Home > Lavoro e Formazione > Lavorazione metalli: le varie tipologie di sabbiatura

Lavorazione metalli: le varie tipologie di sabbiatura

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Lavorazione metalli: le varie tipologie di sabbiatura


 

Il trattamento dei metalli è un’operazione delicata e che va svolta in maniera impeccabile, onde evitare che si possa rovinare nel tempo. A maggior ragione quando per il loro impiego sono esposti ad agenti atmosferici, i metalli necessitano di uno strato protettivo che li consenta di non incorrere in fenomeni di corrosione o nella produzione di ruggine.

La sabbiatura è il processo che ci permette di liberare la superficie del materiale da queste eventuali imperfezioni, che potrebbero finire per compromettere l’adesione dello strato protettivo o della vernice. Usando una delle tipologie di sabbiatura si rende quindi perfettamente adatta la superficie per ricevere i successivi trattamenti anticorrosivi.

Vediamo nel dettaglio quali sono queste diverse tipologie.

Sabbiatura a secco

La sabbiatura a secco è la tipologia storicamente più utilizzata, grazie anche al suo vantaggio più grande: può essere infatti adoperata direttamente sul luogo in cui si trova il metallo, senza dover spostare metalli che alle volte si presentano come molto pesanti.

All’interno di questa categoria troviamo due sottotipologie:

·         Sabbiatura convenzionale: è la forma più comune e semplice per svolgere il lavoro, e ripulisce l’intera superficie da qualunque impurità.

·         Sabbiatura a ciclo chiuso: consiste in un procedimento che spara i granuli tramite aria compressa contro il metallo, in modo tale da rimuovere ruggine e tutto ciò che si trova su di esso.

Sabbiatura a umido

Esiste anche questa metodologia di sabbiatura, in cui le sostanze che si utilizzano per l’abrasione vengono mescolate con acqua o con un altro liquido apposito. Questo procedimento è molto utile per diminuire al minimo l’emissione di polvere durante la sabbiatura. Tuttavia, presenta vantaggi e svantaggi.

Da un lato, come detto, è molto utile poter ridurre la produzione di polvere (quando ci si trovi in luoghi chiusi o non ben areati) dove sarebbe molto pericoloso eseguire la lavorazione a secco. Ma esistono casi in cui è preferibile optare per la sabbiatura a secco (o convenzionale). A volte infatti il metallo da trattare è parte di un macchinario complesso e in questi casi sarebbe molto più difficile e dispendioso rimuovere l’acqua piena di polvere dal macchinario.

Trattandosi comunque di operazioni assolutamente delicato e da affidare ad aziende dotate di esperienza e professionalità, vi consigliamo di scegliere Tecnomeccanica Fidenza, realtà che opera in provincia di Parma nel settore della lavorazione lamiera per conto terzi dal 1980. La trentennale presenza sul mercato ha permesso a Tecnomeccanica Fidenza di crescere in esperienza e in qualità, ponendola di diritto tra le aziende leader nel settore della lavorazione di acciai speciali bonificati ad alto limite elastico Strenx / Weldox ed acciai antiusura Hardox.

sabbiatura | lavorazione lamiera | lavorazione metalli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sabbiatura criogenica: un nuovo utilizzo


Metalli Pesanti


Lamiera forata: come un prodotto semplice sa reinventarsi continuamente sfidando i cambiamenti delle diverse epoche


L’eccellenza tecnologica per la sabbiatura industriale di lamiere e profilati


Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi


Lavorazione acciai: 5 tipi per diverse esigenze


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le tecniche di smussatura per un lavoro impeccabile

La smussatura è una delle lavorazioni meccaniche che serve per preparare i metalli alla saldatura. Si tratta, in particolare di quell’operazione di preparazione degli angoli, che fornisce loro una particolare forma adatta ad accogliere al meglio il procedimento della saldatura.Gli strumenti da utilizzare Per effettuare questa lavorazione vengono utilizzate le smussatrici, ovvero macchine ideate per eseguire smussi o cianfrini per mezzo di frese. A influire sulla scelta di tale (continua)

Tutto sull’acciaio antiusura: caratteristiche e applicazioni

Scegliere la giusta lamiera antiusura è importante: incrementa la performance e la produttività di attrezzature e componenti. Le qualità degli acciai antiusuraAffidarsi all’utilizzo di acciai speciali permette di ottenere prodotti finiti in grado di far fronte a importanti sollecitazioni, riducendo eventuali problematiche da consumo. Questa tipologia di acciai speciali resiste infatti alle sollecitazioni dell’usura e degli sfregamenti con durezze decisamente superiori ai normali acciai da costruzione, anche in (continua)

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure più vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilità qualunque tipo di lamiera è il taglio al plasma. Ma come funziona e perché conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia più diffusa nel mondo dell’industria e di cui ti parleremo oggi è quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)

Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi

La lavorazione della lamiera è un’attività siderurgica che si articola in tre fasi principali:• progettazione• taglio• lavorazioneLe tipologie di taglio principaliTra le numerose tipologie di taglio della lamiera possiamo distinguere:• ossitaglio• taglio al plasma• taglio al laserOssitaglioIl procedimento impiega la fiamma ossiacetilenica e permette di tagliare lamiere con spessori compresi tra gl (continua)

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx
L’acciaio altoresistenziale Strenx è stato sviluppato da SSA con l’obiettivo di offrire prestazioni straordinarie in termini di resilienza e tenacità. Oggi ti presentiamo 3 punti che non puoi sottovalutare se stai considerando di utilizzarlo nelle tue lavorazioni siderurgiche. 1. Le caratteristiche principaliLe ottime caratteristiche dell’acciaio altoresistenziale Strenx provengono in gran parte dalle materie prime impiegate per la sua produzione. Il ferro prelevato dalla miniera LKAB è infatti particolarmente facile da ripulire, dando vita a un prodotto finito di qualità maggiore. Le lavorazioni successive che seguono collaborano a migliorare le caratteristi (continua)