totò Riina, un’Audi, appare (continua)

La capsule collection Ellebi di Livia Bonanni in mostra a Roma da sabato 22 dicembre presso Area Contesa Via Margutta - Roma

La capsule collection Ellebi  di Livia Bonanni in mostra a Roma da sabato 22 dicembre presso Area Contesa Via Margutta - Roma
    La capsule collection Ellebi  di Livia Bonanni in mostra a Roma da sabato 22 dicembre presso Area Contesa Via Margutta - Roma   Livia Bonanni nasce a Roma nell'Ottobre del 1981. Affascinata fin da piccola dal tintinnio e dalla struttura del gioiello nel 2015 frequenta l'Accademia di Arti Orafe a Roma lavorando a banchetto e realizzando piccoli gioielli in argento. Da (continua)